Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 10:07 - 16/7/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Già da tempo ho osservato e fatto presente la crescente insicurezza di Ponte Buggianese circa il vivere onesto e civile dei suoi cittadini, mentre invece questa insicurezza stà aumentand0 passando dai .....
PODISMO

Il calendario podistico è entrato nella sua fase più calda e la Silvano Fedi continua a farsi onore su tutti i campi di gara.

PODISMO

Nell’incantevole scenario della montagna pistoiese si è corsa a Cutigliano l’edizione numero diciotto della "Corsa  dei Capitani".

RALLY

Prosegue il momento magico di Pavel Group.

IPPICA

Atmosfera delle grandi occasioni nel sabato sera di trotto, di animazione e intrattenimento a bordo pista, all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme.

BASKET

La società cestistica Gema Pallacanestro Montecatini, nata nell’estate 2023, è orgogliosa di annunciare una importante sinergia commerciale e non solo, che va ad implementare di contenuti e significati il percorso di Gema allestimenti veicoli commerciali nel mondo del basket.

PODISMO

Al centro sportivo intitolato al grande presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini ha preso il via l’edizione numero 6 del ‘’Trofeo Festa dell’Unità’’, gara podistica competitiva sulla distanza di km 7,500 

BASKET

Il vicepresidente di A.S. Estra Pistoia Basket 2000 Massimo Capecchi, a tutela della sua onorabilità e dell’operato portato avanti oramai da decenni all’interno del club, ritiene necessario specificare alcuni punti.

BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l'ingaggio del giovane play-guardia Giulio Giannozzi, classe 2005, 1,90 cm di altezza che andrà a far parte della rosa della prima squadra allenata da Federico Barsotti.

none_o

Orsigna Montagna Maestra, questo il titolo della mostra fotografica di Alexey Pivovarov.

none_o

Al Castello di Cireglio, Pistoia, domenica 14 luglio, dalle ore 17.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo luglio 2024.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
none_o
Nasce l’associazione Igino Giordani di Montecatini

24/11/2012 - 20:25

Chi è stato Igino Giordani ? Nato a Tivoli nel 1884 da famiglia povera, cresciuto in una forte educazione civile e religiosa, la sua parabola ha attraversato l’intero novecento italiano ed europeo. Da quando giovanissimo ufficiale nella prima guerra mondiale fu gravemente ferito in un’azione che gli valse la medaglia al valore, a quando, nei decenni seguenti, marito e padre di quattro figli, visse da protagonista le vicende politiche nazionali: dalla fondazione del Partito Popolare accanto a Sturzo e De Gasperi,  all’emarginazione per il suo aperto e coraggioso antifascismo, all’elezione nella Costituente con La Pira, a deputato nella prima legislatura. Nello stesso tempo, lo vediamo fondatore e direttore di importanti giornali e scrittore di straordinaria fecondità: apprezzato e tradotto a livello internazionale, scrisse articoli e libri che spaziano dall’apologetica, alla patristica, dalla sociologia, alla storia e alla politica, fino alla spiritualità e alla letteratura. Infine, dopo il ritiro dalla vita pubblica, lo troviamo interamente dedito al Movimento dei Focolari del quale è considerato co-fondatore accanto a Chiara Lubich, fino alla morte a Rocca di Papa il 18 aprile 1980.
In tutti i campi che ha attraversato, Giordani ha tracciato la scia luminosa del fondatore: e non a caso “fuoco” è stato, nell’ambito della sua vita di laico - consacrato, il suo secondo nome: a dirne in sintesi l’ardore, il coraggio semplice ed “ingenuo” del bambino, la radicalità, con cui in ogni campo ha saputo esprimere e praticare, pronto sempre a pagare di persona, gli altissimi ideali civili e religiosi che lo hanno ispirato.
 
L’Associazione “Igino Giordani” di Montecatini nasce per iniziativa di un gruppo di persone di varia estrazione ideale e sociale, che dall’incontro con la figura e l’opera di Giordani, hanno tratto un comune desiderio: non solo farne conoscere l’eredità spirituale, ma soprattutto attualizzarne le implicazioni nell’agire civile e sociale, a partire anzitutto dalla nostra città. Nella convinzione che la testimonianza di Giordani abbia molto da dire proprio oggi a tutti noi ed in particolare ai giovani. Di fronte alla crisi della partecipazione alla vita pubblica, una crisi spesso radicata in un profondo smarrimento di riferimenti ideali, l’Associazione vorrebbe dare un proprio originale contributo, insieme con le altre realtà associative che ne condividano gli scopi, per costruire anzitutto occasioni di confronto, libero ed aperto, su temi anche locali ma in un’ottica “alta “ e mondiale, ben al di fuori della consueta rissa di stampo mediatico; luoghi in cui ascoltare ed ascoltarsi, dove la diversità delle opinioni sia arricchimento reciproco e non motivo di conflitto, nella comune ed appassionata ricerca del bene comune.
 
Il primo impegno dell’Associazione sarà un ciclo di conferenze ed incontri sulla Pace, un tema a cui Giordani ha dedicato una parte notevolissima della sua azione e del suo pensiero. Il primo di tali incontri (martedì 27 prossimo alle 21 presso la sala della Società di Soccorso Pubblico a Montecatini) sarà tenuto dal Prof. Alberto Lo Presti, Professore di Storia delle dottrine politiche alla Pontificia Università S. Tommaso D’Aquino di Roma e sarà dedicato proprio a “Igino Giordani e la Pace”. Nei mesi successivi, altri incontri con esperti e testimoni cercheranno di delineare “Tutti i colori della Pace” (questo il titolo della rassegna): un quadro d’insieme di una concezione di pace che, come Giordani ebbe efficacemente a dire in un suo celebre intervento nel Parlamento Italiano del 16 marzo 1949, chiama in causa la riscoperta del volto stesso dell’uomo.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




28/11/2012 - 10:39

AUTORE:
Dr. Vincenzo Ippolito

Ho partecipato alla conferenza. E' stato emozionante e, per me, educativo ascoltare la registrazione della viva voce di una persona così equilibrata nel contesto storico di allora, così importante e determinante per i tempi. La relazione del docente, Prof. Lo Presti è stata davvero garbata ed avvincente. L'nsegnamento di Igino Giordani a quarant'anni dalla morte è ancora attuale. I miei sinceri complimenti.

25/11/2012 - 2:54

AUTORE:
Berai

Non conoscevo questo personaggio, non credo che abbia avuto rapporti con la Valdinievole.

I miei riferimenti diretti si limitano a personaggi che hanno inciso sulla nostra comunità in modo rilevante quali:
Mons Simonetti Vescovo di Pescia, Don Facibeni della Madonnina del Grappa, Il Cardinale Elia Dalla Costa,infine due Sacerdoti a me cari: Don Amos Gabbani e Don Simone Benigno,Cappellano Militare e infine Preside delle Medie Giusti.

Attendiami fiduciosi.

Saluti,

Berai