Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 09:06 - 27/6/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io non rimpiango i vecchi tempi, siamo andati sempre a migliorare sia come qualità che come durata della vita, quindi i vecchi tempi sembrano belli solo perché avevamo 20 anni. . .

Io rimpiango .....
BOCCE

Nel Campionato di promozione categoria A bella vittoria della compagine biancoceleste in riva al Trasimeno, in una giornata torrida dove l’aria era irrespirabile, i ragazzi del Presidente Moreno Zinanni dopo un inizio claudicante del Torneo sembrano aver trovato la quadratura del cerchio gioco di pregevole livello e la conquista del secondo posto in classifica.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l’accordo in essere con l’atleta Daniele Magro.

TIRO CON L'ARCO

Il 25 e 26 giugno la Asd Arcieri del Micco organizzerà a Pistoia l'edizione 2022 della Coppa Italia Master Fitarco di tiro con l'arco presso lo stadio comunale.

TIRO A SEGNO

Al poligono di Tiro a segno nazionale sezione di Lucca nei due week end centrali del mese di giugno è andato in scena il Campionato regionale federale.

RALLY

Ha di che sorridere Masino Motorsport, guardando agli ottimi riscontri ricevuti dal 9° Rally Terra di Argil, andato in scena nel weekend appena concluso e secondo appuntamento della Coppa Rally di Zona 7.

PODISMO

Il caldo di questi giorni e la vicina gara di Montecatini ha tenuto lontano i podisti la edizione 2022 del <<Trail del Capitano di ventura Spadaforte>> che si e disputato nel borgo sopra Buggiano.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Jordon Malik Varnado.

PODISMO

L’Atletica Montecatini,con il patrocinio dell’ amministrazione comunale hanno voluto ricordare Raoul Bellandi,factotum di tutte le iniziative sportive della cittadina termale,organizzando una gara podistica con relativo trofeo alla memoria,giunto alla dodicesima edizione.

none_o

Costellazione: 5 passi tra creazione e memoria: dieci opere-faro del maestro.

none_o

Consigli di lettura di Ilaria Cecchi

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del solstizio d'estate.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Arrosto capriccioso di tacchino

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
VALDINIEVOLE
Ciampolini: "Osservazioni al Piano Interprovinciale Rifiuti per difendere futuro"

2/5/2012 - 10:01

Giuliano Ciampolini (Sel e Comitati acqua pubblica) invita tutti i cittadini residenti nella nostra provincia a fare osservazioni al Piano Interprovinciale sui rifiuti e a partecipare a una manifestazione di protesta indetta per sabato a Firenze. 

"Cari/e cittadini/e,  il Piano Interprovinciale Rifiuti dell'Ato Toscana Centro" recentemente adottato dalle giunte (all'unanimità) e dai consigli provinciali (a maggioranza) delle Province di Firenze, Prato e Pistoia, prevede di quintuplicare l'incenerimento (dalle attuali 60.000 tonnellate annue a 280.000 T/a nel 2015 e - in quel Piano - viene addirittura ipotizzato di potenziare l'impiantistica per l'incenerimento fino a 350.000 tonnellate negli anni successivi). 

Questo Piano Interprovinciale Rifiuti deciderà (nell'area da Firenze a Pistoia) la politica sulla raccolta e sullo smaltimento dei rifiuti per molti dei prossimi anni, con conseguenze che dureranno diversi decenni (quindi le conseguenze colpiranno anche i nostri figli e nipoti).  

Le conseguenze saranno un ulteriore peggioramento della qualità dell'aria in un'area metropolitana con un'aria che è gia di pessima qualità (con i conseguenti danni per la salute) e anche un notevole aumento delle tariffe, perchè il sistema attuale di smaltimento (aggiungendoci i costi per ammortizzare oltre 200 milioni di euro finalizzati a potenziare l'incenerimento) costa assai di più di un sistema moderno di raccolta differenziata domiciliare, di impiantistica finalizzata al riciclaggio effettivo delle materie seconde e di impiantistica per la parte davvero residuale dei rifiuti urbani non riciclabili (come dimostra l'esempio del Consorzio Priula a servizio di 22 Comuni in Provincia di Treviso e come è dimostrato in gran parte del Veneto e della Lombardia: vedi di seguito). 

COSTI GENERALI RACCOLTA RIFIUTI:(costo procapite euro/anno per abitante)
LOMBARDIA:                                      89 euro
CONSORZIO PRIULA:                     96 euro
MEDIA NAZIONALE:                        131 euro
QUADRIFOGLIO SPA (Firenze):        165 euro
GARA ATO TOSCANA CENTRO: 175 euro

Temo che, su 70 Comuni, saranno pochissimi a presentare "Osservazioni" (cioè critiche argomentate e proposte di modifica" al "Piano Interprovinciale rifiuti"): c'è un detto popolare che dice "chi tace acconsente" (oppure può succedere che le pressioni antidemocratiche esercitate dagli esponenti provinciali del Pd, otterranno il risultato di far tacere anche alcuni sindaci che vorrebbero presentare proposte di cambiamento di quel Piano Interprovinciale Rifiuti).

Insomma, un milione e mezzo di cittadini di quest'area sono di fronte a due scenari completamente diversi (per la salute, per le tariffe e anche per distruggere o recuperare le materie prime presenti nei rifiuti e molto importanti per un'economia sostenibile): anche ognuno di noi può presentare (alla propria Provincia) "Osservazioni" entro venerdì. 

In allegato invio alcune possibili Osservazioni (elaborate attingendo dalle riflessioni e dalle proposte di Simone Larini, esperto nel settore dei rifiuti, che ha contribuito ad una dozzina di Piani Provinciali sui Rifiuti in Lombardia e Veneto), che possono essere presentate ad una delle tre Province. 

Se condividete qualcosa di quanto ho scritto sopra, mi sembra evidente che non c'è tempo da perdere per fare, a nome di chi è disponibile, in modo formale, Osservazioni al Piano Interprovinciale Rifiuti e forse fare almeno questo merita un'ora del vostro tempo.

P.S. - Chi condivide le osservazioni in allegato (in tutto o in parte, quindi cancellando o modificando quanto non è condiviso) può utilizzare la prima pagina (e anche in fondo all'ultima) per metterci il proprio nome cognome e indirizzo, stampare la nuova versione e consegnarla entro la mattina di venerdì 4 maggio alla Provincia dove siete residenti (chiedendo di metterla a protocollo e chiedendo anche timbro e firma di ricevuta per l'avvenuta consegna).

Provincia di Pistoia - sede di Piazza San Leone a PISTOIA, oppure agli uffici del Servizio Tutela Ambientale in Piazza della Resistenza 54.

Infine, per chiedere a gran voce "Una politica diversa sui rifiuti è possibile: no inceneritori, sì alternative, non bruciamoci il futuro!", sabato partecipiamo alla manifestazione a Firenze (promossa dal Coordinamento comitati ATO centro). Partenza alle 15 da piazza Bambini e Bambine di Beslan (davanti alla Fortezza, cioè vicino alla stazione FS di S. M. Novella).Conclusione in Piazza della Repubblica".



 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: