Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 11:07 - 15/7/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Già da tempo ho osservato e fatto presente la crescente insicurezza di Ponte Buggianese circa il vivere onesto e civile dei suoi cittadini, mentre invece questa insicurezza stà aumentand0 passando dai .....
IPPICA

Atmosfera delle grandi occasioni nel sabato sera di trotto, di animazione e intrattenimento a bordo pista, all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme.

BASKET

La società cestistica Gema Pallacanestro Montecatini, nata nell’estate 2023, è orgogliosa di annunciare una importante sinergia commerciale e non solo, che va ad implementare di contenuti e significati il percorso di Gema allestimenti veicoli commerciali nel mondo del basket.

PODISMO

Al centro sportivo intitolato al grande presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini ha preso il via l’edizione numero 6 del ‘’Trofeo Festa dell’Unità’’, gara podistica competitiva sulla distanza di km 7,500 

BASKET

Il vicepresidente di A.S. Estra Pistoia Basket 2000 Massimo Capecchi, a tutela della sua onorabilità e dell’operato portato avanti oramai da decenni all’interno del club, ritiene necessario specificare alcuni punti.

BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l'ingaggio del giovane play-guardia Giulio Giannozzi, classe 2005, 1,90 cm di altezza che andrà a far parte della rosa della prima squadra allenata da Federico Barsotti.

CALCIO

Gradito ritorno a Larciano per Leonardo Antonelli, esterno mancino classe 2002.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è stato un bel mercoledì di trotto valido per l’8^ giornata stagionale.

PODISMO

Nuova settimana top per gli scatenati podisti della Silvano Fedi, con il sodalizio biancorosso giunto a 80 successi stagionali.

none_o

Orsigna Montagna Maestra, questo il titolo della mostra fotografica di Alexey Pivovarov.

none_o

Al Castello di Cireglio, Pistoia, domenica 14 luglio, dalle ore 17.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo luglio 2024.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
none_o
Le strade ferrate, orgoglio del Granduca: la linea Lucca-Pistoia

10/11/2012 - 15:50

Pubblichiamo una relazione di carattere storico scritta da una nostra lettrice, Bruna Rossi, che ripercorre la storia della linea ferroviaria Lucca-Pistoia.

 

Il testo completo si può leggere aprendo l'allegato pdf.


 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




22/11/2012 - 20:22

AUTORE:
giambo

ricerca storica da divulgare...complimenti alla sig.ra Bruna Rossi!! Se ha altre documentazioni storiche sulla nostra zona le pubblichi pure io ne sarei particolarmente interessato.

Mi rivolgo anche alla redazione del giornale in quanto troverei interessante creare una sezione dove raccogliere documenti storici riguardo la "Valdinievole di ieri"

12/11/2012 - 0:59

AUTORE:
berai

pregevole la ricerca,purtroppo la Pistoia/Viareggio è rimasta quella di prima della guerra,tanti discorsi ma il raddoppio non è mai avvenuto.
I ritardi e i disservizi non si contano- Le stazioni sono diventate un bivacco di gente poco raccomandabile.
Speriamo che torni un pò di giudizio.

Saluti
Berai

11/11/2012 - 16:57

AUTORE:
bruna

Secondo lei essere costretti a viaggiare con mezzi propri, "motorette" ed auto, ingorgando il traffico già difficile, inquinando e spendendo cifre astronomiche per benzina e parcheggi introvabili, è segno di progresso, economia intelligente e rispetto dei servizi al cittadino?
Qualcuno guarda troppi film di fantascienza: quello che lei dice è vero solo in parte e a lavorare, o a scuola, ancora non ci si va né con il telecomando e neppure con il computer.
E' vero invece il contrario: un tempo si progettava bel il bene della comunità, adesso si fa tutto in vista di un guadagno o di una riduzione di spesa.
Solo una viabilità intelligente e accessibile a tutti potrebbe dare un risparmio vero e un mondo più vivibile (ben venga l'alta velocità, ma prima impariamo a far arrivare un treno in orario!), ma se così fosse le auto chi le comprerebbe? E la benzina?
Credo che in fondo, guardandoci indietro, abbiamo ancora qualcosa da imparare...e questo non vuol dire rifiutare il progresso!

10/11/2012 - 20:17

AUTORE:
ROBERTO

PULTROPPO I TEMPI SONO CAMBIATI, A QUEL TEMPO SI SCRIVEVA CON LA PENNA D'OCA ADESSO COI PC. I TRENI SBUFFAVANO FUMO NERO, CHE ERA ANCHE BELLO VEDERLO DA LONTANO, POICHE' INQUINAVA, ORA VIAGGIANO con sicurezza e quasi telecomandati a forte velocita'. A quei tempi non esistevano altri mezzi di trasporto, oggi c'è ne di tutto dalle motorette alle auto ecct. IL PROGRESSO CI HA PORTATO A FARE RESTRO MARCIA PER RIDURRE LE SPESE, MA NON PER TUTTI