Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:10 - 23/10/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Siamo alla curva che procede con valori esponenziali .

L'economia annaspa , i lavoratori protetti dal divieto di licenziamento che sta per finire , il commercio in bambola e gli ospedali in ambasce .....
BASKET

Nell’accogliente sede pistoiese di Per Dormire, storico sponsor del Pistoia Basket 2000 che ha da poco presentato un innovativo progetto di rebranding aziendale, sono stati presentati ufficialmente ai media l’esperto lungo statunitense Deshawn Sims e la talentuosa guardia nostrana Lorenzo Querci.

BASKET

La sconfitta nel derby di San Giovanni Valdarno ha lasciato l’amaro in bocca a Nerini e compagne che in settimana hanno raddoppiato gli sforzi per arrivare pronte alla sfida contro Faenza.

TIRO A SEGNO

Si è conclusa al poligono di tiro a segno di Pescia, in contemporanea con il Tsn di Pietrasanta, la seconda gara regionale federale indetta dall’Uits e la prima del  dopo il Covid-19.

HOCKEY

L’Hockey Pistoia impone ancora la legge dell’Hockey Stadium di Montagnana, nel quale fino a ora gli arancioni non sono mai stati sconfitti, subissando di reti il Campagnano.

BASKET

Una sconfitta maturata nell’ultimo quarto quella della Nico Basket Femminile, targata Giorgio Tesi Group, a San Giovanni Valdarno (74-61), dopo tre quarti di grande equilibrio.

TIRO A SEGNO

Il Tsn Pescia sempre presente ai campus indetti sia dal Cip che da Aics ha voluto partecipare con i propri atleti ai rispettivi stage di avviamento e di perfezionamento al tiro paralimpico.

BASKET

Dopo tre quarti in perfetto equilibrio (21-20, 34-35 e 51-51 i parziali), la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, cede nell'ultima frazione di gioco ad una combattiva San Giovanni Valdarno, che allunga nel finale e si aggiudica meritatamente due punti importanti (74-61).

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare il rinnovo della partnership commerciale con OriOra.

none_o

Nasce "Spazio Zero" un nuovo luogo espositivo dedicato alla alla promozione delle arti contemporanee.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Alessia Gazzola.

Oggi è San Michele:
è stagione delle mele
e dei chicchi d’uva .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
none_o
La Carta sanitaria elettronica ora si fa anche in farmacia

29/3/2012 - 15:57

La Carta Sanitaria Elettronica (CSE) ora si può attivare anche in farmacia. Lo prevede un accordo di collaborazione siglato in Regione con Unione Regionale Toscana Titolari di farmacia (U.R.T.O. FAR ) per le farmacie private e con la Confederazione Italiana Servizi Pubblici Enti Locali (CISPEL Toscana) per quelle pubbliche. Nella AUSL3 le farmacie che hanno aderito sono al momento 78, pari al 97% di tutte le farmacie presenti sul territorio. Si tratta della più alta adesione a livello regionale.  
Le farmacie che attivano la CSE possono essere individuate dai cittadini grazie ad un apposito adesivo esposto all’entrata con l’immagine della tessera sanitaria e la scritta “Attiva la Carta Sanitaria Elettronica Qui”.  I punti di attivazione saranno pubblicati sui siti internet della Regione e della AUSL3.
L’attivazione della CSE nelle farmacie, oltre che presso le strutture della AUSL, offre ai cittadini un servizio più capillare e puntuale e anche maggiormente flessibile perché anche il sabato e la domenica sarà possibile trovarne una sempre aperta.
L’iniziativa è stata presentata da Monica Caporali in rappresentanza di Cispel ed
Enrico Brancolini per U.R.T.O. FAR,  insieme ad Andrea Giacomelli Presidente Ordine Farmacisti provincia Pistoia, Simona Laing Presidente Far Com  SPA (Farmacie Comunali) e Maurizio Picconi Presidente di FederFarma Pistoia (Associazione Sindacale dei titolari di Farmacia della provincia di Pistoia).
“L’alta adesione volontaria da parte dei farmacisti a questo importante progetto –ha evidenziato Luigi Rossi, responsabile della Zona distretto e direttore della Società della Salute della zona pistoiese- denota un grande interesse e la consapevolezza che la Farmacia può sempre di più essere considerata come una ‘Farmacia dei Servizi’”.    
Una Carta che si fa in quattro. La carta sanitaria elettronica avrà quattro funzioni: Tessera Sanitaria, Codice Fiscale, Team (Tessera Europea Assicurazione Malattia) e Carta Nazionale dei Servizi (Fascicolo Sanitario Elettronico). In particolare per quanto riguarda quest’ultima funzione ogni cittadino, se lo vorrà, potrà accedere a tutte le informazioni sanitarie che lo riguardano. Gradualmente con la Carta sarà possibile avere a disposizione gli accessi al pronto soccorso, i referti di laboratorio, i ricoveri ospedalieri, le esenzioni, ecc…
Successivamente saranno inseriti tutti i dati che riguardano il profilo di salute del singolo cittadino (farmaci, allergie, gruppo sanguigno, ecc…) .
Il cittadino potrà, inoltre, inserire lui stesso, nel proprio fascicolo i dati sanitari.
La CSE deve essere conservata con cura ed esibita in tutte le operazioni richieste dal servizio sanitario regionale: dal medico curante, presso gli sportelli ASL, al Cup per la prenotazione di esami e visite, ecc…
La CSE nelle farmacie. Per utilizzare la CSE in tutte le sue componenti, è necessario attivarla presentandosi personalmente con un documento di identità ad uno degli sportelli abilitati dall’Azienda sanitaria e nelle Farmacie che esporranno il logo della tessera.
Per abilitare le farmacie all’attivazione CSE l’AUSL3 ha organizzato l’impegnativo corso di formazione che si è concluso la scorsa settimana. I partecipanti hanno acquisito tutte le procedure telematiche  e i computer sono stati dotati dello specifico software che permette il collegamento regionale. 
Una volta attivata la Carta il farmacista consegnerà al cittadino il codice Pin per accedere ai propri dati ed ai servizi on line con la propria tessera.  Per visualizzare i referti e per inserire i dati è necessario acquistare un piccolo lettore di smart card, acquistabile presso gli sportelli della AUSL3 di punto rosso automatico per la riscossione a 4,20 euro.

Fonte: Asl
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: