Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:05 - 17/5/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Appunto la sia vita di certezze l ha fatto vivere in una bolla .
Non ha visto la guerra fredda , non si e accorto del 68 , delle Sam, (squadre di azione mussolini (, ) e Piazza Fontana era un luogo .....
HOCKEY

Weekend intenso all'Hockey Stadium di Montagnana durante il quale la struttura ha ospitato attività sportive ma anche eventi culturali dimostrando ancora la versatilità dell'impianto.

RALLY

Si è confermato all’altezza delle aspettative, il ritorno di Simone Baroncelli nel Campionato Italiano Rally Terra.

PODISMO

In una giornata estiva numerosi podisti si sono dati battaglia su un percorso non certo facile per conquistare la vittoria nella edizione 2022 de "Una corsa geniale da Pinocchio a Leonardo’’.

BASKET

Finisce 76-60 con un monumentale Rasio da 25 punti.

CALCIO

Asd Bioacqua Av Le Case ringraziando Walter Cerofolini e Gaetano Concialdi per il lavoro svolto nell’ultima stagione.

BASKET

Nonostante una partita di grande attenzione difensiva la Nico Basket non riesce nell’impresa di sbancare il Pala Zauli e viene sconfitta da Battipaglia col punteggio di 57-45. 

BOCCE

Pieve a Nievole si rifà dello scivolone in terra sarda, si aggiudica soffrendo il derby con Cortona, e si riporta a -1 dalla capolista Giorgione 3villese, fermata sul pareggio dalla Rinascita.

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli

none_o

Consigli di lettura di Ilaria Cecchi.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di maggio.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un’idea per una merenda diversa

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
none_o
Controlli contro l'alcol: traffico dirottato per una notte a Serravalle

8/9/2012 - 16:21

VALDINIEVOLE

Dalle ore 01.30 alle ore 06.00 è stato effettuato il controllo sistematico della corrente di traffico autostradale Pisa-Firenze all'altezza dell'area di servizio di Serravalle. Impegnati oltre 80 uomini della Polizia di Stato con oltre 700 controlli effettuati. effettuati ulteriori controlli a Pistoia, Montecatini e Pescia

Tale servzio, disposto con apposita ordinanza dl Questore, ha visto l'impiego del personale della Questura, dei Commissariati di Monetcatini Terme edi Pescia, della Polizia Stradale di Pistoia e del Compartimento di Firenze nonche di personale in borghese della Squadra Mobile, della Digos della Questura di Pistoia e della Polizia Giudiziaria della Stradale.

La Polizia Stradale ha dirottato tutto il flusso di traffico con direzione Firenze - caratterizzato in quella fascia oraria principalmente da automobilisti provenienti dalla fascia costiera nota per l’ alta concentrazione di locali di intrattenimento - nell’Area di servizio di Serravalle.

All’interno della stessa è stato attuato un complesso dispositivo con:

- 10 pattuglie di vigilanza stradale che hanno controllato con precursori ed etilometri le condizioni psicofisiche dei conducenti;

- effettuati accurati controlli documentale della patente di guida e del certificato assicurativo finalizzato all’individuazione di documenti falsificati;

- sono stati latresì impiegati unità del Reparto Speciale Cinofili di Bologna che, con cani antidroga, hanno controllato tutti i veicoli in transito;

- un’ambulanza, con medico a bordo, era presente per l’accertamento dell’ assunzione di sostanze stupefacenti.

I caselli di Pistoia e Montecatini Terme sono stati presidiati da analogo dispositivo costituito da pattuglie della Questura e dei VV.UU di Pistoia.

FINALITA’ DEL CONTROLLO

VERIFICA CONDIZIONI PSICOFISICHE DEI CONDUCENTI

I controlli posti in essere rispondono a precise necessità di tutela della salute individuale e collettiva. Da studi scientifici risulta che l'alcol è tra le principali cause di incidenti stradali che si verificano in Italia.

Si ritiene necessaria oggi una forte azione volta a combattere quella che viene definita una vera e propria "violenza stradale".

Si procede per tutti all’esame preliminare della presenza dell’alcool, mediante strumenti per il controllo diverso dall’etilometro: cosiddetti precursori.

Tali apparecchiature permettono un rapido esame preliminare:

1. se il controllo con questi apparecchi fornisce esito negativo, l’accertamento preliminare consente di escludere lo stato di alterazione da alcool oltre i limiti consentiti e rende superflua la prova con etilometro con innegabile risparmio di tempo, utile per effettuare un maggior numero di controlli.

2. se invece l’esame preliminare fornisce esito positivo ( cioè la presenza di alcool nell’espirato), si giustifica la sottoposizione del conducente alle prove con l’etilometro.

Viene punito non solo chi si mette al volante in condizioni alterate ma anche chi si rifiuta di sottoporsi all’esame o di farsi accompagnare per l’esame tecnico finalizzato all’accertamento dello stato di ebbrezza.

La guida dei veicoli è infatti un’attività complessa durante il quale il conducente continuamente riceve informazioni dall'esterno, le elabora e reagisce di conseguenza.

Tutte le sostanze che agiscono sulle funzioni cerebrali e sui processi mentali possono alterare le performance di guida.

La persona in stato di ebbrezza è normalmente capace di guidare ma è molto pericolosa.

Risultati del controllo

Nel corso della notte nel dispositivo autostradale sono state contestate nr.11 violazioni all’art 186 c.2 lett.a (tasso alcolemico da 0,5 g/l a 0,8 g/l) che prevede la sanzione amministrativa mentre nr. 14 persone sono state denunciate per guida in stato di ebbrezza( 186 c.2 lett.b o c), di queste nr.4 superavano il tasso di 1.5 g/l.

Un conducente professionale è stato trovato alla guida del suo autoarticolato con un tasso di 1.3 g/l per lui le sanzioni saranno superiori, infatti il codice prevede in questi casi un aumento da un terzo alla metà.

Un neopatentato e nr. 02 conducenti professionali, soggetti che non possono guidare dopo aver assunto bevande alcoliche in quanto il loro tasso deve risultare uguale a zero, sono stati sanzionati con 155 euro e la decurtazione di nr. 5 punti (art.186bis).

Durante il controllo un conducente denunciato per guida in stato di ebbrezza si è rimesso alla guida del suo veicolo allontanandosi a bordo dello stesso, la conseguenza per lui una ulteriore contravvenzione con una sanzione da 1.886 a 7.546 euro e il fermo amministrativo del veicolo per tre mesi.

Sequestrati circa 25 gr. di droga hashish e cocaina, in parte rinvenuta in quanto i possessori se ne erano disfatti e in a parte trovata a bordo di un veicolo i cui occupanti sono stati segnalati ai sensi dell’ art.75 del DPR 309/90, il conducente a cui è stata ritirata la patente guidava in stato di ebbrezza.

Due gli extracomunitari irregolari sul territorio accompagnati in Questura per le procedure di espulsione.

Sulla viabilità ordinaria sono stati controllati nr. 42 conducenti e contestati nr.03 art.186 CdS di cui uno amministrativo.

In totale 28 le patenti ritirate e un veicolo sequestrato per la confisca.

Il numero di uomini che guidava in stato di ebbrezza è stato quattro volte superiore a quello delle donne, così come doppio è il numero di chi si posto alla guida in stato di ebbrezza avendo più di trentadue anni. Nella fascia orario 02.00/04.00 e dalle 04.00/06.00 si registra un medesimo numero di persone che si era messa alla guida pur avendo bevuto. Si ricorda che a parità di assunzione il tasso alcolemico varia in relazione al sesso, al peso e alle condizioni fisiche della persona e anche in relazione alle circostanze di assunzione ( a digiuno o stomaco pieno e contemporaneo uso di psicofarmaci).

"RICORDIAMOCI"

"GUIDARE IN STATO DI EBBREZZA E' UNA MINACCIA NON SOLO PER NOI STESSI MA PER LA SICUREZZA DI TUTTI"

"CHI BEVE NON GUIDA CHI GUIDA - NON BEVE"

COSA PREVEDE LA NORMATIVA

La guida in stato di ebbrezza è sanzionata dall' art. 186 del codice della strada.

La norma prevede che il conducente possa essere sottoposto ad un accertamento alcolimetrico attraverso uno strumento chiamato etilometro che misura la quantità di alcol contenuta nell'aria espirata. L'esame viene ripetuto due volte a distanza di 5 minuti l'una dall'altra.

La sanzione varia a seconda del valore del tasso alcolemico.


E il veicolo?

In caso di constatazione di tasso alcolemico sopra la norma, il veicolo non può essere condotto dalla persona in stato di ebbrezza, per cui se non è possibile affidarlo ad altra persona lo stesso può essere fatto recuperare da un soggetto autorizzato ad esercitare l'attività di soccorso stradale e deposito per trasportarlo presso un luogo indicato dallo stesso trasgressore, ovvero, in mancanza presso l'autorimessa del soggetto che ha proceduto al recupero stesso. Se il tasso alcolemico accertato è superiore a 1,5 gr/l è invece disposto il sequestro preventivo ai fini della confisca che verrà disposta in sede di condanna, salvo che appartenga a persona estranea al reato.

E' prevista la decurtazione dei punti sulla patente

Per questo tipo di reato è prevista la sottrazione di 10 punti (il doppio per i giovani che hanno preso la patente da meno di 3 anni).

Casi di revoca della patente di guida

Se la stessa persona compie più violazioni nel corso di un biennio la patente viene sempre revocata e quindi contestualmente ritirata e trasmessa entro 10 giorni al prefetto. Non è possibile conseguire una nuova patente prima dei tre anni.

Chi si rifiuta di sottoporsi all'accertamento alcolimetrico

È punito con le stesse sanzioni di chi guida con un tasso maggiore di 1.5 g/l.


 

 

Fonte: Comunicato
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: