Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 08:10 - 22/10/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Siamo alla curva che procede con valori esponenziali .

L'economia annaspa , i lavoratori protetti dal divieto di licenziamento che sta per finire , il commercio in bambola e gli ospedali in ambasce .....
TIRO A SEGNO

Si è conclusa al poligono di tiro a segno di Pescia, in contemporanea con il Tsn di Pietrasanta, la seconda gara regionale federale indetta dall’Uits e la prima del  dopo il Covid-19.

HOCKEY

L’Hockey Pistoia impone ancora la legge dell’Hockey Stadium di Montagnana, nel quale fino a ora gli arancioni non sono mai stati sconfitti, subissando di reti il Campagnano.

BASKET

Una sconfitta maturata nell’ultimo quarto quella della Nico Basket Femminile, targata Giorgio Tesi Group, a San Giovanni Valdarno (74-61), dopo tre quarti di grande equilibrio.

TIRO A SEGNO

Il Tsn Pescia sempre presente ai campus indetti sia dal Cip che da Aics ha voluto partecipare con i propri atleti ai rispettivi stage di avviamento e di perfezionamento al tiro paralimpico.

BASKET

Dopo tre quarti in perfetto equilibrio (21-20, 34-35 e 51-51 i parziali), la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, cede nell'ultima frazione di gioco ad una combattiva San Giovanni Valdarno, che allunga nel finale e si aggiudica meritatamente due punti importanti (74-61).

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare il rinnovo della partnership commerciale con OriOra.

BASKET

Il percorso della Nico Basket Femminile, di recente affiliata con Giorgio Tesi Group Pistoia, e del Bruschi Basket Galli San Giovanni Valdarno è stato piuttosto simile, fino a questo momento

HOCKEY

L’Hockey Pistoia viaggia a gonfie vele nelle competizioni nazionali che impegnano le sue varieformazioni: vittoria esterna della prima squadra nelle Marche ed esordio ottimo degli under 14 nel campionato nazionale di categoria.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Alessia Gazzola.

none_o

L’artista carrarino Graziano Guiso si presenta nell’area espositiva “Sala del Grillo” del Parco di Pinocchio.

Oggi è San Michele:
è stagione delle mele
e dei chicchi d’uva .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
BASKET DNB
Lo Sporting soffre ma vince contro Empoli

26/3/2012 - 1:10

La terza fatica consecutiva in una settimana premia lo Sporting Club 1949 che sconfigge la Computer Gross Empoli per 78 a 71 al termine di una partita combattuta fino all’ultimo.
Ancora privi di Giacomo Barraco sotto le plance, i rossoblu ribaltano il risultato dell’andata e fanno un ulteriore passo avanti agganciando la Sangiorgese al quinto posto in classifica.
Una partita già difficile sulla carta che è diventata ancora più dura non solo grazie agli avversari ma anche a causa della stanchezza fisica e nervosa accumulata durante questi ultimi intensi giorni.
Inizia subito in salita il match dei ragazzi di Massimo Angelucci che nei primi 10 minuti non riescono ad essere incisivi come in altre occasioni. Il primo break della serata è a favore degli ospiti che dopo soli 4 minuti si trovano sopra di 6 lunghezze. Il coach termale corre ai ripari e chiama un provvidenziale time – out che scuote i suoi alfieri, su tutti Nicolas Stanic che, al ritorno sul parquet, subisce un fallo importante che lo porta in lunetta e recupera un pallone prezioso grazie al quale Montecatini torna a ridosso degli avversari (10 – 12). Lo Sporting Club, però, non riesce ancora a dare la zampata giusta e sulla sirena le lunghezze da recuperare sono ancora 3 (19 – 22).
Alla ripresa del gioco, grazie ad un parziale di 5 a 2, i rossoblu raggiungono la perfetta parità (24 – 24 al 12’). Questo dà la spinta ai padroni di casa che, trascinati dal trio Stanic – Niccolai – Tessitori ribaltano le sorti dell’incontro e chiudono la prima metà della gara con 6 punti da difendere (41 – 35).
Una tripla di Mirko Cavallaro apre la terza frazione, quella che sarà ricordata non tanto per i canestri segnati quanto per le numerose sanzioni inflitte dalla coppia arbitrale. Dopo un fallo tecnico fischiato contro la panchina di Angelucci, infatti, in soli 2 minuti i direttori di gara riescono a castigare gli ospiti con un poker disarmante: tecnico alla panchina di Daniele Quilici, espulsione del dirigente accompagnatore, antisportivo a Bartolucci e tecnico a Gelli.
Lo Sporting approfitta del momento di difficoltà e confusione degli avversari e sigla un parziale di 11 a 0 che fa volare i padroni di casa fino al +16. Gli empolesi riescono a riprendersi dal momento caotico e a piazzare un 8 a 0 che li fa rimanere attaccati ancora alla speranza (57 – 47 sulla terza sirena).
Nell’ultima frazione, uno spumeggiante Andrea Tommei cerca di respingere gli attacchi degli empolesi con il trio Manetti – Mariotti – Terrosi in grande spolvero. I biancorossi arrivano fino al -4 a poco più di 2 minuti dalla fine. Ci pensa allora Gabriele Niccolai, da buon capitano, a segnare due importantissimi canestri che regalano una bella fetta della vittoria ai montecatinesi. Non bastano i falli sistematici agli ospiti, il cuore e la grinta dei rossoblu hanno la meglio anche in una giornata dove non è andato tutto liscio.
Oggi l’avevamo presa come una finale – afferma coach Angelucci a fine partita – perché sapevamo che facendo il bottino pieno in quest’ultime due partite facevamo un salto in classifica fondamentale. Ci sono però mancate molto le energie nervose, eravamo veramente svuotati. Abbiamo sbagliato davvero tanto. Per fortuna ora abbiamo un attimo di respiro, per cercare di recuperare i giocatori dal punto di vista fisico, atletico e mentale.
Proprio così. Grazie alla rinuncia al campionato da parte della Robur et Fides Sassari e all’imminente festività pasquale, lo Sporting Club potrà godere di un lungo periodo di riposo. Il prossimo appuntamento, infatti, è fissato per domenica 15 aprile quando al Palaterme arriverà la Minorconsumo.it. Tre settimane per rimettere a posto i vari acciacchi e per rinfrescare le idee in vista della volata finale per conquistare un posto nei play – off.
 
Tabellini
 
Sporting Club 1949: Tommei 11, Cei 9, Niccolai 19, Cavallaro 7, Procacci 7, Giarelli 6, Tessitori 9, Bargiacchi ne, Gangarossa ne, Stanic 10. All. Angelucci.
 
Computer Gross Empoli: Derraa 3, Mariotti 14, Sesoldi, Gelli 4, Terrosi 15, Manetti Sam. 6, Bartolucci 20, Ravazzani 3, De Angelis 6, Manetti Seb. ne. All. Quilici.
 
Parziali: 19-22, 41-35, 57-47, 78-71.
 
Arbitri: Galasso Martino, Piram Marco

Fonte: Ufficio Stampa Sporting Club 1949
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: