Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 22:07 - 12/7/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Già da tempo ho osservato e fatto presente la crescente insicurezza di Ponte Buggianese circa il vivere onesto e civile dei suoi cittadini, mentre invece questa insicurezza stà aumentand0 passando dai .....
PODISMO

Al centro sportivo intitolato al grande presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini ha preso il via l’edizione numero 6 del ‘’Trofeo Festa dell’Unità’’, gara podistica competitiva sulla distanza di km 7,500 

BASKET

Il vicepresidente di A.S. Estra Pistoia Basket 2000 Massimo Capecchi, a tutela della sua onorabilità e dell’operato portato avanti oramai da decenni all’interno del club, ritiene necessario specificare alcuni punti.

BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l'ingaggio del giovane play-guardia Giulio Giannozzi, classe 2005, 1,90 cm di altezza che andrà a far parte della rosa della prima squadra allenata da Federico Barsotti.

CALCIO

Gradito ritorno a Larciano per Leonardo Antonelli, esterno mancino classe 2002.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è stato un bel mercoledì di trotto valido per l’8^ giornata stagionale.

PODISMO

Nuova settimana top per gli scatenati podisti della Silvano Fedi, con il sodalizio biancorosso giunto a 80 successi stagionali.

BASKET

Con l’inizio dell’estate, si può considerare archiviato in maniera particolarmente positiva il primo anno di partnership fra A.S. Pistoia Basket 2000 e Gonzaga University.

PODISMO

Circa 180 podisti hanno preso il via alla gara podistica "Corsa Parco verde in festa" che si è disputata a Olmi di Quarrata sulla distanza di km 8

none_o

Al Castello di Cireglio, Pistoia, domenica 14 luglio, dalle ore 17.

none_o

Dal 13 luglio al 25 agosto, a Palazzo dei Capitani a Cutigliano.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo luglio 2024.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
PISTOIA
Una delegazione tunisina in visita nelle strutture sanitarie pistoiesi

8/7/2024 - 12:41

Delegazione tunisina in formazione e visita alle strutture sanitarie pistoiesi nell'ambito del Pirs - Supporto alla riforma della sanità in Tunisia: rafforzamento del sistema sanitario e delle capacità strategiche e operative degli attori del settore pubblico. 

Dopo gli incontri presso l'Aou Meyer, la delegazione si è recata presso al pronto soccorso dell'ospedale San Jacopo di Pistoia dove ha preso visione degli spazi e dei percorsi di intensità di cura. Accompagnata dal direttore sanitario Lucilla Di Renzo della direzione infermieristica, Marco Paolo Cellini, insieme al direttore del pronto soccorso Mirco Donati. Erano presenti gli infermieri Marco Capacci e Walter Pacini, quest'ultimo ha descritto l'organizzazione infermieristica. 

 

La delegazione si è, infatti, particolarmente soffermata sul sistema triage per comprendere le molteplici competenze svolte dalla componente infermieristica dedicata che consistono nella rapida valutazione delle condizioni cliniche dei pazienti e del loro rischio evolutivo attraverso l'attribuzione dei codici di priorità.

 

Un focus è stato fatto sulla gestione del dolore toracico e dal punto di vista organizzativo l'interesse della delegazione si è concentrato sull'integrazione del servizio di emergenza territoriale con l'ospedale.

 

Relativamente alle situazioni di "crowding" e "boarding", rispettivamente quando in particolari situazioni il pronto soccorso è sottoposto a un alto afflusso di pazienti e quando per il paziente è già stato destinato il ricovero e resta in attesa della collocazione, sono stati descritti gli interventi di contenimento e gestione attuati dall'Azienda Usl Toscana centro.


Sono state anche visitate le strutture di radiodiagnostica terapia intensiva.
 
A seguire la delegazione ha raggiunto la Cross - Centrale remota di soccorso sanitario presso la quale Piero Paolini ne ha illustrato l'organizzazione e il funzionamento spiegando che la struttura viene attivata dal dipartimento di protezione civile ed opera a livello nazionale e internazionale, garantisce il trasferimento dei pazienti e allo scopo può servirsi tutti mezzi di soccorso necessari fino ai voli aerei che, solitamente, vengono messi a disposizione dall'areonautica militare. Tra le missioni più impegnative sono state descritte il trasferimento dei pazienti ucraini dalla Polonia: in gran parte bambini e malati oncologici che, per via della guerra, non potevano più essere curati nel loro Paese; gli interventi  in Libia e in Albania e in Turchia durante i terremoti, la gestione  a Piombino, allestendo un ospedale da campo mobile, dei contagi a bordo di una nave con oltre mille imbarcati e nel periodo più complicato della pandemia la Cross è stata fondamentale per i trasferimenti dei pazienti dalle terapie intensive  (tra questi 116 pazienti Covid dalle terapie intensive della Lombardia verso la Germania).


La delegazione tunisina è stata pertanto positivamente colpita dal modello organizzativo della Cross da approfondire la sua l’efficienza e la tempestività nei soccorsi.


Le visite sono proseguite al pronto soccorso del Santa Maria Nuova e a quello della Aou di Careggi. 

Fonte: Asl
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: