Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 13:08 - 07/8/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Faccio una considerazione:
viviamo in un mondo di poveretti.
Circa un mese fa . qualcuno mi accuso' di prendere in giro le forze dell'ordine . Ricordo che l'operazione si risolse in quantità risibili .....
IPPICA

L’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme entra nella fase più importante della stagione.

IPPICA

All'Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme sarà un agosto speciale e diverso dalle precedenti edizioni.

RALLY

Un “filotto” di soddisfazioni che prosegue nella sua continuità, quello che ha elevato - anche questo fine settimana - la programmazione nazionale di Jolly Racing Team.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 comunica che la decisione tanto attesa è arrivata: Nicolò Frustalupi è il nuovo allenatore.

SCHERMA

Grande soddisfazione per il tecnico della Scherma Pistoia Alberto Carboni, che è stato convocato nello staff azzurro per l’allenamento della nazionale paralimpica in corso a Tirrenia.

RALLY

Previsto per il 5 e 6 settembre, in anticipo rispetto alla data di origine (in ottobre) a causa della rimodulazione del calendario sportivo nazionale.

BASKET

Il Pistoia Basket è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Dario Zucca. Il lungo sardo, reduce dall’esperienza a Rieti, ha firmato un contratto annuale.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana sabato sera che coincide con la prima riunione di trotto di agosto, il mese più atteso dagli appassionati per via degli appuntamenti più importanti della stagione montecatinese.

none_o

Il libro racconta l’esperienza di Vicofaro.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadiori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Don Winslow.

C’è una casa in riva al mare,
è la casa dell’amore,
che .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Scorza ebbe strettissimi legami con la Valdinievole e con Montecatini in particolare.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

La vittoria doveva essere scontata per Firenze, ma non andò così.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
MONSUMMANO
Venerdì una commedia in dialetto napoletano al Teatro Montand

21/11/2012 - 12:45

MONSUMMANO - Dopo il tutto esaurito dell’omaggio pascoliano di Paolo Poli, il Teatro Montand riapre il sipario venerdì 23 novembre alle ore 21, ospitando, fuori abbonamento, la compagnia dell’associazione culturale Hilmarè di Sant’Agata de’ Goti,  con la divertente commedia in tre atti ",Na matassa mbrugliata" di Eduardo Scarpetta, il più importante attore/autore del teatro napoletano tra la fine dell’Ottocento e i primi del Novecento, creatore del teatro dialettale moderno.


Firma la regia dello spettacolo Hilde Maria Renzi, attrice ‘storica’ della compagnia di Eduardo De Filippo, che ha calcato i palcoscenici partenopei anche a fianco di Peppino De Filippo, Aldo Giuffré e Pietro De Vico.
Da ricordare che nel territorio di Monsummano, molti sono gli abitanti che provengono proprio da Sant’Agata de’ Goti, questo borgo antico di particolare bellezza (“Bandiera Arancione 2011/2013 Touring Club Italiano), situato in provincia di Benevento, alle falde del Monte Taburno. 
 
In scena gli attori santagatesi della compagnia, tutti accomunati da uno straordinario amore per il teatro alimentato dalla passione e dalla competenza di Hilde Maria Renzi. Questi i nomi in ordine di apparizione: Lucrezia D’Abruzzo, Ilenia Icolari, Severino Cesare, Mimmo Oropallo, Annamaria Spagnuolo, Angelo Amorizzo, Mario Cutolo, Vincenzo Pascarella, Maria Rosa Amorizzo, Mario Piscitelli, Luciana Riccardi, Lara Santonastaso, Ida Romaniello, Pietro Iannotta, Stefano Di Donato, Alessandro Abbatiello.
 
Questa, in sintesi, la trama. Felice, il giorno prima delle nozze con Enrichetta, si ritrova a dover fronteggiare un’ingarbugliata situazione per non svelare tale avvenimento allo Zio Crescenzo che gli ha vietato di sposarsi. Allo stesso tempo fa credere al futuro suocero, don Giulio, che una sua vecchia fiamma, Teresina, sia la moglie dell’amico Alfredo che, a sua volta, fa credere al proprio zio Alfonso di essere sposato con la figlia della guardiaporte, per evitare così che gli imponga il matrimonio con Emma, l’americana. Al termine del primo atto, Alfredo, che è contrario al matrimonio, agli occhi di don Giulio, sarà il marito di Teresina la modista; per lo zio Alfonso è sposato con Matilde e per lo zio Felice sarà il marito di Enrichetta. Ci saranno i due successivi atti per trovare il bandolo della matassa.

Fonte: Associazione Teatrale Pistoiese
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: