Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 22:04 - 06/4/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ma non erano caramelle. . . eran cioccolatini!
E poi mai parlato né di forca né di neri, solo di ladri di biciclette 🤪
Per aver 101 anni devo dire di portarli proprio bene.
Rodi e ridi, che .....
BASKET

È arrivata ieri pomeriggio la notizia che la Lega Basket Femminile ha deciso, come aveva già fatto per i campionati regionali, di procedere con lo stop definitivo dei campionati. È una notizia che ci fa rimanere con l’amaro in bocca, nonostante si comprenda benissimo la gravità della situazioni sanitaria che sta affliggendo l’Italia.

PODISMO

Annullata la camminata ludico-motoria "Corri e cammina insieme" prevista per il 5 aprile.

CALCIO

I vertici societari del Gsd Montecatinimurialdo hanno preso una sofferta ma inevitabile decisione sul torneo internazionale Città di Montecatini Terme, in programma come ogni anno durante il lungo weekend pasquale.

TAEKWONDO

E' di 12 medaglie il bilancio, decisamente positivo, dell'Asd Taewondo Attitude di Borgo a Buggiano al "Trofeo Lanterna".

NUOTO

La squadra Categoria dell'Asd Nuoto Valdinievole brilla al campionato regionale in vasca corta, svolto alla piscina "Bastia" di Livorno.

KARATE

Domenica a Firenze si sono svolte le qualificazioni regionali per i campionati italiani di karate specialità kata categoria seniores ed esordienti.

NUOTO

Le squadre degli Esordienti A e Categoria dell'Asd Nuoto Valdinievole, guidate dagli allenatori Stefano Giannini e Carlo Bernava, si sono ben comportate ai campionati italiani invernali di Riccione.

BASKET

La Gioielleria Mancini di nuovo in trasferta, la più lunga di questo campionato. L’impegno è di quelli proibitivi contro la capoclassifica Valdicornia di coach Blanco.

none_o

Il 26 febbraio è stata inaugurata la mostra di pittura “Expo art….tullet”.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Daniele Mencarelli.

Non mancava alcunchè,
ma non si sa neppur perchè
ci sembrava .....
PISTOIA STORICA
di Giancarlo Fioretti

Una vita in bilico quella di Dino Philipson, sempre in fuga da qualcosa.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

L'architetto e a'antica basilica di Santa Maria Assunta.

cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
Sono un giovane fotografo , mi chiamo Jacopo, e sono andato .....
LAMPORECCHIO
Chiude l'Hospice per diventare ancora più grande

15/5/2012 - 18:18

Chiude l’Hopisce la Limonaia, ma per diventare più grande. La struttura dell’azienda sanitaria pistoiese dedicata ai pazienti oncologici, situata in località Spicchio e aperta tre anni fa, sarà infatti ampliata. Da ieri si sono concluse tutte le operazioni di trasloco. Per tutta la durata dei lavori i pazienti che necessitano di assistenza la riceveranno al proprio domicilio.
“Per superare  le difficoltà della temporanea sospensione del servizio residenziale  – spiega il dottor Luca Lavacchi, responsabile della struttura - il personale presterà la propria assistenza a casa dei malati nelle ore diurne e ci sarà una reperibilità  durante i giorni festivi, sia dei medici sia degli infermieri”.
L’equipe dell’Hospice, per assicurare la continuità assistenziale nelle due zone distretto dell’azienda si è fatta in due: una parte del personale è presso il distretto Belvedere di Pistoia e l’altra si trova presso l’associazione Asvalt alla Casa della Prevenzione in via Verdi a Montecatini Terme.
Continua ad essere garantita anche l’attività degli psicologici, con interventi su pazienti, familiari ed operatori e quella dei fisioterapisti che si recheranno a domicilio. Le equipe si sposteranno con le macchine aziendali e avranno a disposizione dei cellulari per le chiamate di reperibilità.
Il personale continuerà ad essere integrato con i colleghi specialisti dei due ospedali  provinciali, sia per gli eventuali ricoveri che le visite che si renderanno necessarie.  
I lavori di completamento dell’Hospice dureranno un anno ma la parte che in precedenza era già funzionante (il piano terra) sarà già riaperta alla fine dell’estate.
Il fabbricato, infatti è costituito da quattro piani; “il progetto complessivo  - spiega l’ingegnere Paolo Calastrini, dell’area tecnica aziendale - prevede la realizzazione del centro di cure palliative per lotti”
Calastrini illustrando il progetto ha spiegato che tre anni fa fu attivata la struttura a tutti nota che riguardava il solo piano terra con sette camere per i degenti. Ora  con i lavori al secondo lotto ci sarà un completamento dell’edificio con l’ ampliamento dei posti letto, altre cinque camere,  la nuova camera mortuaria, e l’aumento del numero dei locali di supporto (ambulatori, uffici, ecc..), la realizzazione  di un  ascensore, e dell’impianto climatizzazione per l'intera struttura. Infine la sistemazioni aree esterne di pertinenza. L'importo complessivo del secondo lotto  1.800.000 euro (finanziati al 30% dalla USL e il restante a carico dello Stato) per un importo lavori di 1.100.000 circa.    
L’Hospice è stato inaugurato tre anni fa per rispondere in modo efficace ai bisogni clinici, assistenziali, psicologici ma anche sociali, economici e spirituali dei pazienti oncologici. L’Hospice rappresenta un “nodo” della rete delle cure palliative integrate. Nel provincia di Pistoia negli ultimi due anni i pazienti assistiti a domicilio sono stati oltre 600 e quelli curati in residenza circa 200.

Fonte: Asl
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: