Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 11:11 - 29/11/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io a queste considerazioni metafisiche sulla condotta umana degli eletti , ci ho sempre creduto poco .

Se la Costituzione prevede che il rappresentante eletto rappresenti l'elettore pur non essendone .....
CALCIO

Con soli 9 punti e reduci in settimana da un avvicendamento alla guida tecnica (via il mite Frustalupi e dentro il grintoso Riolfo), gli arancioni non possono commettere altri passi falsi, se vogliono evitare le secche della bassa classifica.

CALCIO

Che la sorte di Frustalupi fosse fortemente in bilico, era la classifica stessa a dirlo.

CALCIO

Una cosa ci teniamo a dirla: noi di Valdinievole Oggi non siamo osservatori imparziali. Siamo sportivi, ci mancherebbe altro. Ma siamo tifosi della Pistoiese e soffriamo tantissimo quando vediamo la nostra squadra arrancare in questo modo.

RALLY

Si è conclusa sull’ultima pedana d’arrivo del Campionato Italiano Rally la stagione sportiva di Simone Baroncelli e Donato Bartilucci, portacolori della scuderia Jolly Racing Team impegnati sulle strade dell’ultimo appuntamento del Tricolore 2020.

CALCIO

I campionati non si vincono né si perdono a novembre. Ma per la Pistoiese non è più tempo di lasciare punti preziosi agli avversari. Come, purtroppo, è accaduto nella scorsa gara di campionato con l' Olbia che, con tutto il rispetto per la formazione sarda, non è certo un fulmine di guerra.

RALLY

Novantadue chilometri di prove speciali, le più attese della stagione, quelle che incoroneranno i campioni nazionali.

RALLY

Ha confermato il ruolo di assoluta protagonista, la scuderia Jolly Racing Team. Il sodalizio di Larciano si è infatti congedato dall’asfalto del Rally di Pomarance con il primato conquistato nel confronto tra le scuderie partecipanti.

SPORT

Autodemolizioni Dolfi, azienda leader del settore di demolizione e smaltimento dei veicoli a motore, entra nel calcio maschile e nella pallavolo femminile, supportando Sporting Casini e Progetto Volley Bottegone.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Donato Carrisi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valerio Massimo Manfredi.

Vivevo la vita,
che non è infinita,
senza l’offesa
del .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Un argomento 'scomodo' e per certi aspetti 'scabroso' per la memoria collettiva.

FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Dal 10 novembre è possibile acquistare il francobollo.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
LAMPORECCHIO
Una mozione della Sinistra per adeguare la tariffa idrica all'esito del referendum

12/10/2011 - 10:41

Ivano Bechini, di Sinistra per Lamporecchio, interviene sugli esiti (non rispettati) del referendum sull'acqua.

 

"Subito dopo il referendum sull’acqua con le sue percentuali travolgenti di Sì (“bulgare” si sarebbe scritto una volta) si pensava che il risultato andava applicato subito, nonostante la casta della tecnocrazia (cioè quelli che decidono con i soldi nostri, ma nessuno li ha votati) in Toscana già cominciasse a darsi da fare per annullare la volontà popolare. E, infatti, il sindaco di Lamporecchio, dopo aver sventolato la bandiera dei Sì all’acqua bene comune con tanto di foto sui giornali, alla prima occasione ha piegato la testa ai voleri della tecnocrazia (ATO 2, Acque spa) e all’assemblea del 25 luglio scorso – insieme ai sindaci della Valdinievole presenti) ha votato una deliberazione che smentisce le dichiarazioni dei giorni felici del referendum: in quella delibera c’è scritto chiaro e tondo che Acque spa può continuare ad applicare le stesse tariffe di prima e che i cittadini possono aspettare i comodi di un governo nazionale moribondo, che ha solo il pensiero di salvare dalla galera il Capo e che certo non farà nulla per rispettare il volere  dei cittadini.

In pratica i sindaci (quasi tutti Pd, naturalmente) che fanno parte della assemblea dell’Autorità di Ambito Territoriale Ottimale (AATO) 2 del Basso Valdarno hanno deliberato di mantenere tutto come prima. Ma allora che l’abbiamo fatto a fare il Referendum e perché il Pd si è mosso (gli ultimi giorni a dire il vero) per far votare Sì? Lor signori sostengono che bisogna aspettare. Ma cosa? La Corte Costituzionale, nella sentenza del 12 gennaio 2011 con cui aveva dichiarato ammissibile il referendum e ne aveva chiarito i possibili effetti, ha affermato che l’eliminazione del capitale investito dal calcolo della tariffa sarebbe stato direttamente applicabile dopo la vittoria del sì.

Per altro, lo stesso parere legale a cui l’assemblea dell’AATO fa riferimento nella propria delibera ricorda la necessità di adeguarsi al risultato del referendum una volta pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Pubblicazione avvenuta il 20 luglio scorso, ossia prima dell'assemblea in questione. Qualcuno fa il furbo e allora, noi di Sinistra per Lamporecchio, abbiamo deciso di chiedere chiarezza e abbiamo presentato al consiglio comunale una mozione che impegni il sindaco Chiaramonte a richiedere una nuova convocazione dell'assemblea dell’AATO 2, con un unico punto all'ordine del giorno: l’adeguamento della tariffa del sistema idrico all'esito del referendum. In quella sede, per rispetto della volontà popolare e della legalità, chiediamo che i sindaci che si sono espressi per i 4 Sì ai referendum si facciano parte attiva per chiedere l’immediata eliminazione dalla bolletta della quota prima destinata a remunerare il capitale investito e ad applicare correttamente l’esito del voto popolare dello scorso giugno. Che faranno il sindaco e la maggioranza tutta Pd? Da che parte staranno: con i 27 milioni di Sì all’acqua bene comune o con i tecnocrati che al riparo degli sguardi di tutti gestiscono pezzi dello Stato come fossero cosa loro? E che faranno gli altri Comuni della Valdinievole e del Montalbano là dove le maggioranze sono diverse?"

Fonte: Sinistra per Lamporecchio
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: