Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 01:04 - 23/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

superlega si
tutti vogliono i migliori giocatori e di conseguenza i più pagati, allenatori compresi e poi dicono no alla superlega. facile fare il tifoso con i soldi di altri.
PATTINAGGIO ARTISTICO

Nella giornata di sabato 24 e domenica 25 aprile si svolgeranno le prove del campionato nazionale Uisp fase 2 Toscana, saranno ospitati nell’impianto di via di Valdibrana a Pistoia.

SCHERMA

Anche il secondo appuntamento con le selezioni regionali di Carrara ha regalato belle soddisfazioni alla Scherma Pistoia.

BASKET

Dopo la vittoria piuttosto facile in casa contro Bolzano, la Nico Basket dovrà superarsi per potere strappare i due punti in Sicilia contro una delle formazioni più in forma del momento.

CICLISMO

La commissione disciplinare dell'Uci ha inflitto uno stop di trenta giorni all'attività agonistica della Vini Zabu'.

RALLY

Tanta attesa, per il 36° Rally della Valdinievole e Montalbano, in programma per l’8 e 9 maggio a Larciano, con l’organizzazione curata dalla scuderia Jolly Racing Team.

SCHERMA

La scherma è finalmente ripartita. La necessità del rispetto delle norme sanitarie ha comunque imposto una sensibile rimodulazione del calendario soprattutto per consentire la disputa dei campionati italiani con un numero contingentato di atleti.

RALLY

La trasferta elbana non ha restituito il sorriso a Paolo Moricci. Il montecatinese, portacolori della Porto Cervo Racing, ha chiuso la gara fuori dalla top ten.

RALLY

Arrivano, ancora, grandi soddisfazioni dalla stagione sportiva di Jolly Racing Team.

none_o

Consigli di lettura di Valentina

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

Cielo azzurro,
qualche nube su in collina,
il sole scalda .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Due classi dell’alberghiero al cimitero del Verano a Roma
L’omaggio dell'Istituto Martini all’eroina dei Mille

18/5/2011 - 13:24


MONTECATINI. Accoglienza in grande stile per i ragazzi dell’alberghiero Martini che si sono recati al cimitero del Verano, a Roma, per rendere omaggio all’unica eroina dei Mille, Rosalie Montmasson. Con le classi II B e II H c’erano le docenti Francesca Bardelli, Renata Bonelli, Alessandra Boresi, Nadia Pontari e Donatella Fagnoni. Madrina della piccola ma significativa cerimonia, Laura Ravetto, sottosegretaria ai rapporti con il parlamento. Dopo il discorso commemorativo pronunciato dai ragazzi con garbo e passione, un enorme mazzo di rose rosse, simbolo dell’amore di Rosalie per la patria e per Francesco Crispi, è stato posto ai piedi della lapide dove riposa la stiratrice originaria della Savoia che trovò il coraggio di travestirsi da uomo e imbarcarsi a Quarto insieme alle camicie rosse di Garibaldi. L’onorevole Ravetto ha elogiato sia gli studenti che l’istituto Martini. «Conosco la vostra scuola - ha esordito e so che è una realtà scolastica di eccellenza. Appena potrò, verrò a trovarvi». Poi si è soffermata sull’importanza di promuovere pari opportunità anche nell’esercito, ripercorrendo la storia dell’unica garibaldina che sbarcò in Sicilia. A scovare la storia di Rosalie, sono state le docenti Donatella Fagnoni e Beatrice Cappelli con una ricerca sul Risorgimento, in particolare sulla figura di Giuseppe Garibaldi. Con loro ha collaborato Benedetta Ficini. Gli studenti della II B e della II H hanno a loro volta portato avanti una attività di studio sulle figure femminili del Risorgimento. La figura che ha maggiormente affascinato le ragazze è stata proprio quella di Rosalie, unica eroina dei Mille. Innamorata di Crispi e del sogno di una Italia unita e rebubblicana, Rosalie, detta Rose, si sposò a Malta. Ma Crispi, qualche anno dopo, la abbandonò e si risposò con una donna più giovane e di condizione sociale più elevata rispetto a quella della stiratrice savoiarda. Rose morì in miseria, dimenticata da tutti

Fonte: Istituto Martini
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: