Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 10:05 - 16/5/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Varie sono le fonti attraverso le quali ci sforziamo di formarci una opinione

Ai bambini piccoli e ai cani, mi sono sempre divertito a fare il gioco di indovinare in quale mano la pallina.

Se .....
BASKET

Nonostante una partita di grande attenzione difensiva la Nico Basket non riesce nell’impresa di sbancare il Pala Zauli e viene sconfitta da Battipaglia col punteggio di 57-45. 

BOCCE

Pieve a Nievole si rifà dello scivolone in terra sarda, si aggiudica soffrendo il derby con Cortona, e si riporta a -1 dalla capolista Giorgione 3villese, fermata sul pareggio dalla Rinascita.

BASKET

E' il momento delle semifinali playoff in C Gold: per Gema Montecatini l'avversaria è la Pallacanestro Dragons Prato, che ha eliminiato Spezia in gara3 dei quarti, vincendo nettamente sul suo campo la partita decisiva.

BASKET

Quanto può valere un fischio (sbagliato) in una partita? Più delle volte poco, altre volte nulla. Ieri sera invece un antisportivo (sicuramente non antisportivo, forse nemmeno fallo) fischiato sul finire del secondo quarto a danno dei ciabattini ha segnato la partita in un momento cruciale, Valdicornia non ha certamente bisogno di favori arbitrali.

CALCIO

Alla vigilia dell'ultima partita casalinga di campionato con il Virtus Marina di Massa che deciderà la posizione in classifica della squadra, il presidente Giancarlo Carbone unitamente al ds Massimo Rossi comunicano ufficialmente che il tecnico della prima squadra per la prossima stagione sportiva sarà ancora Maurizio Cerasa.

SCHERMA

Nuovo importante abbinamento pubblicitario per la Scherma Pistoia 1894, da molti anni testimonial di Emergency e da due stagioni sponsorizzata da Chianti Banca.

BASKET

Martedì 10 maggio si sono giocate le due partite che hanno decretato la finale in programma venerdì sera 13 maggio alle 21,30 al Palabrizzi di Massa Cozzile. E' l'atto conclusivo provinciale del campionato di basket Uisp.

none_o

Consigli di lettura di Ilaria Cecchi.

none_o

La mostra ricostruisce le varie vene dell'opera di Pantani.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di maggio.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un’idea per una merenda diversa

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
LA FONTE DELLE IDEE di Raffaello Romanelli
Terme di Montecatini: tutti a chiedere e criticare

3/3/2012 - 11:27

La fonte delle idee. Rubrica  a cura di Raffaello Romanelli

Terme di Montecatini: tutti a chiedere, ma nessuno si cimenta nel rilancio in prima persona

Il consigliere comunale Eugenio Pancioli interviene questa mattina sulla stampa senza peli sulla lingua sullo stato in cui versano le terme. Propone soluzioni e dispensa suggerimenti per uscire dalla crisi del comparto termale, ma stringi stringi, cosa propone? In buona sostanza che il Comune e la Regione prendano i soldi pubblici di tutti i cittadini per intervenire su un bene, le leopoldine, che alla fine della fiera arricchirà in particolare gli albergatori (categoria di cui lui fa parte) e i commercianti (vd amici/nemici di Montecatini).

Il ragionamento può anche tornare, ma a condizione che la categoria degli albergatori che a Montecatini ha sempre preso e preteso cominci a dare qualcosa alla città che ha dato a loro ricchezza e benessere.

Si parte dalle piccole cose: tenere alberghi e relative pertinenze efficienti e accoglienti. Molti hanno dato il buon esempio e meritano un plauso per questo:

1) la famiglia Pucci – albergo la Pace

2) la famiglia Pancioli – albergo Bellavista

3) il sig. Panati – albergo Croce di Malta

4) la famiglia Mariotti – alberghi Adua, Columbia, Manzoni  

E il resto??? Vuoto totale!

Nessuno ha sottoscritto obbligazioni delle terme. Proprio loro che beneficeranno per primi degli investimenti alle Leopoldine. Che messaggio  inviano alla cittadinanza non contribuendo nemmeno per una piccola parte a quello che la campagna pubblicitaria definisce “partecipa al rilancio della tua città”?

Perciò mi rivolgo direttamente a lei Eugenio Pancioli: la invito a valutare questa ipotesi di sottoscrizione dei bond termali, magari anche uno solo per dare il buon esempio, forse, anche se ne dubito, i suoi colleghi la imiteranno prontamente. E ancora: un importante immobile, che parrebbe essere di sua proprietà, proprio davanti al suo albergo, sta cascando letteralmente a pezzi. Perché non interviene rispristinando almeno la facciata? Ci sono alcuni Comuni che impongono con ordinanze tali provvedimenti…    

Infine apro il capitolo “Amici di Montecatini – curiosità”: Alessio Nelli, leader del movimento malpancista del commercio, ci ha preso gusto, già in odore di candidatura alle prossime amministrative nel frattempo si candida all’ambitissimo titolo di mister commercio Montecatini con tanto di foto pubblicata sul quotidiano il Tirreno… Ambizioso!

Conclusione: che siano "amici" o albergatori di Montecatini l’unica modalità indicata per uscire dalla crisi è criticare e chiedere… forse un’analisi di coscienza da parte di questi personaggi su come mai siamo in questa situazione di difficoltà non guasterebbe.

Fonte: La fonte delle idee. Rubrica a cura di Raffaello Romanelli
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




13/3/2012 - 15:12

AUTORE:
marcello

non so chi ha inserito la foto a corredo dell'articolo e con quale criterio ... ma è veramente emblematica ... infatti insieme al consigliere comunale Eugenio Pancioli vi compare il signor Tacchi Vittorio figlio di Raffaello che nel lontano 1926 prestò al comune di Montecatini ben 500.000 lire per la realizzazione di opere pubbliche "di assoluta ed impellente necessità" (acquedotto), alla cui esecuzione non poteva essere provveduto con le "ordinarie risorse del bilancio" ... possiamo leggere la foto come la possibilità o l'auspicio di un ricorso storico ?

10/3/2012 - 14:25

AUTORE:
Emiliano Corrieri

Sono tornato da qualche giorno da un viaggio all'estero e solo ora posso rispondere al Sig. Romanelli, sulle affermazioni che ha scritto sul Sig. Eugenio Pancioli, e su tutto il comparto alberghiero. Mi piace essere corretto e vorrei porre l'attenzione su quello che gli albergatori hanno fatto per questa citta', senza prenderne le difese, non sono certo la persona predisposta a fare ciò', pero' come ho detto mi piace informare la popolazione e lo smemorato Romanelli sulle enormi ed importanti infrastrutture regalate alla città. Inizio il mio excursus storico con la sede dell' Istituto Alberghiero, proseguo con le Panteraie, passando per il palazzo dei congressi (grazie alla Famiglia Pancioli), il golf club, per poi passare al Montecatini Calcio portato dalla seconda Categoria fino alla C2, per non parlare del basket. Dichiara che prendono e basta ,ma risulta anche a Lei che Gli albergatori daranno 4.500.000,00 € in tre anni con la tassa di soggiorno per la conclusione delle Terme Leopoldine, dunque non possiamo certo dire che non si toglieranno soldi di tasca. Sicuramente non voglio dire che negli ultimi decenni la categoria alberghiera si sia contraddistinta per lungimiranza, ma Montecatini va male perché ogni singolo elemento e strato socio-politico ha fallito, compreso quello presente. Sig. Romanelli mi risulta che proprio l'Hotel Tamerici abbia ristrutturato in questi ultimi anni 100 camere, . Per quanto riguarda il comparto termale, anche qui secondo me, si vede la sua superficialita' nel dispensare giudizi, se le Terme riprendessero anche tutto il comparto economico che gravita nel mondo del terziario avrebbe un notevole impulso e mi riferisco a quelloartigianale ed industriale. Per quanto riguarda la facciata della villa, sono veramente affermazioni da bar sport, sicuramente, conoscendo Eugenio e il suo attaccamento viscerale al limite del maniacale per questa città ci metterà al più presto le mani. Non sono questi i toni per far crescere in maniera unitaria una città, ognuno di noi deve fare un esame di coscienza e capire che le Terme sono l'unica via d'uscita alla crisi di Montecatini, lo rammenti a suoi amici, forse non lo sanno.

5/3/2012 - 12:08

AUTORE:
Edward

.. e senza indorare la pillola.

Lavoro molto in ufficio e spesso cammino sovrappensiero.

Sabato ho fatto una passeggiata per le vie del centro iniziando a osservare e contare, non solo vedere, cosa è Montecatini agli occhi di un forestiero.

La desolazione regna... i negozi chiusi superano oramai quelli aperti. La quantità di "vendesi", "affittasi", "liquida tutto", "chiude" è impressionante.
Anche strutture nuove come il kursaal sembrano cattedrali nel deserto, con vetrine vuote oramai da anni, possiamo dirlo.

Senza parlare della situazione generale degli immobili - anche i più centrali iniziano ad essere fatiscenti.

Fateci caso anche voi, guardate bene ogni immobile del centro, e cercate di mettervi negli occhi di un estraneo.

C'è quindi tanto da accapigliarsi su giochi di potere, politica e c?

O forse c'è da misurarsi la febbre e rendersi conto che se non si prendono gli antibiotici il paziente morirà mentre i dottori disquisiscono sulle cure?

Mah..

5/3/2012 - 8:46

AUTORE:
Renzo

Lei Romanelli ha evidenziato correttamente lo stato dell'arte del commercio prima e degli alberghi poi. Secondo me abbiamo una giunta di giovani forte e coesa, guidata da un grandissimo sindaco che sarà in grado di seguire il volere dei cittadini tenendo a mente che sono questi ultimi a votare nel segreto dell'urna. Renzo

5/3/2012 - 8:32

AUTORE:
Un Lettore

Cari commentatori.. Qui servono persone in grado di agire. Persone giovani, motivate, serie. Persone che non facciano parte della vecchia borghesia o della politica, facce nuove.
State tutti a fare programmi, discorsi, invenzioni, proposte.. e questo è un bene, ma queste cose poi chi le fa nella pratica? E' come fare la lista della spesa e non avere il carrello col quale trasportarla e nemmeno qualcuno che sappia fare in cucina!
Trovate le persone piuttosto, il fattore umano. E' quello il futuro se volete averne uno!

4/3/2012 - 18:05

AUTORE:
Fausto

Condivido quanto dichiarato dal sig romanelli i primi responsabili dello stato in cui versa la città sono albergatori e commercianti che se volevano potevano contribuire al rilancio della città con i bond termali se non lo hanno fatto e' perché sono i primi a non crederci sul serio

4/3/2012 - 13:32

AUTORE:
luciano tiramani

Sig. Romanelli Lei e' sempre tagliente e preciso nei suoi interventi.Spero di poterLa conoscere e confrontarmi con Lei per creare un nuovo programma concreto per la citta' di Montecatini.Questa citta' indipendentemente dalle terme ha delle possibilita' e potenzialita' per riemergere che fino a questo momento nessuno ha focalizzato.perche' troppo evidenti.Noi di Svegliatitalia abbiamo pronto un nostro programma e vorremmo confrontarci con Lei e con altre persone che hanno lasciato dei commenti molto giusti
al suo intervento.Se tramite Valdinievole oggi possiamo trovarci sarebbe interessante per la citta' .Purtroppo i tempi sono risicati e non si puo' piu' aspettare.Ho invito il Sindaco e la giunta a ritrovarsi con Noi ed insieme sviluppare queste nuove idee e budget per cambiare lo scopo della citta'Per un comune come Montecatini oggi non conta piu' la destra o la sinistra .Per comuni come montecatini ora piu' che mai interssa uscire dalle lobby degli albergatori o dei commercianti o di poteri occulti che ne hanno sempre condizionato la vita senza dimostrare di poter essere capaci ad amministrare anzi l'hanno condannata alla morte sicura se ci saranno altri due anni come gli ultimi passati.Resto a sua disposizione e di quanti altri si vogliono confrontare per il bene di Montecatini sorpassando le appartenenze politiche.Spero cosi' che possa uscire dal suo anonimato e contribuire la bene della Citta'
luciano tiramani
Svegliatitalia
Movimento politico e culturale

4/3/2012 - 12:46

AUTORE:
Jacopo

In fondo, nell'articolo pubblicato, c'è riassunto tutto lo stato reale della situazione di Montecatini. Le critiche arrivano sempre dagli stessi e una volta che hanno l'occasione di dimostrare il loro amore e il loro vero interesse per un pronto rilancio della città, fanno tutti retromarcia; nel frattempo peò danno i soliti consigli banali che se ad oggi fosse stato possibile adottarli, non saremmo certo qui a discutere di un problema che va avanti da anni.

4/3/2012 - 11:39

AUTORE:
Alessandro

Ma smettiamola con questa storia patetica dei bond termali!!
Non si può chiedere alla gente di buttare i propri soldi per sostenere le spese delle Terme: spese correnti nate negli anni in cui un posto alle Terme non si negava a nessuno (e oggi difficilmente tagliabili), o spese per investimenti faraonici volute da chi ha pensato che un ente che incassa neanche 5 milioni l'anno potesse agevolmente portare in fondo un investimento che ne costa 25.

Semmai la colpa degli albergatori è stata quella di non aver investito nelle strutture (a parte gli esempi dell'articolo, cui aggiungerei anche l'Ercolini & Savi) lasciandole fatiscenti perché tanto il turista del bus non lo rivedrai mai più o perchè Montecatini è città ormai identificata come low cost.
Cominciamo a fare progetti per portare, che so, le acque termali negli alberghi che vorranno avere la piscina o la fonte al loro interno; chi è in albergo vuole andare in piscina con l'accappatoio e le ciabattine direttamente dalla camera, non certo prendere il borsone e andare alle Leopoldine!

4/3/2012 - 8:21

AUTORE:
Giacomo

Nessun albergatore o commerciante ha avuto il coraggio di intervenire: Romanelli non può proprio essere smentito.
Ma del resto adesso ci vogliono fatti, non parole.

3/3/2012 - 13:57

AUTORE:
Giovanni Torre

Seguo con attenzione i suoi puntuali commenti sulle cose della città,vedo anche che i suoi interventi sono settimanali e non casuali perchè credo titolare della rubrica "La fonte delle idee".Fin quì tutto bene,ma farebbe piacere a coloro che non la conoscano personalmente,tra cui io, sapere chi è il personaggio Romanelli opinionista apprezzato dai media montecatinesi,questo anche per fugare i dubbi su un qualche omonimo che si nasconde dietro questa firma.Grazie saluti

3/3/2012 - 12:36

AUTORE:
giovanni campioni

E'vergognoso che neanche un albergatore o un commerciante abbia acquistato bond termali, almeno per dare un segnale!!!!!!!!!
La città è imprigionata dalla questione terme, che assorbe tutte le risorse altrimenti destinate alla qualità dei servizi per la cittadinanza. Parliamo di milioni tutti gli anni solo per tenerle aperte.
Rispetto al consigliere non occorrono commenti, si commenta da solo quando urla per le vie. E'bravo anche "Nebbia"a dire che le banche devono riaprire il mutuo. Quello che mi dispiace è per quel povero del bellandi, che è sindaco proprio grazie a chi sperava che questi albergatori e amici/nemici di montecatini la finissero di farla da padroni con le tasse dei cittadini.

3/3/2012 - 11:33

AUTORE:
Sandokan

Lei Romanelli deve capire la crisi profonda della città e mettersi nei nostri panni che come albergatori siamo costretti a svenderci alle gite. In passato avremmo dovuto investire di più e meglio nelle nostre strutture, adesso è troppo tardi non ci sono più i mergini. Comunque dopo il suo accorato intervento penserò seriamente di sottoscrivere almeno un bond termale.
Sandokan

3/3/2012 - 11:30

AUTORE:
Davide

Anche in questa occasione il valoroso Romanelli colpisce nel segno. Albergatori e commercianti a Montecatini hanno tutti il braccino corto... Vergogna!