Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 06:12 - 07/12/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Partiamo dal fatto che ogni bipede può infettarsi ed infettare un suo simile.

Consideriamo che in ospedale i ricoverati privi di vaccino rappresentano il 70 . . 80 % compreso intensiva.

Ora se .....
BOCCE

Volti noti e meno noti nel Trofeo di Natale organizzato dalla Polisportiva Colonna di Ravenna nel­ fine settimana, Paolo Balboni è stato ancora una volta protagonista di una gara della specialità individuale.

BASKET

Lunedì 6 dicembre entra in vigore il Super Green pass, la certificazione "rafforzata" rilasciata solo a vaccinati e guariti dal Covid-19, che durerà fino al 15 gennaio 2022, con possibilità di proroga.

CALCIO A 5

La giornata numero sette non porta fortuna ai pistoiesi. Ospiti della società Timec, l'Atletico si presenta in modo impalbabile ed è solo grazie a Montaleni che il primo tempo si chiude sullo 0-0.

BASKET

E una Gema a tratti simile a un rullo compressore quella che nel secondo e terzo quarto ha messo in chiaro il discorso vittoria contro una Virtus Siena partita sicuramente meglio nei primi dieci minuti.

BASKET

AGLIANA: Zita 8, Nesi 4, Chiti, Cei, Malevolti F., Razzoli 8, Natalini, Zeneli 23, Neri 7, Covino, Malevolti S. Tommei 16. All. Mannelli. HERONS; Di Nezza 4, Paunovic 4, Laffitte 4, Galli 4, Lupi 6, Giancarli 9, Dell’Uomo 18, Lepori, Incitti 13, Bechini, Casoni 24, Puccioni. All.: Barsotti.

BASKET

Niente da fare per la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che ha subito una sconfitta piuttosto netta ad opera del Cus Cagliari (60-44). Solo Bacchini (13), decisamente la migliore delle sue, e Mattera (10) in doppia cifra in una serata poco produttiva in termini di punti.

BASKET

Sfida al vertice al PalaCardelli dove la Gioielleria Mancini affronta la corazzata San Vincenzo.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia, congiuntamente agli organizzatori dei rallies pistoiesi, quindi Jolly Racing Team, Abeti Racing e Pistoia Corse, ha premiato i propri campioni provinciali.

none_o

Consigli di lettura di Ilaria.

none_o

Le opere di nove artisti sono protagoniste della mostra Paesaggi personali.

Sono dieci,
l’un dell’altra è più bella:
son chiamate .....
LA TOSCANA IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Liason (primo autunnale by Sissy)

LA TOSCANA IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un piatto delle montagne lucchesi.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
none_o
Prostituzione, sequestrato centro massaggi cinese in zona sud (VIDEO)

17/1/2013 - 12:45

Nella giornata di ieri la squadra mobile di Pistoia ha deferito all’autorità giudiziaria tre cittadini cinesi che dietro il paravento di un centro massaggi favorivano e sfruttavano la prostituzione di alcune loro connazionali.

In particolare in tale centro, ubicato nella zona sud di Montecatini Terme, oltre ai normali massaggi venivano praticate prestazioni extra di natura sessuale che le dipendenti proponevano ai loro clienti sotto il nome in codice “massaggio romantico”.

Dai servizi di osservazione e’ stato possibile accertare che le massaggiatrici lavoravano ininterrottamente dalle ore 10 alle ore 24: il continuo flusso di clienti le obbligavano addirittura a consumare i pasti all’interno del centro massaggi.

La maggior parte dei clienti proveniva dalle province limitrofe ed individuavano il centro massaggi grazie alle pubblicizzazione sul web. È stata anche accertata una sorta di rotazione delle massaggiatrici in modo da presentare ai clienti sempre la “novità”.

Gli autori che favorivano e sfruttavano la prostituzione individuati dalla squadra mobile sono una coppia di cittadini cinesi che da alcuni mesi si erano stanziati nel centro di Montecatini Terme dove, a partire dal mese di aprile 2012, avevano aperto questo centro massaggi pubblicizzandolo massicciamente sui siti web dedicati agli incontri di tipo sessuali.

Le indagini sono state avviate a seguito di una pressante attività info-investigative posta in essere dalla squadra mobile tesa a contrastare il dilagante fenomeno della prostituzione che spesso riesce ad essere travisata anche nei centri massaggi.

A conclusione dell’attivita’ di indagine sono stati denunciati per agevolazione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione una coppia di cinesi  composta da Y.L. di anni 30, indicata come la responsabile di sala e cassiera e da W.G., di anni 31, soprannominato dalle massaggiatrici “il capo”. Una delle tre massaggiatrici identificate al momento dell’irruzione della polizia, P.F. di anni 37, e’ stata invece denunciata per favoreggiamento nei confronti dei sopraindicati connazionali. Tutti gli stranieri sono stati trovati in regola con le norme sul soggiorno.

A seguito di perquisizione locale sono stati rinvenuti e sequestrati oltre ai telefoni cellulari utilizzati per la pubblicita’ anche la somma contante di oltre 13.000 euro. Le indagini coordinate dal sostituto procuratore della repubblica di Pistoia dr. Luciano Padula hanno portato alla chiusura del centro massaggi con il sequestro preventivo dell’immobile al quale sono stati posti i sigilli.

Ecco il video dell'operazione:

/p>
Fonte: Squadra Mobile Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




19/1/2013 - 19:37

AUTORE:
vittima

Lo so che questa storia sembra irreale ma vi assicuro che è la verità.Sono andata alla polizia e non in maniera anonima ma con nome e cognome e mi è stato detto che eesendo residente a Monsummano dovevo fare la denuncia lì, perchè la zona è di pertinenza dei carabinieri.I carabinieri mi hanno detto che posso solo denunciarle per disturbo della quiete notturna rivolgendomi al mio legale di fiducia.A nulla sono valse nemmeno le lettere dell'amministratore ai proprietari dell'immobile che sono ritornate indietro perchè non ritirate.Se la situazione persiste sono costretta ad avviare gli atti dal mio legale.

18/1/2013 - 13:40

AUTORE:
onesto cittadino

Vorrei rispondere a colui che si firma vittima, non e' assolutamente vero che il reato di sfruttamento non costituisce un reato,casomai il contrario, inoltre visto che ha mandato l'esposto ai carabinieri ed ai vigili provi anche a mandarlo alla polizia magari in questura, la sua dichiarazione restera' anonima... e qualcuno potrebbe verificare questa situazione.... :-)

RICORDATE CHE LE FORZE DELL'ORDINE SONO DALLA PARTE DEGLI ONESTI CITTADINI...

18/1/2013 - 13:15

AUTORE:
Massimo

Forse il Signore si è confuso?????
Non credo che gli sia stato detto che ".....di rassegnarci perchè in Italia la prostituzione e lo sfruttamento di tale attività non rappresentano un reato.".
La prostituzione non è un reato, ma lo sfruttamento si e come tale va perseguito.

18/1/2013 - 12:15

AUTORE:
maxi

Mi meraviglio dell'ipocrisia,
è da mesi che si sapeva tale cosa.. come è anche vero che.. tutt'oggi nelle zone limitrofe se non davanti al negozio, in notte anche non fonda, vi sono le lucciole sui marciapiedi.
ma facciamola finita di essere così bigotti e idioti!
andrebbero aperte le case chiuse e messa fine a questa falsa e ipocrita messa in scena!

17/1/2013 - 22:34

AUTORE:
vittima

Voi cittadini di Montecatini siete fortunati ad avere il dipartimento di polizia, Nel palazzo in cui abito, da quasi due anni si svolge un giro di prostituzione conclamato diretto da un mafioso russo che gestisce ragazze dell'est, dopo vari ricorsi ed esposti a sindaco, vigili e carabineri ci è stato detto di rassegnarci perchè in Italia la prostituzione e lo sfruttamento di tale attività non rappresentano un reato.Intanto noi non dormiano la notte e il russo e famiglia girano indisturbati per Monsummano in porsche carrera.

17/1/2013 - 21:08

AUTORE:
Paolo M.

La cosa da chiedersi è anche chi è stato a dare il permesso di apertura di un centro massaggi in una zona ad alto rischio prostituzione . Pensare che non diventasse una "casa chiusa" è come pensare che un vegetariano possa aprire una macelleria.

17/1/2013 - 13:17

AUTORE:
Fabrizio M

La vera notizia non è il sequestro, ma che ci sia voluto tutto questo tempo per farlo.
Sono mesi che girano voci starne in merito a quel posto.