Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 05:12 - 05/12/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il Consiglio comunale che si è svolto venerdì scorso, è stato di gran lunga il più significativo degli ultimi tempi.
Innanzitutto, ha mostrato il sindaco Baroncini sulla difensiva. Tanto sulla .....
CALCIO

Il colpo incassato è stato davvero duro da assorbire. Fermarsi nuovamente dopo aver programmato un'intera stagione con l'entusiasmo e la professionalità di sempre, poteva far traballare anche i più appassionati.

CICLISMO

La Gran Fondo Edita Pucinskaite, figlia della società cicloamatoriale pistoiese, è stata chiamata a far parte di un nuovo, ambizioso, progetto nazionale: il Nalini Road Series.

TIRO A SEGNO

Oltre alla fiorente attività sportiva giovanile, il tiro a segno di Pescia è, dal 2017, anche parte integrante del progetto socio sportivo culturale che porta il nome di Campus Paralimpico.

RALLY

E’ ancora all’insegna delle soddisfazioni che la scuderia Jolly Racing Team sta mandando in archivio la stagione sportiva 2020.

RALLY

Sarà un fine settimana intenso, ricco di emozioni ed anche di orgoglio, il primo del mese di dicembre, per Pavel Group, che andrà ad affrontare il suo debutto nel Campionato del Mondo rally, all’Aci Rally Monza (3-6 dicembre), ultima prova del torneo iridato 2020.

BOXE

In questo weekend si sono svolti i campionati toscani elite di pugilato a Firenze, ospiti nella prestigiosa accademia pugilistica fiorentina.

PISTOIA

Mister Riolfo riesce ad invertire il trand negativo della Pistoiese, che nelle ultime cinque partite aveva racimolato appena un punto.Adesso, i tre punti ottenuti grazie ad un 2-0 che rispecchia perfettamente i valori in campo, consentono alla Pistoiese di guardare al futuro con un briciolo di ottimismo in più. 

CALCIO

Con soli 9 punti e reduci in settimana da un avvicendamento alla guida tecnica (via il mite Frustalupi e dentro il grintoso Riolfo), gli arancioni non possono commettere altri passi falsi, se vogliono evitare le secche della bassa classifica.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Donato Carrisi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valerio Massimo Manfredi.

Vivevo la vita,
che non è infinita,
senza l’offesa
del .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Tempestivi nell'accorrere, efficaci nel soccorrere. Questo è il motto del Cisom.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Un argomento 'scomodo' e per certi aspetti 'scabroso' per la memoria collettiva.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
PIEVE A NIEVOLE
Attenzione a falsi rilevatori del censimento: Comune avvisa prima con una lettera

1/12/2011 - 19:58

Attenzione ai falsi rilevatori: si presentano alle famiglie, soprattutto di anziani, e chiedono di entrare in casa per controllare il questionario di censimento o per aiutare a compilarlo.
I truffatori di solito si spacciano per incaricati del Comune e in cambio dell’aiuto prestato, tentano di estorcere denaro o, nel peggiore dei casi, d’introdursi in casa per compiere un furto approfittando della distrazione della vittima.
Vi sono state numerose segnalazioni in molte città italiane e accade proprio in questi giorni, cioè in concomitanza con il recupero dei questionari “ritardatari” da parte dei rilevatori comunali.
La presenza di truffatori genera delle comprensibili diffidenze tra i cittadini e a farne le spese sono proprio loro: i rilevatori comunali. A loro, infatti, compete il recupero dei questionari mancanti, pena una sanzione amministrativa per i cittadini inadempienti.
A Pieve a Nievole sono stati incaricati 9 rilevatori, con il compito di recuperare i questionari non restituiti dalle famiglie dopo il 20 novembre, che era il termine, ormai scaduto, per la restituzione spontanea.
Per evitare che l’attività dei rilevatori diventi occasione per eventuali truffe ai danni dei cittadini, l’Ufficio comunale di censimento ha inviato un avviso alle famiglie “ritardatarie”, quindi soltanto a quelle che non hanno ancora restituito il questionario di censimento.
Nella lettera, l’Ufficio di censimento comunica l’identità del rilevatore che si dovrà presentare alla famiglia, indicandone anche il numero di telefono e l’indirizzo di posta elettronica.
Quindi le famiglie di Pieve a Nievole sono avvisate: se qualcuno bussa alla porta e chiede di entrare per compilare il questionario di censimento, senza che prima sia arrivato l’avviso del Comune, o semplicemente chiede soldi, è probabilmente un truffatore o un ladro.
Ad ogni modo l’Ufficio Comunale di Censimento ricorda che:
- il rilevatore comunale, autorizzato a ritirare il questionario presso la famiglia, è sempre munito di un tesserino identificativo (“carta di autorizzazione per il rilevatore”) con nome e cognome e la propria foto, firmato dal sindaco e timbrato dal Comune.
- il rilevatore aiuterà a compilare il questionario solo se richiesto dalla famiglia e, in ogni caso, gratuitamente.
- Le diverse zone del comune (sezioni di censimento) sono assegnate a un diverso rilevatore, perciò può esservi un solo incaricato per tutte le famiglie residenti nella stessa zona.
L’Ufficio di censimento invita quindi a prendere alcune precauzioni, tra cui:
- chiedere sempre che venga mostrato sia il tesserino consegnato dal Comune, sia un documento d’identità.
- diffidare di chi si presenta col pretesto di offrire aiuto per compilare il questionario, nemmeno se gratuitamente.
- evitare nel modo più assoluto di dare soldi.
- evitare di far girare persone nelle stanze di casa. Il rilevatore trascrive quanto riferitogli dal cittadino e non ha bisogno di controllare le stanze. Infine deve semplicemente ritirare il questionare e rilasciare ricevuta.
Pertanto, in caso di:
- persone riluttanti nell'esibire il tesserino di rilevatore o il documento d'identità;
- persone che chiedono soldi per la compilazione del questionario;
- persone che si presentino in coppia;
e ogni qual volta sorgano dubbi sulle persone che si presentano all’abitazione, qualificandosi come rilevatori comunali, s’invita a chiedere conferma al Comune, telefonando ai numeri:
- tel. n. 0572.95631 –0572.956333 – 0572.956330 – 0572.956329 - 0572.956303
Oppure di segnalare eventuali comportamenti sospetti alla Polizia Municipale:
- tel. cellulare n. 337.215757
o, infine, a mettersi in contatto con le Forze dell’Ordine (Polizia dello Stato e Carabinieri).

Fonte: Comune Pieve a Nievole
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: