Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 09:07 - 16/7/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Già da tempo ho osservato e fatto presente la crescente insicurezza di Ponte Buggianese circa il vivere onesto e civile dei suoi cittadini, mentre invece questa insicurezza stà aumentand0 passando dai .....
PODISMO

Il calendario podistico è entrato nella sua fase più calda e la Silvano Fedi continua a farsi onore su tutti i campi di gara.

PODISMO

Nell’incantevole scenario della montagna pistoiese si è corsa a Cutigliano l’edizione numero diciotto della "Corsa  dei Capitani".

RALLY

Prosegue il momento magico di Pavel Group.

IPPICA

Atmosfera delle grandi occasioni nel sabato sera di trotto, di animazione e intrattenimento a bordo pista, all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme.

BASKET

La società cestistica Gema Pallacanestro Montecatini, nata nell’estate 2023, è orgogliosa di annunciare una importante sinergia commerciale e non solo, che va ad implementare di contenuti e significati il percorso di Gema allestimenti veicoli commerciali nel mondo del basket.

PODISMO

Al centro sportivo intitolato al grande presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini ha preso il via l’edizione numero 6 del ‘’Trofeo Festa dell’Unità’’, gara podistica competitiva sulla distanza di km 7,500 

BASKET

Il vicepresidente di A.S. Estra Pistoia Basket 2000 Massimo Capecchi, a tutela della sua onorabilità e dell’operato portato avanti oramai da decenni all’interno del club, ritiene necessario specificare alcuni punti.

BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l'ingaggio del giovane play-guardia Giulio Giannozzi, classe 2005, 1,90 cm di altezza che andrà a far parte della rosa della prima squadra allenata da Federico Barsotti.

none_o

Orsigna Montagna Maestra, questo il titolo della mostra fotografica di Alexey Pivovarov.

none_o

Al Castello di Cireglio, Pistoia, domenica 14 luglio, dalle ore 17.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo luglio 2024.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
LARCIANO
Cerimonia in ricordo dell'Eccidio del padule

23/8/2011 - 8:19

LARCIANO


1944 – 2011

Eccidio del Padule di Fucecchio

67° Anniversario

Programma

 

Martedì 23 Agosto 2011
 

Ore 8,15 Cimitero di Castelmartini - Deposizione corona di alloro

Ore 8,30 Giardino della Memoria - Deposizione corona di alloro

Ore 8,45 Monumento ai caduti

Santa Messa officiata da Don Filippo Bellini

Deposizione corona di alloro

Interventi

Antonio Pappalardo Sindaco di Larciano

Lido Scarpetti Senatore della Repubblica

Luciano Lusvardi Comitato Provinciale ANPI Pistoia

Roberto Barontini Istituto Storico della Resistenza



DI SEGUITO L'INTERVENTO DEL SINDACO ANTONIO PAPPALARDO NELL'AMBITO DELLE CELEBRAZIONI DELLA STRAGE DEL PADULE DI FUCECCHIO

In allegato il programma della celebrazione

Castelmartini 23 agosto 2011

In queste stesse ore 67 anni fa si consumava una delle più atroci stragi del regime nazi fascista

184 civili innocenti persone, bambini, donne, anziani, uomini innocenti venivano barbaramente trucidati nell'ambito di un'operazione militare che niente aveva di militare se non aver causato la morte di tante persone.

Con la scusa della rappresaglia contro i partigiani l'esercito tedesco scrisse un'altra delle tragiche pagine della sciagurata seconda guerra mondiale, conflitto che per la prima volta nella storia vide cadere più vittime civili che militari.

Nell'ambito della ritirata verso le linee gotiche, con il fronte sull'Arno i comandanti tedeschi intesero fare terra bruciata dietro di se tramite la provata e consolidata strategia del terrore che intendeva intimidire ed eliminare qualsiasi possibilità di sostegno alle truppe alleate in avanzata da parte delle popolazioni civili.

Non fu questa purtroppo l'unica strage perpetrata dai nazisti. Altre, con caratteristiche simili furono commesse molte delle quali in Toscana.

Tutte rappresentano a nostro avviso qualcosa di più di crimini di guerra, questi atti sono crimini contro l'umanità e come tali vanno condannati e ricordati.

Il fatto che tali crimini si ripetano tutt'ora nel mondo dimostra come la lezione della seconda guerra mondiale sia rimasta inascoltata e vana.

Proprio per questo rimane attuale e vitale la necessità che le vittime abbiamo giustizia e i colpevoli vengano condannati.

Non per odio ma per dignità apprezziamo la sentenza del tribunale militare di Roma con la quale vengono condannati all'ergastolo tre dei responsabili della strage del Padule di Fucecchio.

Per questo rivolgo un particolare va al Pubblico Ministero Marco De Paolis ed all'avvocato massimo Brancoli per l'importante lavoro svolto.

Sottolineo non a caso che che tale sentenza è apprezzata per dignità e non per odio perchè credo che più di tutto, piu' dei risarcimenti e più delle condanne di qualche anziano ex militare, dopo 67 anni sia importante stabilire le responsabilità, fare, in una parola, giustizia per quei tanti innocenti assassinati quel tragico 23 agosto.

Non vi è popolo, non vi è memoria tanto meno futuro senza verità e giustizia.

Messaggio questo tanto più vero ed attuale oggi, a 150 anni dall'Unità d'Italia, in uno dei momenti di maggiore difficoltà di questo Paese lacerato dalle divisioni e dagli opposti egoismi.

La sentenza del tribunale militare di Roma è la dimostrazione della necessità che lo Stato sia a fianco dei cittadini ne tuteli i diritti e gli interessi ma soprattutto si faccia promotore in prima persona del bene pubblico.

Proprio perchè la sentenza del maggio 2011 è stata una dimostrazione di uno Stato che ha rigettato l'opportunismo dell'Armadio della Vergogna ma ha cercato verità e giustizia, nell'ambito della ricorrenza dei 150 anni dell'Unità d'Italia ho pensato fosse necessario ed opportuno che lo Stato dimostrasse la sua vicinanza ai cittadini.

Questo è il senso della presenza e dell'intervento dell'Onorevole Scarpetti, che ringrazio, quale rappresentante del Parlamento Italiano.

In un momento di difficoltà il Paese non può che stringersi intorno alle sue istituzioni e queste intorno ai sui cittadini.

Per fare in modo che il sacrificio di tanti innocenti e dei molti che hanno combattuto per costruire quest'Italia libera e democratica auspico vivamente che questo possa avvenire.

 

Antonio Pappalardo

Sindaco di Larciano

 

 

 



 


 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: