Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 11:08 - 11/8/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

buon Daniele , tu senza dubbio conosci la storia dell'Arma nella guerra al "brigantaggio" post unitario ? Di Ponte Landolfo ci fai colazione ?
Saprai senz'altro tutto delle stazioni cc confluite con .....
IPPICA

La modalità per accedere all'ippodromo Snai Sesana nella serata di sabato 15 agosto, in occasione del Gran Premio Città di Montecatini, dovrà avvenire mediante una richiesta di prenotazione.

CALCIO

Tutto pronto in casa Montecatinimurialdo per la stagione 2020/21.

CALCIO

Altri acquisti di grande qualità in casa Bioacqua Av Le Case. arrivato  dalla Meridien il forte centrocampista Alessandro Piscitelli, classe 1987. Alessandro vanta con esperienze al Cecina 2000, Monsummano e, appunto Meridien in 1^ Categoria porterà classe ed esperienza nel centrocampo della Bioacqua.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è iniziata la settimana più calda della stagione del trotto nazionale.

IPPICA

Grande attesa per la notturna di sabato 15 agosto all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme con la 68^ edizione del Gran Premio Città di Montecatini.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare che Giorgio Tesi Group sarà il nuovo title sponsor della prima squadra, che parteciperà al prossimo campionato di Serie A2.

IPPICA

L’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme entra nella fase più importante della stagione.

IPPICA

All'Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme sarà un agosto speciale e diverso dalle precedenti edizioni.

none_o

La recensione di questa settimana della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Erin Morgenstern.

none_o

Il libro racconta l’esperienza di Vicofaro.

C’è una casa in riva al mare,
è la casa dell’amore,
che .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Tutto cominciò con il manuale "La scienza in cucina e l'arte del mangiar bene".

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Scorza ebbe strettissimi legami con la Valdinievole e con Montecatini in particolare.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PESCIA
All'istituto Anzilotti un seminario sulla conservazione delle piante acquatiche

9/4/2013 - 10:38

Giovedì 11 aprile (ore 9,30–12) presso l'Istituto tecnico agrario statale "D. Anzilotti" di Pescia si terrà un seminario su "Strategie di conservazione delle piante acquatiche di interesse regionale e comunitario del Padule di Fucecchio".


Si tratta dell'evento finale di un progetto finanziato dalla Provincia di Pistoia con i fondi regionali del quinto programma triennale per le aree protette 2009-2011 e realizzato dal Centro di ricerca, documentazione e promozione del Padule di Fucecchio, dalla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e dall'Orto totanico dell'Università di Pisa.


Il progetto ha consentito di effettuare attività di studio e di conservazione in situ ed ex situ (cioè in natura ed in ambienti protetti, come gli orti botanici) di piante acquatiche rare e minacciate presenti nel Padule di Fucecchio ed in particolare nell’area del Bosco di Chiusi e della Paduletta di Ramone.  Esso fa seguito ad un lavoro intrapreso tre anni fa e si pone in continuità con un ulteriore progetto che si svilupperà nell’anno in corso.


Quella della rarefazione e scomparsa della piante acquatiche è infatti una grave emergenza (non solo a livello locale), determinata da una complessa concomitanza di fattori sfavorevoli che vanno dalla alterazione degli habitat, all’introduzione di specie alloctone invasive, passando per gli effetti disastrosi prodotti dai cambiamenti climatici in atto.


Per molte delle specie esigenti sotto il profilo ecologico (e quindi poco adattabili a cambiamenti ambientali rapidi e marcati) queste attività rappresentano probabilmente l’ultimo tentativo possibile di garantirne la sopravvivenza nel comprensorio in esame o addirittura in assoluto. Esse rappresentano infatti popolazioni isolate da molto tempo di specie con areali anche molto distanti rispetto alla Toscana settentrionale, residuate da situazioni climatiche e da relativi paesaggi vegetali del passato (si parla per questo di “popolazioni relitte”).


L’importanza della loro conservazione risiede anche nel fatto che esse presentano di norma caratteri genetici ed ecologici diversi da quelli che si riscontrano in altri settori del loro areale, che sono stati selezionati per effetto del prolungato isolamento: insomma qualcosa di unico ed irripetibile.


Il programma della giornata prevede, dopo i saluti iniziali, diversi interventi di esperti e ricercatori sulle piante acquatiche, sulle tecniche di micropropagazione presso la Scuola Sant'Anna e di conservazione ex-situ presso l'Orto botanico di Pisa.


Nel corso dell’incontro sarà presentato anche il nuovo progetto finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Bando 2012, che consentirà di effettuare nell’anno corrente un avanzamento delle attività fin qui svolte.


Il programma del seminario, aperto a tutta la cittadinanza, è disponibile sulle pagine web www.paduledifucecchio.eu; per informazioni è possibile contattare il Centro R.D.P. Padule di Fucecchio, tel. 0573/84540, email fucecchio@zoneumidetoscane.it.



Fonte: Centro RDP Padule di Fucecchio
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: