Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 15:10 - 07/10/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Hai perfettamente ragione .
Troppi sono gli ignoranti che non fanno nessuno sforzo per cercare di capire .
È venuto un certo Berlusca che per non andare in galera , ha convinto tutti di votarlo perché .....
BASKET

Mtvb Herons Basket comunica con grande orgoglio di avere raggiunto l’accordo con Grand Hotel Croce di Malta Wellness & Golf.

BASKET

Gema Montecatini è lieta di dare il benvenuto alla guardia del 1997 Filippo Guerra.

ARTI MARZIALI

L'associazione sportiva Fight Gym asd sabato 8 ottobre si occuperà dell'organizzazione di Venator 12 al Palaterme di Montecatini. 

VOLLEY

L'8 ottobre alle ore 19 si terrà presso la sede Conad Store in località Cintolese, dentro la sede del "patron" Giovanna Pazzini, l’evento di inaugurazione e presentazione delle squadre Ctt Monsummano.

ATLETICA

Fine settimana di grande atletica al Campo scuola di Pistoia. Sabato 8 e domenica 9 ottobre l’Atletica Pistoia organizza un evento di notevole fascino: la sessione estiva del Campionato italiano pentathlon lanci Master.

BASKET

Il debutto, come normale, ha riservato luci e ombre per gli Herons.

PODISMO

Ancora un successo per il veterano Alessandro Calzolari (Montecatini Marathon) che si aggiudica la settima edizione della <<Avis Run Montecatini>>.

RALLY

La bandiera a scacchi del 43° Rally Città di Pistoia ha sventolato nel pomeriggio odierno di nuovo in centro città e lo ha fatto insieme a quella del Cile. 

none_o

Sarà inaugurata venerdì 7 ottobre alle ore 17 nelle vetrine e negli spazi espositivi della biblioteca San Giorgio.

none_o

C’è tempo ancora fino a domenica 9 ottobre per visitare “Pistoia Piccola Compostela”.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di ottobre.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Bilancia: 23 settembre al 22 ottobre.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
DIRITTO, LAVORO E PREVIDENZA
di Giovanni Dami
Le addizionali regionali e comunali: alcuni chiarimenti

20/6/2012 - 9:23

Con l'entrata in vigore delle nuove addizionali regionali, da aprile la busta paga sarà più leggera. A quanto ammontano gli aumenti delle addizionali? Sia quelle regionali, sia quelle comunali (so che non tutti i comuni hanno già deciso l’aumento).

 

L'aumento delle addizionali regionali per il 2012 è pari allo 0,33% che si va a sommare ai precedenti aumenti già applicati nel 2011 che avevano portato l'aliquota regionale IRPEF dallo 0,9% all' 1,23%.

In alcuni casi questo ha provocato il raggiungimento di una aliquota regionale record del 2,03%. Gli aumenti record si registrano solo in quelle regioni dove la sanità è in fortissimo deficit.

 

Per quanto riguarda l'aumento delle addizionali comunali va precisato che i comuni hanno tempo fino al 30 giugno prossimo per determinare ed approvare l'aumento delle addizionali anche se molti capoluoghi di provincia lo hanno già fatto.

 

Quanto ci costeranno questi prelievi fiscali? Magari possiamo fare degli esempi: quanto incide sulla busta paga di un lavoratore di reddito medio con una busta paga da 2.200 euro lordi (28.600 euro l'anno); quanto incide su quella di un lavoratore con reddito medio-alto mensile di 3.200 euro lorde (41.600 euro l'anno) e quanto su quella di un pensionato a 1200 euro lordi?

 

L'effetto di questi nuovi aumenti delle addizionali ci costerà molto caro. Per dare una indicazione proviamo a fare alcuni esempi.

Un lavoratore di Agrigento con uno stipendio annuo lordo di 28.600 euro nel 2012 pagherà ben 494,78 euro di addizionale regionale (1,73%) e 51,77 euro di addizionale comunale per un totale 546,55 euro (con un aumento di circa 170 euro rispetto al 2011). Nel 2013 il totale delle due addizionali combinate sarà di circa 596,55 euro.

Il lavoratore di Bergamo con una retribuzione lorda annua di 41.600 euro, con l'aliquota regionale dell'1,73% ed una addizionale comunale dello 0,6% pagherà nel 2012 una addizionale regionale di 719,68 euro. A questa va aggiunta l'addizionale comunale di 75,30 euro per un totale di euro 794,98 con un aumento di oltre 250 euro rispetto al 2011). Per il 2013 il lavoratore dovrà mettere in conto un ulteriore aumento di 20 euro sul totale del 2012 in relazione all'aumento dell'addizionale comunale.

 

Le addizionali regionali e comunali interessano anche i pensionati ed anche loro riscuoteranno un assegno più leggero. E' il caso di un pensionato residente a Prato che percepisce 15.912,65 euro lordi (con assegni familiari) annui di pensione (circa 1.050 euro netti mensili). Sia per il mese di marzo che per il mese di aprile il pensionato avrà una trattenuta di circa 24 euro per ciascun mese in quanto le addizionali ammontano a circa 283,24 euro annue.

 

 

Quali sono le categorie escluse da questi aumenti?

 

I soggetti che non dovranno pagare le addizionali sono coloro che rimangono esclusi per legge dal pagamento dell'irpef:

a) soggetti con reddito inferiore a 8.000 euro annui;

b) Soggetti titolari di pensione + altre tipologie di reddito inferiore a 7.500 annui;

c) Soggetti titolari di pensione + abitazione principale con reddito inferiore a7.685,92

d) Soggetti titolari di pensione ultra 75enni + altre tipologie di reddito inferiore a 7.750 euro annui;

e) Titolari di assegno di mantenimento con reddito fino a 7.500 euro annui;

f) Soggetti con redditi di anti da attività libero professionale intramurali (personale dipendente del servizio sanitario nazionale), redditi da attività commerciali occasionali, redditi da lavoro autonomo occasionale fino a 4.800 euro annui

g) Compensi derivanti da attività sportive dilettantistiche fino a 28.158,28 euro annui

 

Inoltre, in alcuni casi si tratta di provvedimenti ad hoc poiché queste tasse regionali e comunali seguono regolamenti locali. Questo vale anche per il limite soglia entro il quale tali imposte non devono essere versate.

Una delle città più virtuose in questo senso è Torino. Il capoluogo Piemontese ha già reso noto che il limite soglia entro il quale non si applicano tali imposte (qui riferite a quelle comunali) è fissato in 11.200 euro.

 

A partire da quando: dalla busta paga di aprile o già da marzo?

 

Gli aumenti già decisi per le addizionali comunali e regionali sono già stati applicati in parte nelle buste paga di gennaio e febbraio. Con la busta paga di marzo sarà effettuata la prima trattenuta in acconto dell'addizionale comunale e per i mesi a venire i lavoratori dovranno fare i conti con gli ulteriori aumenti decisi da molti sindaci.

 

Giovanni Dami

Direttore Osservatorio Giuridico laprevidenza.it

www.laprevidenza.it



 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: