Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:12 - 04/12/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Notizia fresca fresca :
Due anziani, pensione sociale , che procedevano con fare sospetto, sono stati fermati dalla GDF .
Alle varie domande , fra l'altro hanno dichiarato di andare a comprare le .....
CALCIO

Domenica alle ore 14:30 lo stadio "Idilio Cei" di Larciano ospiterà il sessantunesimo derby della storia in campionato tra viola ed azzurri.

BASKET

La Fabo Herons ha un assetto totalmente nuovo, dopo aver preso in A2 Adrian Chiera, dalla serie superiore arriva anche l’ultimo inserimento rossoblù, Marco Arrigoni, milanese, 31 anni, 3 promozioni dalla B alla A2, l’ultima qualche mese fa con Rimini, di cui era capitano.

RALLY

Due stagioni su asfalto e, al termine della seconda per la GR Yaris Rally Cup, arriva il debutto su fondo sterrato. Avrà luogo nel fine settimana prossimo, 10 e 11 dicembre, in occasione del Rally del Brunello, sesto e conclusivo atto del Campionato Italiano Rally Terra, a Montalcino, Siena.

CICLISMO

A partire dalle 16.30 di sabato 3 dicembre si terrà la premiazione delle società pistoiesi di ciclismo per l'anno 2022.

SPORT

Tredicesima edizione per la giornata del veterano dello sport e premiazione dell'atleta dell'anno. La cerimonia si terrà al ristorante Barbarossa di Serravalle il 3 dicembre alle 17,30.

BASKET

Fabo Herons Montecatini comunica di avere raggiunto un accordo per le prossime tre stagioni sportive, sino al 2024-25 compreso, con Marco Arrigoni, ala-centro di 198 cm, proveniente dalla Serie A2, che era in forza alla Rinascita Basket Rimini, di cui era capitano e dalla quale si è appena liberato.

BASKET

Alessio Torrini, ala pivot classe 2005 e protagonista dell'Under 19 Silver Movind, in testa alla classifica del proprio campionato, è stato tesserato in doppio utilizzo con la Wolf Pistoia.

BASKET

Arriva il primo stop casalingo di questo campionato per la Over Nico Basket Ponte Buggianese, superata 61-76 dalla Pallacanestro Femminile Pontedera.

none_o

Sono 40 i presepi provenienti da varie regioni d’Italia e dal mondo ospitati negli Antichi Magazzini e nell’atrio del palazzo comunale.

none_o

Si tratta di un progetto no-profit: il ricavato è destinato in parte alla campagna “Salviamo le api” di Greenpeace.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Fritole veneziane.

Sales and Didactic Consultant

Descrizione della posizione

SI .....
E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
LA FONTE DELLE IDEE di Raffaello Romanelli
Gli alberelli di viale Verdi.

8/1/2012 - 12:00

La fonte delle idee

In queste festività natalizie ne abbiamo sentiti tanti di discorsi, parole e battute. In effetti è una tradizione non solo montecatinese, ma della toscana tutta, quella di polemizzare, discutere e battibeccare anche sulla più banale delle questioni. Il bar Biondi è il luogo simbolo dove si esercita, domenica dopo domenica, questa antica, ma sempre attualissima, tradizione. Quest'anno le discussioni sono ruotate tutte intorno agli alberelli di viale Verdi. Alberi collocati dai migliori vivai della vicina Pistoia per abbellire la città e per creare un'atmosfera natalizia di grande rilievo. La naturale quanto scontata e piacevole eliminazione di stalli di sosta per automobili e autobus ha destato l'attenzione dei nostri sopradetti amici toscani, che seduti al bar Biondi, si sono scatenati, domenica dopo domenica, in un acceso e animoso dibattito sul tema. 

Per alcuni si è trattato solo di un'azione estemporanea che ha sottratto posti auto fondamentali al centro cittadino (mi viene da ridere) mentre per altri si è trattata di un'iniziativa davvero piacevole che ha permesso di eliminare, seppur per un periodo di tempo determinato, le auto dal viale delle terme nella zona di strada prospicente il Palazzo Comunale (mi viene da ... condividere!).

Ecco lo spunto per la riflessione odierna: come si può sconfiggere i moderni centri commerciali artificiali che nascono come funghi in aree industriali fredde e desolate se non cambiamo drasticamente la mentalità, la vocazione e quindi l'orientamento delle nostre città? Occorre guardare al futuro senza farsi schiacciare dal nostro passato e dalla paura del cambiamento. Alcune idee: creare nuove aree pedonali protette, abbellire la città con verde curato e accogliente, organizzare iniziative di intrattenimento all'area aperta concedendo la possibilità ai locali di trasformare la strada in un nuovo spazio per il tempo libero (musica, tavoli e tanto altro...). Montecatini, ad esempio deve partire dal parco termale, il suo prezioso tesoro, riqualificandolo e valorizzandolo. Da subito occorre pedonalizzare il centro e le vie attigue agli stabilimenti. Solo così la città turistica e termale riscoprirà la sua identità e potrà affrontare da protagonista le sfide che il domani ci riserverà.

Raffaello Romanelli  

 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




29/2/2012 - 15:01

AUTORE:
stefano

Gentili Signori, essendo io un po duro di comprendonio, mi piaceo capito male mi piacerebbe conoscere i motivi per cui si vorrebbe chiudere il centro praticamente sempre, O forse ho capito male io?! grazie infinite

28/2/2012 - 16:55

AUTORE:
Daniele Bernardini

Nessuna coda di paglia, è una questione di sincerità e correttezza. Non ho mai scritto niente con nomi di copertura e mai lo farò. Ho sempre preso la responsabilità diretta dei miei articoli e continuerò a fare così. Visto che qualcuno ipotizzava che coincidessi con Romanelli ho ritenuto opportuno intervenire per non ingenerare confusione, senza polemiche sterili. Sarebbe opportuno, e lo dico senza alcuna acredine o voglia di fare attacchi, che un chiarimento arrivasse anche dai responsabili di questo sito

28/2/2012 - 16:46

AUTORE:
Gianna

secondo me è proprio lui e non c'è smentita che tenga!

28/2/2012 - 15:34

AUTORE:
Daniele Bernardini

In merito al dubbio avanzato dalla Signora Lucia, tengo a precisare, con il massimo rispetto per Raffaello Romanelli, di non essere l'autore della rubrica in questione, come possono confermare benissimo i responsabili di questo portale.
Grazie per l'attenzione,
Daniele Bernardini

12/1/2012 - 17:30

AUTORE:
Lorenzo

Mi sembra strano che Bernardini si diletti a scrivere su Valdinievole Oggi utilizzando un nome d'arte e pontificando di ztl e cazzeggi al Bar Biondi. Ultimamente, fuori dal suo giornale,lo vedo più concentrato a parlare di libri dedicati a inchieste e misteri d'Italia. Mica poco, in una città dove il massimo della tensione morale è scannarsi per Miss italia o le piante in corso Matteotti.

12/1/2012 - 9:52

AUTORE:
Lucia

ma questo Romenelli non sarà mica daniele bernardini del quotidiano la nazione??? come giornalista lascia il tempo che trova, ma come rubrica mi piace e ne condivido i contenuti.
Lucia

11/1/2012 - 19:26

AUTORE:
Franco

quella dell'ecopass mi sembra un'idea estemporanea che lascia il tempo che trova, mentre una chiusura ragionata e funzionale all'immagine della città turistica e termale mi sembra una cosa buona
franco

11/1/2012 - 16:30

AUTORE:
Gherardo

solo pedoni e biciclette e facciamo pagare l'ecopass all'ingresso della città alle automobili

10/1/2012 - 12:20

AUTORE:
lorenzo pieri

città chiusa al traffico senza se e senza ma!
lorenzo pieri

10/1/2012 - 10:51

AUTORE:
Ada

grazie per aver riportato all'ordine del giorno la questione degli alberelli (proprio oggi che verranno rimossi... peccato, mi mancano già), ma soprattutto quella della chiusura della città di montecatini alle auto. Per me, per i miei figli e per le generazioni future sono sicura che la chiusura al traffico sia l'unica soluzione possibile per la nostra città!

9/1/2012 - 15:06

AUTORE:
Giacomo

sulla falsariga di quanto proposto da Romanelli propongo di istituire una ztl definitiva molto estesa che parta dal parco termale e arrivi fino al bartolini e al caffè new york
a risentirci
Giacomo Grassi
dipendente di un albergo

8/1/2012 - 20:55

AUTORE:
Monica

Montecatini è bella perchè verde e pulita. Il saggio Romanelli individua una soluzione per sconfiggere la crisi elimanando le auto ed io concordo a pieno con questa visione. In alcune zone della svizzera gli alberghi scrivono sul sito internet e nei volantini che come valore aggiunto hanno il fatto di essere collocati in aree senza traffico. Facciamolo anche noi! Monica
ps il canone rai non è di competenza dei Comuni... chidete a Mario Monti!!!

8/1/2012 - 20:50

AUTORE:
Gennaro

Fatela finita di chiacchierare, qui c'è la crisi e si pensa a chiudere il traffico... pensate a togliere il canone rai che è un sopruso!

8/1/2012 - 20:48

AUTORE:
Susanna

Chiudiamo al traffico Montecatini e diventiamo la città più ecologica della Toscana. Sarebbe un obiettivo che vale la pena inseguire con caparbietà e impegno. Forza Bellandi!