Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 01:08 - 09/8/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Lambere oportet!
Ma attento a sputare i peli !
Almeno comincia il 26 Settembre !
Ossessione !
PODISMO

In una splendida giornata si è corso a Maresca la gara podistica competitiva di km 10 <> organizzata dalla Asd Sci Montagna Pistoiese in collaborazione con il circolo ricreativo Unione Tafoni e la collaborazione tecnica della Silvano Fedi Pistoia.

BASKET

Gli Shomakers chiudono il mercato in entrata con l’innesto del giovane Matteo Lepori ad affiancare Andrea Navicelli in cabina di regia ed è reduce dalla stagione 2021-2022 dove ha centrato la promozione in serie B con la maglia degli Herons Montecatini.

PODISMO

L’Asd Sci Montagna Pistoiese Maresca, con la collaborazione del circolo ricreativo Unione Tafoni, il campeggio del Teso e la collaborazione tecnica della Silvano Fedi Pistoia, organizza per domenica 7 agosto nella località di Maresca una gara podistica competitiva.

BASKET

La storica società termale Augies nata nel lontano 2002, dopo anni di successi nella Uisp, ha deciso quest’anno di intraprendere una nuova avventura.

PODISMO

Al fresco della  località Le Piastre nel comune di Pistoia, si è disputata su di un percorso misto (sterrato-asfalto) una gara podistica competitiva di km 8 denominata <<Trofeo Tiziano Spampani>>.

BASKET

Primo colpo di mercato per gli Shoemakers che alimentano il reparto “lunghi” con l’arrivo di Filippo Vettori dal Dany Basket Quarrata.

RALLY

É festeggiando insieme ai suoi portacolori la vittoria nel confronto riservato alle scuderie che Jolly Racing Team si è congedata dalla Coppa Città di Lucca.

CALCIO

Dopo due stagioni complicate, con i campionati non conclusi e gli stop dovuti al covid19 non era semplice e scontato ripartite per la stagione 2021-2022, ma i ragazzi del Chiesina 2010 ci sono riusciti chiudendo il campionato di prima serie di calcio a 11 Aics Lucca con l'accesso ai playoff.

none_o

Premio di poesia Maria Maddalena Morelli "Corilla Olimpica" - Città di Pistoia, giunto alla sua V Edizione.

none_o

Al via una mostra inedita di opere tratte dal taccuino di un villeggiante inglese.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di agosto

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Dal 23 luglio al 22 agosto troviamo un segno di Fuoco forte, volenteroso e orgoglioso.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
MONSUMMANO
Il progetto "Non abbiamo dimenticato" agli Stati generali della scuola

31/3/2011 - 19:50

Quando poco più di un anno fa l’assessorato all’istruzione e alla cultura di elaborò il progetto “Non abbiamo dimenticato” pensava sicuramente che quello fosse un progetto dall’indiscussa valenza morale e civica, ma non si aspettava che, fra i 500 inviati alla Regione per gli “Stati Generali della scuola”, dai quali ne sono stati selezionati 126, fosse fra i 4 ulteriormente scelti per la Provincia di Pistoia.
La Regione ha infatti intrapreso, a partire dal mese di Luglio 2010, un processo di informazione per chiamare a raccolta tutte le energie che lavorano per una scuola di qualità. Attraverso gli Stati Generali della scuola sono state mobilitate tutte le forze vive della società toscana che hanno prestato la loro esperienza per costruire un percorso che porti la scuola toscana ad essere un vero agente di cambiamento. Un Comitato scientifico regionale ha raccolto e selezionato progetti e proposte da tutte le province della Toscana  per la scuola, seguendo due tematiche innovative: il sistema della governance e l’innovazione metodologica ed educativa. 
Martedì 22 marzo sono stati presentati i migliori progetti della Provincia alla presenza della Vice-Presidente della Regione e Assessore all’Istruzione, Stella Targetti, della Presidente della Provincia, Federica Fratoni e dell’Assessore provinciale all’Istruzione, Paolo Magnanensi. Il progetto “Non abbiamo dimenticato” è stato fra quelli selezionati quale progetto innovativo da un punto di vista metologico ed educativo.   
Tale progetto è nato con la nuova amministrazione comunale con una precisa finalità: la ricostituzione di una memoria storica consapevole e condivisa relativa all’eccidio del Padule di Fucecchio, affinché le giovani generazioni abbiano gli strumenti per conoscere e le conoscenze stesse riguardo a tali avvenimenti e che i ragazzi di oggi, adulti di domani, non dimentichino, perché le vicende del passato non accadano mai più; i giovani devono poter raccogliere il testimone della loro memoria.
I ragazzi, sia lo scorso anno scolastico. sia quello in corso, hanno lavorato a questo progetto in modo anche inusuale, attraverso performances teatrali, attività grafico-pittoriche, riflessioni e produzioni testuali. Ovviamente in questo progetto sono state coinvolte le scuole del territorio: 1^ e 2^ Istituto comprensivo e Istituto Forti; i ragazzi con i loro docenti, coadiuvati da esperti teatrali e docenti di storia e scienze politiche, hanno partecipato in modo entusiastico a queste esperienze.
Inoltre, già dallo scorso anno, è stata istituita, con il coinvolgimento oltreché delle scuole anche della cittadinanza, una “giornata della memoria consapevole e condivisa” a cui sono intervenuti anche i familiari delle vittime dell’eccidio del Padule del territorio monsummanese. Anche quest’anno tale giornata verrà collocata nel mese di maggio, in una data vicina alla Festa della Liberazione.
L’amministrazione comunale è lieta di questo riconoscimento ricevuto dalla Regione, perché mostra l’impegno e l’interesse per un’azione fondamentale del nostro vivere democratico e civile nei confronti della scuola e della cittadinanza tutta: la difesa della memoria storica.    

Fonte: Comune Monsummano
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: