Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 09:09 - 28/9/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il "trio contaballe" mi piace. Hanno già dato ampie dimostrazioni e purtroppo per la povera e piccola Italia ci sarà ancora tanto da soffrire. Io comunque aspetto la flat tax, son ricco e mi conviene. .....
RALLY

Arrivano ancora soddisfazioni dalla programmazione sportiva di Jolly Racing Team.

BOCCE

E' terminato con il successo della coppa Giacomo Lorenzini-Matteo Franci (Bocciofila Pieve a Nievole) il 1° Trofeo Sestese Servizi organizzato dalla Bocciofila Sestese domenica 25 settembre.

PODISMO

Ancora Montecatini Terme (Pistoia) alla ribalta nel podismo,infatti domenica 2 ottobre con partenza e arrivo alle Terme Tamerici si disputerà la settima edizione dell’ AVIS RUN.

BASKET

Due giorni di riposo per gli Herons poi da martedì riprende l'attività, si entra nella volata finale, domenica 2 ottobre al via il campionato di Serie B, gli Herons da neopromossi devono adattarsi velocemente alla nuova realtà, hanno lavorato duramente e quindi si sentono pronti. 

BASKET

Ultimo appuntamento con la Coppa Toscana al PalaCardelli dove scendono in campo i padroni di casa della Gioielleria Mancini che affrontano la Libertas Montale, avversario di pari categoria.

BASKET

Gema Montecatini lancia ufficialmente la nuova campagna abbonamenti per la stagione 2022/23 di serie B, in previsione delle 15 partite casalinghe al Palaterme ma anche dei playoff. a cui accederanno le prime quattro squadre del girone (lotta per andare in A2) e le squadre dal quinto al dodicesimo posto.

BASKET

Mtvb Herons Basket comunica con grande orgoglio di avere raggiunto l’accordo con Neri Sottoli, eccellenza del nostro territorio e azienda leader a livello nazionale nel settore alimentare, in qualità di uniform official sponsor per il campionato nazionale di Serie B 2022-23.

RALLY

Saranno le sfide finali della Coppa Rally di VI zona, le tre prove speciali disegnate per il 43. Rally Città di Pistoia, in programma per l’1-2 ottobre.

none_o

Raccontami un libro.

none_o

Riapre martedì 27 settembre la galleria civica montecatinese con una mostra per la prima volta tutta dedicata al fumetto.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Bilancia: 23 settembre al 22 ottobre.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Oggi rivisiteremo una squisitezza romana utilizzando una pasta fantasiosa.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
SCIENZA E COSCIENZA
di Eva Stasi
Povere zanzare, non sono mai gradite...

22/6/2012 - 22:13

E’ arrivata l’estate!!! Sono arrivate le zanzare!!! In realtà loro ci sono sempre, dato che possono trascorrere l’inverno sotto varie forme (larve, adulti, uova).

A me le zanzare fanno una incredibile tenerezza. Lo so, questo è protezionismo spicciolo, ma è anche la mia opinione e va rispettata. Questi insetti sono alla base della catena alimentare per molte specie animali: invertebrati, stadi larvali di anfibi, una miriade di vertebrati si nutrono degli adulti(rane, pipistrelli, uccelli, pesci); la loro presenza è fondamentale per il funzionamento di un corretto ecosistema naturale.

Chi le ha studiate, oltre che ritenerle a tutti gli effetti creature affascinanti e degne di vivere e di svolgere il loro ruolo in natura proprio come noi, sa che il principale responsabile della loro diffusione è il maldestro rapporto che abbiamo con loro.

Le zanzare fanno parte dell’ ordine dei ditteri, come le mosche e la zanzara comune (Culexpipiens, di cui si parla in queste righe) è la specie contro la quale tanto ci accaniamo ogni estate.

L’uomo si accanisce contro tanti altri abitanti di questo pianeta, ma contro gli insetti c’è una perversa predilezione.

Peccato che le sostanze usate per combatterle oltre a sterminare loro, stermineranno anche noi.

Tutti si schierano a favore delle disinfestazioni, ma pochi sanno che i prodotti chimici usati sono dannosi anche per la salute umana.

Sono sostanze sia tossiche che mutagene, cioè determinano cambiamenti nelle nostre cellule, che diventano così cancerose e lentamente, anche dopo anni, possono dare origine a un tumore.

Leggete la composizione chimica degli insetticidi che spruzzate nelle vostre case: contengono sostanze chimiche che la maggior parte delle persone non ha mai sentito nominare. Eppure solo il fatto che siano messe in commercio e facilmente reperibili non ci fa nemmeno riflettere sui loro effetti, un po’ come è già accaduto per il DDT e innumerevoli altre sostanze.

Vengono venduti prodotti che la gente ignara consuma per anni, e poi si scopre che sono cancerogeni. Ma guarda. Non  può esistere una sostanza che elimini le zanzare ma sia innocua per i mammiferi, tanto è vero che in occasione della disinfestazione i comuni chiedono di chiudere le finestre e controllare i bambini.

Eppure basta informarsi per scoprire che queste molecole rimangono nell’ambiente per periodi di tempo lunghissimi. Tanto per parlare di argomenti risaputi, il DDT (vietato dagli anni Settanta) , si trova ancora depositato a metri di profondità nei mari e nel grasso di pesci e mammiferi marini.

Senza contare che gli insetti la sanno lunga sull’adattamento! Il predatore invece è una specie più complessa e più in alto nella catena alimentare, fatto che la rende più vulnerabile: dosi minime di questi “veleni” diventano letali.

Il predatore delle zanzare finisce spesso coll’essere la prima vittima della irresponsabile diffusione di insetticidi. Parliamo degli uccelli (che bello ogni anno, vedere arrivare le rondini!), dei pipistrelli, degli anfibi, dei pesci. Ma parliamo anche di gatti, cani e di esseri umani.

Inoltre gli insetticidi chimici uccidono anche creature così belle come le farfalle, le cicale e le lucciole (la frase per eccellenza di questi ultimi dieci anni è “non ci sono più lucciole come una volta”… chissà perché?).

Allora cerchiamo di comportarci come le creature intelligenti che crediamo di essere e riduciamo il carico di schifezze che immettiamo nell’ambiente. Ci sono anche rimedi naturali contro le zanzare, basta scegliere quello che fa per voi…  L’olio di semi di soia garantisce fino a 90 minuti di protezione e molto utili risultano gli oli essenziali di geranio, citronella, basilico,cedro, tea tree, lavanda, eucalipto e bergamotto.

Si può tenere in una stanza un contenitore con aceto e qualche fetta di limone (volete mettere l’odore a confronto con l’insetticida?) e mangiare aglio le tiene davvero lontane!

Inoltre si dovrebbe favorire la diffusione di piante come geranio, citronella e lavanda: facilissime da coltivare e bellissime da vedere.

I fondi di caffè sulla superficie della terra nei vasi o nei sottovasi funziona da larvicida.

La disinformazione non è più ammessa con gli odierni mezzi tecnologici e sappiamo che spalmarsi di insetticidi o irrorarli nell’ambiente ha un impatto sociale ed economico elevato,oltre che rappresentare un rischio concreto per la salute, anche a grandi distanze.

Ognuno di noi ha il dovere di informarsi e di non mettere a repentaglio la propria vita e quelladegli altri: da noi non esiste né malaria né dengue…non c'è ragione di accanirsi così verso altri esseri viventi.

 

Eva Stasi

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




25/6/2012 - 16:44

AUTORE:
Willie

Ma le Zanzare si possono mangiare?