Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 15:08 - 13/8/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Anche l'Arma è composta da esseri umani. Chiunque può sbagliare, mentre trovo doveroso che ci debba essere sempre piena giustizia a prescindere dalla divisa che uno indossa.
Atti come quelli che abbiamo .....
BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare che il roster della prima squadra targata Giorgio Tesi Group in vista della prossima stagione di Serie A2 sarà completato dai giovani atleti Lorenzo Querci, Angelo Del Chiaro e Joonas Riismaa. Tutti e tre sono cresciuti nel vivaio del Pistoia Basket Academy.

IPPICA

La modalità per accedere all'ippodromo Snai Sesana nella serata di sabato 15 agosto, in occasione del Gran Premio Città di Montecatini, dovrà avvenire mediante una richiesta di prenotazione.

CALCIO

Tutto pronto in casa Montecatinimurialdo per la stagione 2020/21.

CALCIO

Altri acquisti di grande qualità in casa Bioacqua Av Le Case. arrivato  dalla Meridien il forte centrocampista Alessandro Piscitelli, classe 1987. Alessandro vanta con esperienze al Cecina 2000, Monsummano e, appunto Meridien in 1^ Categoria porterà classe ed esperienza nel centrocampo della Bioacqua.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è iniziata la settimana più calda della stagione del trotto nazionale.

IPPICA

Grande attesa per la notturna di sabato 15 agosto all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme con la 68^ edizione del Gran Premio Città di Montecatini.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare che Giorgio Tesi Group sarà il nuovo title sponsor della prima squadra, che parteciperà al prossimo campionato di Serie A2.

IPPICA

L’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme entra nella fase più importante della stagione.

none_o

La recensione di questa settimana della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Erin Morgenstern.

none_o

Il libro racconta l’esperienza di Vicofaro.

Oggi è un giorno d’agosto.
Alla buon’ora della mattina
siamo .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Tutto cominciò con il manuale "La scienza in cucina e l'arte del mangiar bene".

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Scorza ebbe strettissimi legami con la Valdinievole e con Montecatini in particolare.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
VALDINIEVOLE
Accordo aziendale per il controllo della glicemia a casa

27/9/2011 - 9:58

Un importante accordo aziendale tra specialisti diabetologi, medici delle unità funzionali delle attività sanitarie di comunità, farmacisti e medici di medicina generale, siglato nei giorni scorsi, attiverà procedure omogenee su tutto il territorio della AUSL3 per consentire ai pazienti diabetici di effettuare il controllo quotidiano della glicemia a casa. Una pratica ormai fondamentale ed indispensabile, quest’ultima, perché con  “l’autocontrollo” il malato di diabete riesce a gestirsi autonomamente anche la terapia.  
 
“Abbiamo redatto una procedura che regolamenta l’educazione, la prescrizione, e la fornitura degli specifici presidi –spiega Roberto Anichini, responsabile delle strutture aziendali di Diabetologia - così i pazienti possono praticare l’automonitoraggio glicemico, ma con indicazioni precise per la regolare effettuazione dei controlli ai fini di una corretta terapia domiciliare.
Il regolare controllo quotidiano degli zuccheri nel sangue permette, infatti, al malato di conoscere se, insulino trattato, la quantità di insulina somministrata è stata sufficiente o se invece va aumentata o diminuita, o se in trattamento con terapia orale se questa è adeguata a mantenere livelli glicemici idonei. ”Sono gli specialisti diabetologi o i medici di famiglia –spiega ancora Anichini – che definiscono per ogni paziente la tipologia dell’autocontrollo più adatta alla sua situazione e  per questo è stato adottato un modulo unico a livello aziendale che ‘guida’ al corretto utilizzo dei presidi necessari per l’ autocontrollo domiciliare”.
Dal momento che per ogni paziente viene stabilito un percorso personalizzato ( legato alle terapie effettuate e al grado di complessità clinica) sul modulo è indicato il tipo di presidio (strisce reattive, siringhe monouso, lancette pungidito, ecc…), il fabbisogno mensile e la scelta della farmacia presso la quale ci si vuole rivolgere  (pubblica, privata o ospedaliera). Il protocollo aziendale stabilisce anche i vari compiti assegnati ai medici di comunità e ai medici di medicina generale, agli specialisti diabetologi ed agli operatori del servizio farmaceutico il quale  potrà fornire anche i glucometri ma solo dietro presentazione di ricetta medica o dello specifico modulo aziendale dove sarà scritto che il paziente ha ricevuto l’adeguata educazione all’autocontrollo. “Inoltre – sottolinea il responsabile- tenta di dare un ruolo complessivo a tutti gli “attori” che contribuiscono insieme, alla cura del paziente diabetico a cominciare dalle associazioni di auto aiuto e alle farmacie territoriali, in modo da creare una vera e propria rete di assistenza integrata per la cura del cittadino diabetico”.
Soddisfazione anche per i presidenti delle associazioni dei diabetici della zona Valdinevole e pistoiese rispettivamente Daniele Bernardini  e Antonio Mazzinghi che hanno evidenziato che il protocollo è il risultato di un importante lavoro svolto dell’Azienda “Ora – hanno detto -  auspichiamo che venga rispettata la libera scelta del materiale da parte del paziente nell’autocura”.
Nell’azienda sanitaria pistoiese i pazienti diabetici sono 14.000  e di questi (nel 2010) 7.950 hanno fatto uso di strisce reattive con una spesa pari a 1.232.252,22 euro, mentre complessivamente per tutti i dispositivi per  diabetici sono stati spesi  1.784.364,18 euro.

Fonte: Asl
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: