Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:05 - 17/5/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Appunto la sia vita di certezze l ha fatto vivere in una bolla .
Non ha visto la guerra fredda , non si e accorto del 68 , delle Sam, (squadre di azione mussolini (, ) e Piazza Fontana era un luogo .....
HOCKEY

Weekend intenso all'Hockey Stadium di Montagnana durante il quale la struttura ha ospitato attività sportive ma anche eventi culturali dimostrando ancora la versatilità dell'impianto.

RALLY

Si è confermato all’altezza delle aspettative, il ritorno di Simone Baroncelli nel Campionato Italiano Rally Terra.

PODISMO

In una giornata estiva numerosi podisti si sono dati battaglia su un percorso non certo facile per conquistare la vittoria nella edizione 2022 de "Una corsa geniale da Pinocchio a Leonardo’’.

BASKET

Finisce 76-60 con un monumentale Rasio da 25 punti.

CALCIO

Asd Bioacqua Av Le Case ringraziando Walter Cerofolini e Gaetano Concialdi per il lavoro svolto nell’ultima stagione.

BASKET

Nonostante una partita di grande attenzione difensiva la Nico Basket non riesce nell’impresa di sbancare il Pala Zauli e viene sconfitta da Battipaglia col punteggio di 57-45. 

BOCCE

Pieve a Nievole si rifà dello scivolone in terra sarda, si aggiudica soffrendo il derby con Cortona, e si riporta a -1 dalla capolista Giorgione 3villese, fermata sul pareggio dalla Rinascita.

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli

none_o

Consigli di lettura di Ilaria Cecchi.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di maggio.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un’idea per una merenda diversa

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
SCIENZA E COSCIENZA
di Eva Stasi
Il polline: effetti collaterali e ... benefici

2/6/2012 - 11:57

Allergia al polline: chi la conosce purtroppo nella maggior parte dei casi non può evitarla.

Siamo in piena epoca degli “amori” delle piante a seme anche se, detto meno romanticamente, è la stagione riproduttiva delle Gimnosperme e delle Angiosperme.

Il fiore rappresenta l’organo riproduttivo delle piante ed il granello di polline che subdolamente ci disturba è il gamete maschile (come i nostri spermatozoi, tanto per intenderci ).

La mania di grandezza della specie umana porta a dimenticare che tutte le specie hanno il diritto di riprodursi su questo pianeta, anche se a volte ciò comporta spiacevoli effetti collaterali.

La parola polline deriva dal latino “pollen” che significa “fine farina”: questo fondamentale elemento  dovrebbe essere ammirato e amato come e più dei fiori perché è una vera meraviglia evolutiva.

Microscopico, finemente strutturato, complesso,  responsabile di occhi arrossati e disturbi respiratori di vario tipo, questa polverina è in realtà un ingegno naturalistico che dimostra quanto importante sia per gli esseri viventi la riproduzione.

Caliamoci nel mondo del microscopico e scopriamo che in realtà ha una parete molto spessa formata da sostanze,  tra cui la sporopollenina, in grado di proteggere il granulo pollinico da diversi agenti  microbiologici (attacchi da parte di batteri), fisici (radiazioni, agenti atmosferici, tempo) chimici (il polline resiste all’attacco di acidi molto forti).

Prima di essere immesso nell’atmosfera in grandi quantità viene disidratato per renderlo più leggero e rallenta la sua attività metabolica, per sopravvivere fino al momento dell’incontro con un gamete femminile al momento della fecondazione.

Campioni di polline sono stati raccolti fino a 700 chilometri di distanza dal luogo della loro emissione e fino a 3,5 chilometri in altezza in aria!

Tra le caratteristiche di questa polverina c’è quella di essere ben definita, cioè ogni polline ha una forma propria stabile e particolare, ma la cosa ancora più interessante è che costituisce l’impronta digitale della pianta da cui proviene e viene accettato esclusivamente dalla stessa specie! Lasciamo perdere che poi le proteine presenti nella parete sono responsabili dei nostri starnuti!

Se osserviamo qualche microfotografia  del polline possiamo cogliere il fascino della sua infinitesimale struttura, ma esso è anche utile sotto molti aspetti: vediamo se riesco ad incuriosirvi…

L’analisi del polline fossile sedimentato nei vari strati del terreno ci aiuta a ricostruire l'evoluzione della flora, della vegetazione e quindi del clima e del paesaggio che sono avvenute in una determinata zona durante le ere geologiche; si analizza il polline a fini forensi, per capire da dove proviene un determinato oggetto trovato sulla scena di un crimine; negli alveari costituisce prezioso nutrimento per le api; trova impiego anche in campo farmaceutico e se consumato direttamente (ovviamente dai fortunati non allergici!) ha effetti benefici sul sistema gastrointestinale, escretorio, è un alimento antianemico, antidepressivo e aumenta il rendimento intellettuale…lo perdoniamo?

 

Eva Stasi

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




5/6/2012 - 13:58

AUTORE:
Gabriele

E' meraviglioso scoprire che la natura mostra fascino e perfezione anche nella dimensione dell'invisibile ad occhio nudo! Grazie per questo delizioso approfondimento.

5/6/2012 - 10:37

AUTORE:
Giorgia

"Immagini romantiche" e nozioni scientifiche che "alleviano" le sofferenze degli allergici. La conoscenza aiuta sempre a guardare oltre il nostro naso ed è interessante, per quanto mi riguarda anche confortante, pensare che, in fondo, i nostri disturbi sono parte di qualcosa di molto più grande di noi.

4/6/2012 - 18:01

AUTORE:
Beatrice

è sempre piacevole leggere articoli ben scritti che catturano l'attenzione e l'interesse dei non addetti.
Come scritto nel titolo, personalmente, il polline lo perdono volentieri.

4/6/2012 - 15:04

AUTORE:
Gianluca

Complimenti un articolo molto interessante: pieno di contenuti scientifici esposti in maniera rigorosa ma allo stesso tempo accattivante anche per chi come me non è un esperto del settore. Complimenti ancora!

4/6/2012 - 14:59

AUTORE:
Marco Cutini

chiaro, scritto bene e simpatico!!!

2/6/2012 - 21:19

AUTORE:
vincenzo

L'articolo estremamente comprensibile e asciutto, per i "non praticanti" come me è una delizia interessante e godibile.
complimenti