Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 04:03 - 02/3/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Garantire la Pubblica Sicurezza non è, in prima battuta, uno dei compiti delle amministrazioni locali. Per svolgere questo compito, il legislatore ha preposto le Forze di Polizia, coordinate dalle .....
BASKET

La Giorgio Tesi Group Pistoia torna alla vittoria, conquistando due punti pesantissimi sul parquet di Cento e mettendosi alle spalle il periodo negativo con una prestazione convincente sotto tutti i punti di vista.

SCI

Ottimo bilancio per il Criterium Interappenninico che ha portato, dal 23 al 26 febbraio, sulle piste dell’Abetone quasi 300 atleti delle categorie Children da nove comitati regionali. Il Criterium è stato organizzato quest’anno dal Comitato Appennino Toscano con gli sci club Coverciano, Lanciotto e Prato Play.

CALCIO

La Serie C, campionato nel quale milita la Pistoiese e nel quale è possibile iniziare a respirare l'aria del professionismo, è da sempre un torneo di carattere regionale ma con una competitività elevata, e che in alcuni casi ha fatto registrare presenze di squadre storiche.

CALCIO

È inutile storcere il naso. Quello con l' AlbinoLeffe va considerato un punto guadagnato, e non un punto perso.

RALLY

E’ pronto al “grande salto” verso il palcoscenico più blasonato del rallismo nazionale, Thomas Paperini.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 ha il piacere di comunicare di essersi assicurata il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Simone Lo Faso, che ha da poco compiuto 23 anni.

BASKET

La gara interna della Nico Basket contro Virtus Cagliari, che si sarebbe dovuta disputare sabato 27 febbraio è stata rinviata, su richiesta della squadra ospite, a data da destinarsi.

RALLY

Sarà un debutto in piena regola, quello di Riccardo Baroncelli sui fondi sterrati del Rally Terra Valle del Tevere, appuntamento in programma nel fine settimana sulle strade della provincia di Arezzo.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Laura Imai Messina.

none_o

Esce il libro "Con tutto l’amore di cui siamo capaci, il  nostro modo  di essere preti".

C’è un luogo naturale
che allontana ogni male,
e trasmette .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
MONTECATINI
Lega Nord: "Offerta diversificata, svago e casinò, altrimenti la città muore"

21/9/2011 - 18:39

«Montecatini è una città termale che, se non ci saranno presto delle offerte diversificate e dei luoghi di svago per tutte le età, è destinata a scomparire dal punto di vista turistico ed economico. Ormai sono pochi coloro che vengono a Montecatini per curarsi. Bisogna adeguarci alla modernità e smetterla di vivere nel ricordo del passato». È quanto sostiene il capogruppo della Lega Nord Toscana in Regione, Antonio Gambetta Vianna, commentando il dibattito nella commissione Sviluppo Economico sulle Terme e le Fiere toscane.
 
«Montecatini – prosegue il leader del Carroccio – deve stare al passo coi tempi. Deve imparare da Spa, in Belgio, e Baden-Baden, in Germania, se vuole tornare a risplendere. Altre zone del nostro Paese, come Abano Terme e Acqui Terme, si sono adeguate alla modernità ed è chiaro che i turisti prediligano tali città. Bisogna diversificare l’offerta e aprire dei casinò, cosa che la Lega sta promuovendo già da diverso tempo. Montecatini non può vivere solo il sabato e la domenica».
 
Per Gambetta Vianna «bisogna attuare una politica d’informazione attraverso anche i vari Ministeri. Montecatini deve essere conosciuta nel mondo. Bisogna puntare al turismo soprattutto dei Paesi emergenti come il Brasile, l’India e la Cina. In più, è necessario incentivare e mantenere tutto l’anno i voti da e per la Russia da Pisa».
 
Secondo l’esponente della Lega, però, «serve il sacrificio di tutti, anche degli imprenditori che devono arricciarsi le maniche e fare in modo che la stagione termale duri tutto l’anno e non in determinati mesi. Ed il Comune, intanto, dovrebbe cominciare a riqualificare la città cominciando a togliere il degrado e la prostituzione dalla città. Serve una città più sicura, soprattutto nel parco termale».

Fonte: Lega Nord Toscana
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




21/9/2011 - 19:29

AUTORE:
andrea f.

Evidentemente il capogruppo della Lega non è molto aggiornato in tema di gioco d'azzardo. La legge che ne regola l'apertura è nazionale e quindi è il Parlamento italiano che se ne deve occupare e non certo il Comune.In secondo luogo ormai in tutti gli angoli ci sono luoghi dove si può giocare d'azzardo con le slot o con i videopoker, senza parlare degli innumerevoli casinò virtuali che si possono trovare in rete, ragion per cui il vecchio,tradizionale casinò è destinato a scomparire per essere sostituito da immense sale con il gioco virtuale,tipo Las Vegas. Ma di questo credo proprio che nessuno ne senta il bisogno, perchè mal si sposerebbe con la lotta al degrado e alla malavita organizzata, che,almeno a parole, sta a cuore a tutti. Penso che la nostra città abbia già nel suo patrimonio tutto quello che serve per il suo rilancio, vocazione turistico-termale, posizione geografica unica,cultura eno-gastronomica,basterebbe valorizzarne i vari aspetti, senza attaccarsi al gioco d'azzardo che sta provocando danni sociali inimmaginabili solo qualche anno fa. Battiamo i pugni sul tavolo per sollecitare la fine dei lavori alle Leopoldine e lasciamo i casinò dove sono.