Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 05:01 - 20/1/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che in apparenza è un problema di oggi , e cioè di questi sacchi rossi che identificano l"APPESTATO" non è cosa nuova . Nei Promessi Sposi , la vedova con figli si raccomando' a Renzo perché .....
BASKET

L’ala-pivot di origini lituane Laura Zelnyte è stata una delle sorprese più piacevoli di questa prima parte di stagione della Gtg Nico Basket.

SPORT

Si è svolta lunedi 18 gennaio nel salone del circolo Acli di Masiano l’assemblea ordinaria elettiva valida per il rinnovo delle cariche del consiglio provinciale Csi di Pistoia.

BASKET

La Giorgio Tesi Group Pistoia cala il poker mandando al tappeto la capolista Ferrara al termine di una prestazione di grande intensità e furore agonistico, decisa solo dopo un tempo supplementare.

BASKET

Oltre ai due punti conquistati, c'è grande soddisfazione in casa Nico Basket per l'esordio della giovanissima Giada Modini, che ha pure realizzato due tiri liberi con la freddezza di un'adulta. Nota negativa invece l'infortunio alla caviglia di Sofia Frustaci, che ci auguriamo non sia grave.

CALCIO

Un pareggio per 1-1 amaro come il fiele, quello rimediato dalla Pistoiese nel confronto casalingo con la Giana Erminio. Ed un'involuzione di gioco che, alla fin fine, appare il dato più sconfortante di un match che rappresenta il punto più basso fra le prestazioni degli arancioni in questo campionato.

CALCIO

La Cf Pistoiese 2016 ha ricevuto il rifiuto da parte della Torres di rinviare la partita di recupero prevista per domenica prossima a Sassari, nonostante avesse offerto agli isolani libertà di scegliere una data anche infrasettimanale.

BASKET

Gli zero punti in classifica di Virtus Cagliari non devono assolutamente trarre in inganno.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 ha il piacere di comunicare che stamattina è stato suggellato l’accordo di sponsorizzazione tra la Pistoiese e la Fabo Spa, leader internazionale della produzione di nastri adesivi, che diventa uno dei principali sponsor del club.

none_o

Esce a gennaio Anima liquida, terzo capitolo del progetto Breaking Book.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di viale Verdi a Montecatini è dedicata a un libro di Alessandro Barbero.

Una cosa è successa,
come esser fuor di testa,
in un paese .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il Sovrano Militare Ordine di Malta rende omaggio all'arte moderna.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
MONTECATINI
Successo di iscrizioni al Rally di Montecatini di sabato 28 e 29 maggio

26/5/2011 - 9:35

MONTECATINI

 

 Successo di iscrizioni, per la 27. edizione del Rally Montecatini Terme Terme-Valdinievole, in programma per il prossimo fine settimana, 28 e 29 maggio. C’è grande soddisfazione, da parte di PROMOGIP, l’organizzatore dell’evento in collaborazione con l’automobile Club Pistoia, che ha visto ancora una volta una forte adesione di equipaggi per una delle gare che confermano tra quelle che riscuotono forti consensi in un panorama vasto ed articolato.Quella di Montecatini Terme sarà la quarta prova del Challenge Rally Nazionali di VI zona ed alla chiusura delle iscrizioni, avvenuta sabato scorso 21 maggio, si sono contate ben 134 adesioni, quindi il nuovo record stagionale in Toscana. Un evento molto atteso, che avrà confermato il format già visto durante la passata edizione ma che soprattutto si presenterà sulla scena dell’ultimo fine settimana di maggio con alcune particolarità, alcuni valori aggiunti che sicuramente lo porteranno ad essere una delle gare di maggior valore del 2011.

 

IL CENTAURO ALEX DE ANGELIS E LA MINI COUNTRYMAN LE “STELLE” DELLA GARA

 

Al via del rally vi sarà un nome decisamente “mondiale”: il centauro Alex De Angelis, protagonista da anni del motomondiale, quet’anno impegnato nella Moto2. Correrà a Montecatini con il numero 27 sulle fiancate alla guida di una vettura dell’ultima generazione, una Citroen DS3 R3 della BP Racing di Traversagna, quindi di una compagine locale. Sammarinese, classe 1984, De Angelis proviene da una vera e propria famiglia da corsa, con il padre già preparatore di auto da rally ed il fratello che corre assiduamente nelle gare su terra. Vice Campione del Mondo della 125 nel 2003, Alex ha corso oltre 180 Gran Premi, conquistando 36 podii e quest’anno è pilota del Team JIR, con la cui moto adesso è settimo nella classifica generale provvisoria.

Ha pure lui una grande passione per i rally e quando si libera dagli impegni con le due ruote non indugia a salire su una vettura da corsa (conquistando soddisfazioni), come stavolta, gara che affronterà con al fianco il giovane lucchese Giacomo Ciucci.L’altra grande novità del “Montecatini” sarà il debutto assoluto nazionale in una Gara di Challenge di Zona della Mini Countryman , vale a dire l’ultima, grande, novità delle gare da rally mondiali, che ha debuttato in Italia al recente Rally del Ciocco, valido per il Campionato Italiano e che tra l’altro ha vinto la sua prima gara ad inizio aprile al Rally dell’Adriatico su terra, con Andrea Navarra.

 

La vettura, esemplare della celebre scuderia genovese “del Grifone”, affidata al gentleman fiorentino Marco Cavalieri, è dotata di un motore da 1600 cc. turbocompresso ed ha trazione integrale, però non consentirà al pilota di acquisire alcun punteggio ai fini del Campionato, secondo quanto recita la regola Federale in materia (tale tipo di vetture sarà infatti accettato dal 2012).

Ma sarà certamente da ammirare, in quanto si tratta dell’erede di una vettura che ha fatto la storia dello sport dell’automobile negli anni settanta. Saranno dunque tre, le “notizie” che andranno a caratterizzare l’edizione numero ventisette del Rally Montecatini: il rinnovato record di adesioni, la presenza di Alex De Angelis e l’arrivo della Mini da rally.

 

I MOTIVI SPORTIVI: PRONOSTICO DIFFICILE PER IL SUCCESSO

 Aprirà le partenze il marlianese Massimiliano Danesi, con la Grande Punto Abarth S2000. Il pilota della Sport Rally Car insegue da tempo il successo a Montecatini ma ha sempre dovuto fare i conti con la sfortuna. Ci riprova con la vettura “dello scorpione”, ma dovrà vedersela con diversi pretendenti, a partire dal savonese Manuel De Micheli, che sarà affiancato dal locale Daniele Michi. Pilota di livello, De Micheli, quest’anno ha già vinto il “Riviera Ligure” ed ha chiuso secondo al “Bormida” ed a Montecatini è al debutto.

 Avrà a disposizione una Peugeot 207 S2000, con la quale cercherà di mettere in scacco i vari “nomi” toscani che cercano l’alloro. Alloro che verrà certamente cercato Paolo Moricci. Il montecatinese, di nuovo al volante della Mitsubishi Lancer EVO IX con la quale ha fatto impressione al recente “Pistoia”, cercherà di ripetersi per vincere il gruppo N, vedendosi opposto al vesiliese Valerio Catalani, al via con una vettura analoga. Per un posto da podio pensano in grande pure il larcianese Gianni Lazzeri (Renult Clio S1600) ed il pistoiese pilota di Karting (Campione americano 2010) Fabrizio Nannini, alla terza gara con la Clio S1600 (la sesta in assoluto da rallista).

L’interesse per il confronto di vertice sarà certamente ispirato anche dai alcuni interpreti delle Reneult Clio R3 del trofeo omonimo, come i lucchesi Luca Pierotti e Stefano Gaddini, con Andrea Lenzi, Fabio Pinelli e l’elbano Andrea Volpi (con la stessa vettura) pronti a dare spettacolo con prestazioni importanti. Sotto l’aspetto tecnico sarà da seguire la gara del sette volte vincitore a Montecatini Gabriele Tognozzi, che stavolta sarà al via della “sua” gara con una VolksWagen Golf di scaduta omologazione della MC Racing. Il pilota di Buggiano partecipa alla gara a titolo di amicizia con il team, avendo quest’anno in obiettivo il Trofeo Clio nella serie IRCup.

 Leonardo Pucci, pilota esperto ed il giovane senese Nico Signorini, con le loro Renault Clio RS cercheranno di mettersi in luce pure loro e lo farà anche marco braccini, con una delle poche Peugeot 206 RC in circolazione. Sotto l’aspetto tecnico bello e combattuto di annuncia anche il rally “delle piccole”:nella classe R2 (da 1600 cc.), terra di conquista delle Renault Twingo Gordini dell’omonimo Trofeo monomarca, sarà da ammirare la prestazione dei vari Roberto Vescovi (modenese, pilota di grande esperienza nel monomarca da anni), Marchi, Cancelli, ai quali si opporrà un altro locale al top, Massimiliano Giannini, al via però con una Citroen C2.

 

 Infine, una punta di “rosa” ed un’altra di “amarcord”: per la prima si parla dell’unica presenza femminile al via, quella della pistoiese Paola Fedi (Renault Clio R3), per l’altra si descrive la partecipazione di Alessandro Gori, presenza costante in questa gara, che sarà al via stavolta con una Ford Sierra Cosworth” gruppo N, di scaduta omologazione, la mitica “palettone” a due volumi, compagna di battaglie e vittorie di molti piloti negli anni ottanta.Oltre alla principale validità per il Challenge Rally Nazionali di VI zona, vi sarà la validità dei seguenti trofei: Trofeo Renault Clio R3 Zona “C”, Trofeo Renault Twingo Gordini R2 Zona “C”, Trofeo “Corri con Clio N3” di Zona “C”, Trofeo Peugeot 106 Rally Club, Trofeo AC Lucca ed Open Toscano Rally .

 

UN PERCORSO SNELLO CHE GUARDA ALLA SICUREZZA

 Disegnato sulla scorta del passato, il percorso di questa gara, una tra le più apprezzate e partecipate in Toscana conta tre prove speciali da ripetere per due volte disegnate nella montagna che sovrasta la Valdinievole, un percorso ricavato da una lunga tradizione, quello che ha sempre ricevuto ampi consensi da parte degli addetti ai lavori, dei concorrenti ed anche degli appassionati di rally.

 

Sono alcuni tratti di strada molto conosciuti da chi pratica i rallies in regione e non solo: la Prova Speciale di “Buggiano” (Km. 6,860) rispetto alle vecchie versioni rimarrà accorciata per circa due chilometri nella parte finale esclusivamente per motivi di sicurezza; la prova di “Lanciole” (Km. 14,820) è anche essa invariata rispetto al 2010 e la “Avaglio” (Km. 10,040) rimane anche essa accorciata sempre per motivi di sicurezza. Questo tratto competitivo, a causa del notevole taglio della boscaglia attuato, quindi senza protezioni naturali, è stato deciso di modificarlo in maniera decisa: al bivio “della Sassa” (vicino a Nievole) si andrà in direzione di Marliana e non più verso Casore del Monte

 

.LA LOGISTICA RIPROPOSTA COME NEL 2010

 

Confermata anche la location delle operazioni di verifica sportiva e tecnica, previste a Buggiano presso la carrozzeria “Emmedue”, un’azienda dinamica che oltre ad offrire qualità nel proprio lavoro, negli anni ha dimostrato di credere molto nella comunicazione nello sport ed il fatto di accogliere una fase importante del rally ne è la conferma più immediata. Stessa la location del Quartier Generale (Direzione Gara, Segreteria e Sala Stampa) della manifestazione: presso il Grand Hotel Ambasciatori, in Viale IV novembre a Montecatini Terme, a circa 200 metri dalla pedana di partenza/arrivo, posta come al solito nel centralissimo Corso Roma.

IL PROGRAMMA DI GARA

Sabato 28 maggio, dalle 10,00 alle 16,30 avranno luogo le operazioni di verifica amministrativa e tecnica (come già accennato presso la Carrozzeria Emmedue di Buggiano) e come al solito, nella serata avrà luogo la cerimonia di partenza dal centro di Montecatini Terme, a partire dalle ore 21,01. Successivamente i concorrenti porteranno e loro vetture al Riordinamento notturno presso il Palasport della città termale e la sfida vera e propria avrà luogo l’indomani.Come accennato, saranno sei le prove speciali previste in totale, con l’uscita dal riordinamento notturno prevista alle 07,30 di domenica 13 giugno mentre l’arrivo finale sarà alle 17,02, sempre in centro a Montecatini, la location più idonea per festeggiare un successo.

 

La novità rispetto al passato sarà poi la premiazione, che quest’anno non si svolgerà più sul palco di arrivo ma in altra sede, individuata in una location decisamente ad hoc, in quanto parla anche essa di motori. Sarà infatti alle 20:30 presso il nuovo impianto di kart indoor “My Kart” (del quale è testimonial il pilota di F.1 Giancarlo Fisichella), alle porte del centro di Montecatini Terme.Due i riordinamenti ed altrettanti i servizi di assistenza che faranno da intervallo alle sfide sul campo, previsti a Marliana (solo il primo riordinamento della domenica) e nella abituale area antistante la discoteca “Don Carlos” a Chiesina Uzzanese, presso l’omonima uscita della autostrada A-11 “Firenze-Mare”. Il percorso totale del rally misura 242,820 Km. dei quali 63,440 di distanza cronometrata.L’edizione 2010 della gara venne vinta dalla Abarth Grande Punto S2000 di Lucchesi-Ghilardi.

FOTO ALLEGATE: Alex De Angelis e la Mini Countryman

 

NELL'ALLEGATO L'ELENCO DEGLI ISCRITTI


 



 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: