Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:03 - 19/3/2019
  • 606 utenti online
  • 28603 visite ieri
  • [protetta]

Anche Istat ha dichiarato che “Morire durante la campagna elettorale fa aumentare del 40% le presenze ai funerali”.
Si tratta, naturalmente, della morte di un elettore mentre le presenze in aumento .....
BASKET

I ciabattini tornano a giocare fra le mura amiche contro la Fides Livorno, compagine in lotta per aggiudicarsi un posto nella griglia dei play-off.

PODISMO
VOLLEY

A salvezza acquisita da tempo nel campionato senior di volley femminile, adesso la Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano guarda chi le sta davanti in classifica.

NUOTO

Al campionato regionale a squadre di Massarosa l'Asd Nuoto Valdinievole ha conquistato un'ottima sesta posizione (su 31 società) con gli Esordienti B.

KARATE

Si svolgeranno questo fine settimana a Montecatini Terme i campionati italiani individuali di karate organizzati dalla Fiam (Federazione italiana arti marziali).

CALCIO

Ha preso mercoledì 13 marzo, a Tirrenia, il raduno della Nazionale femminile Under 17, in vista dell’Élite Round che coinvolgerà le Azzurrine dal 21 al 27, sempre di questo mese e sempre in terra toscana.

TIRO A SEGNO

Si è svolta a Pescia nei due fine settimana del 2-3 e 9-10 marzo, presso la sede del locale poligono del Tiro a segno nazionale, la seconda gara Regionale, valevole per i Campionati italiani individuali e a squadre.

Podismo
none_o

Il rigore che non c’era: non solo un titolo, ma anche la sintesi dello spettacolo andato in scena al teatro Verdi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata al best seller di Joel Dicker.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
CALCIO LEGA PRO COPPA ITALIA
Il Borgo sconfitto di misura contro l'Entella 1-0

28/8/2011 - 10:03


Il Borgo perde di misura a Chiavari conto l'Entella 1-0 e la qualificazione al turno successivo appare molto difficile.

Da sottolineare che la squadra di Mister Colonnello ha sempre giocato in trasferta. Anche oggi il fattore campo ha avuto il suo peso, fatale l'errore dal dischetto di Rocchi.

 

VIRTUS ENTELLA: 1 - BORGO A BUGGIANO: 0

VIRTUS ENTELLA: Otranto; Falcier, Russo, Bertoli, Talignani; Hamlili, Favret (48’ st Dolce); Staiti, Rosso, Ciarcià (39’ st Serlini); Lenzoni (19’ st Cargiolli). A disp. Bonaccorsi, Fantoni, Zampano, Chiarabini. All.: Prina.

BORGO A BUGGIANO: Strambi; Tafi, Castaldo, Settepassi, Lorenzini; Di Martino, Mugelli (1’ st Maretti), Corsi, Santini (13’ st Stella); Rocchi (13’ st Ricupa), Di Crescenzo. A disp. Grandi, Di Stefano, Gialdini, Re.

All.: Colonnello.

ARBITRO: Romani di Modena.MARCATORE: pt 42’ Staiti.NOTE: spettatori 350 circa.

Espulso Castaldo al 31’ st per somma di ammonizioni. Ammoniti Hamlili, Ciarcià, Bertoli, Staiti, Otranto, Mugelli, Settepassi, Di Crescenzo e Maretti. Al 31’ st allontanato dalla panchina Colonnello per proteste. Angoli: 4-3 per la Virtus Entella. Rec 1+4.

 

CHIAVARI. A una settimana dall’esordio assoluto tra i professionisti (trasferta in casa del Cuneo), il Borgo a Buggiano cade in casa della Virtus Entella e perde l'imbattibilità, ma esce a testa alta dal viaggio in Liguria. Dal punto di vista del gioco, infatti, la squadra di Colonnello mostra le cose migliori, ma ancora una volta emerge qualche difficoltà di troppo in zona realizzativa.

A Chiavari, comunque, l’undici biancazzurro si crea anche la grande occasione per passare in vantaggio: al 35’ del primo tempo lo scatenato Santini fa impazzire i difensori di casa, Hamlili usa le maniere forti e lo mada giù: penalty ineccepibile. Ma dal dischetto Rocchi si fa ipnotizzare da Otranto che intercetta.E sette minuti dopo l’Entella passa in vantaggio con il gol che decide il pomeriggio. Siamo al 42’ quando Favret conquista palla a centrocampo, punta la difesa borghigiana e serve Staiti che taglia perfettamente il campo, stop a seguire e in diagonale pesca l’angolo alto dove Strambi non può arrivare. 1-0 e punizione eccessiva per l’undici di Colonnello che anche a Chiavari si presenta con quattro 1991 e un’92.

Il Mister abruzzese punta su Strambi tra i pali, difesa a quattro formata da Tafi, Castaldo, Settepassi e Lorenzini; Mugelli e Corsi sono i centrali di centrocampo con Di Martino e Santini molto larghi sugli esterni e pronti a dar manforte alle due punte Rocchi e Di Crescenzo.

La squadra piace, tiene bene il campo davanti ad un avversario comunque di buon livello, meglio di quello che ci aspettavamo.

Prima dell’uno-due con rigore sbagliato e gol-partita, al 5’ Talignani impegna ad una difficile parata acrobatica Strambi con un colpo di testa su cross di Ciarcià. Ancora Ciarcià al 21’ mette in moto Lenzoni che di testa manda fuori.

Il Borgo risponde con una brillante azione orchestrata da Rocchi e chiusa da Di Crescenzo che scalda le mani a Otranto. Poi penalty sprecato e 1-0 ligure prima di un finale di primo tempo con Corsi che tenta la fortuna da fuori area.

Secondo tempo giocata con meno intensità, la fatica comincia a farsi sentire e la Virtus Entella si chiude bene e lascia pochi spazi attaccabili.

Al 14’, comunque, ci prova ancora Di Crescenzo, ma è la squadra di casa a rendersi nuovamente pericolosa con Cargiolli che manda alto da buona posizione. Il Borgo fatica, manca di incisività e rimane costantemente a centrocampo. Poi, con l’andare dei minuti, la Virtus capisce che i tre punti sono alla portata e si abbassa ulteriormente e le occasioni sono azzerate. Con questa vittoria la squadra ligure tocca quota 4 punti, il Borgo rimane a 2.

Degli azzurri bene Settepassi e Corsi. In difesa si è sentita la mancanza di Capitan Di Giusto. Ancora non si è segnato ed è questo aspetto che Mister Colonnello dovrà analizzare e risolvere in fretta (l'inizio del Campionato è ormai alle porte)


Queste erano le anticipazioni della vigilia
La formazione. Non ancora deciso lo schieramento azzurro per stessa ammissione di mister Colonnello. «Ho problemi di abbondanza e anche di turn over - spiega l'allenatore - visto che mercoledì prossimo saremo nuovamente in campo. Diciamo che ci sono diversi ballottaggi ma che ognuno avrà modo di mettersi in evidenza, o a Chiavari o a Viareggio».

Da decidere dunque chi fra Grandi e Strambi (entrambi in forma) difenderà la porta azzurra, mentre in difesa, per il ruolo di laterale destro sono in lizza Tafi e Di Stefano. A sinistra i papabili sono Lorenzini e Crociano. Castaldo e Settepassi invece giocheranno da centrali. A centrocampo Di Martino e Maretti sembrano cert della maglia da titolare. Gli altri due potrebbero essere Gialdini e Santini che però devono vincere la concorrenza di Corsi Mugelli e stella. Davanti spazio alla premiata ditta Rocchi-Di Crescenzo, considerando i forfait degli indisponibili Paganelli e Cartone. Assente pure lo squalificato Checchi e l’infortunato Di Giusto- nella foto- (si cercherà di metterlo comunque in campo, vista la sua esperienza e autorevolezza) .

«La coppa Italia è un bel rodaggio in vista del campionato - prosegue Colonnello - ma visto che siamo in corsa per la qualificazione, non ci tireremo certo indietro». 

L’avversario. L’Entella Chiavari non appare ostacolo insuperabile come dimostra il deludente ruolino di marcia. Dopo il pari di Viareggio i biancocelesti hanno subìto una dura lezione dal Gavorrano e solo con una vittoria possono sperare ancora nella qualificazione.

Mister Colonnello che ha visionato i filmati degli avversari mette però in guardia i suoi ragazzi.

«È un 4-2-3-1 atipico che si basa parecchio sulla rapidità dei giocatori liguri in fase offensiva. Una squadra da prendere con le molle». Intanto il centrocampista Mimmo Rega in settimana ha lasciato l’Entella per accasarsi al Bogliasco. 

Biglietti. La società Entella Chiavari comunica che, grazie al parere favorevole del commissariato di Pubblica Sicurezza, non verrano emessi biglietti nominali come in campionato. Il biglietto di tribuna costerà 10 euro, 5 euro invece il costo del posto in gradinata. Non sarà effetuata nessuna prevendita e i botteghini dello stadio comunale verrano aperti alle 15.

E' annunciata una folta schiera di sportivi borghigiani al seguito degli azzurri in Liguria..

Fonte: Us Borgo a Buggiano
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: