Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 15:01 - 20/1/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Presidente in quota Forza Italia.

Per capire il personaggio ed il suo rapporto col caimano , si trova abbondante materiale e penso anche dagli atti parlamentari , l appoggio alla tesi della nipote .....
BASKET

Mtvb Herons Basket comunica che sono state rinviate a data da destinarsi, causa Covid, le seguenti gare di campionato.

BASKET

A distanza di un mese dalla partita contro Vigarano, la Giorgio Tesi Group è tornata finalmente in campo.

HOCKEY

Finalmente arancione anche in campo femminile assoluto, dopo oltre un decennio una formazione di Pistoia torna alle competizioni e con buone prospettive future.

SCHERMA

Davide Cutillo ha staccato il biglietto per la finale dei campionati italiani under 17 di fioretto che si disputeranno nel prossimo mese di maggio a Catania.

BASKET

Tredicesima vittoria consecutiva per la Gema Montecatini, che dopo un mese di stop in campionato (causa pausa natalizia e poi le prime due giornate rimandate dal covid) ha dimostrato di non avere affatto ruggine o scorie addosso.

SCHERMA

Prima grande soddisfazione nel circuito europeo under 17 per Fabio Mastromarino. 

SCHERMA

Un azzurro per due.

BASKET

Ventinove giorni dopo l'ultima volta, Gema Montecatini è pronta a tornare in campo per una partita ufficiale. Il 17 dicembre, giorno della dodicesima vittoria consecutiva a Prato, sembra però ormai lontanissimo.

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli.

none_o

Inaugurazione il 19 gennaio alle 18,30, nei locali della Federazione provinciale di Rifondazione Comunista di Pistoia.

La signora in blu
Viaggio nel profumo delle .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno di Terra, Cardinale, domiciliato in Saturno ed esaltato in Marte.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

L'oroscopo di gennaio

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
MONSUMMANO
Dalla Regione 4,5 milioni per la realizzazione di alloggi a canone sociale

31/3/2011 - 16:26

La settimana scorsa, in Regione è stato firmato l’accordo con il Ministero delle Infrastrutture,  che metterà a disposizione dei Comuni toscani 21 milioni di euro per aumentare la disponibilità di alloggi in affitto a canone sostenibile e per migliorare le infrastrutture di quartieri con forte disagio abitativo.
Sulla base di una selezione sulla qualità e cantierabilità dei progetti, i Comuni che si ripartiscono i finanziamenti sono cinque e fra questi vi è il Comune di Monsummano. Questo importante risultato  è il frutto dell’impegno e della capacità progettuale dell’amministrazione comunale, che si vede assegnati 4,5 milioni per l’intervento, già in cantiere, di riqualificazione del quartiere Orzali, che costituisce il più esteso programma di riqualificazione urbana mai realizzato nella Valdinievole, per un importo complessivo di quasi dieci milioni di euro.
Il Programma di Riqualificazione Urbana rappresenta uno strumento in grado di promuovere un sistema integrato di interventi pubblici e privati, tramite cui promuovere e rafforzare l'edilizia sociale, i servizi pubblici, la valorizzazione e la fruizione delle aree urbane e periferiche.
Il Programma, presentato dal Comune nel luglio 2009,  che vede la partecipazione anche di Spes e CooperaCasa, riguarda la riqualificazione di un'area che si colloca fra l'aggregato di matrice storica e le recenti espansioni residenziali e produttive, che si allungano dal centro cittadino in direzione sud-ovest, lungo il fosso Candalla, comprendendo anche parte dell'area a verde che fa da filtro fra zona residenziale e zona industriale di Pratovecchio, su cui , peraltro, sarà realizzata una cassa di espansione a difesa del Candalla.
La proposta finanziata si qualifica per il suo carattere unitario e consiste in interventi residenziali e non residenziali, finalizzati a qualificare e migliorare la vivibilità di uno dei punti più significativi del sistema insediativo del capoluogo.
All'interno delle previsioni di edilizia residenziale, il Programma prevede la realizzazione di una cospicua quota di residenza da assegnare in locazione sostenibili per i redditi meno elevati.
La proposta, inoltre, si basa su interventi innovativi sul tema dell'abitare, con la previsione di:
-       nuove strutture abitative a forte caratterizzazione ambientale (per tecnologie e materiali costruttivi, con contenimento dei consumi energetici,impiego di energie rinnovabili, ecc. );
-       nuove strutture abitative caratterizzate da tipologie e tagli dimensionali adeguate alle diverse esigenze della popolazione;
-       alloggi destinati a famiglie con particolari condizioni di disagio (giovani coppie, anziani, disabili,ecc.).
Dal punto di vista della qualità urbana, il Programma persegue i seguenti obiettivi:
-       di creare uno spazio pubblico in grado di incentivare e sviluppare coesione sociale ed interazione fra le diverse componenti della popolazione, con la realizzazione di un grande parco pubblico e la distribuzione diffusa di aree verdi;
-       di realizzare servizi a forte attrattività (centro commerciale e per servizi, spazi a comune, ecc.);
-       di attuare un'efficiente rete infrastrutturale, con un'elevata qualità ambientale.
In sintesi, dal punto di vista quantitativo, il Programma prevede: 1) la realizzazione, con risorse private, di un centro commerciale e per servizi per un volume complessivo di circa 14.000 metri cubi ed una dotazione di parcheggi pari a circa 4.200 metri quadrati; 2) la realizzazione di edilizia residenziale pubblica per complessivi 24 alloggi, con tipologie che variano da  45 fino a 80 metri quadrati; 3) la costruzione di un fabbricato residenziale per circa 18 alloggi da assegnare a canone sostenibile; 4) la costruzione di un fabbricato residenziale, finanziato esclusivamente dal privato, per un totale fra 6 ed 8 alloggi; 5) la realizzazione di un parco urbano, con una diffusa presenza di verde pubblico.
La proposta è caratterizzata da particolare attenzione alla sostenibilità ed efficienza energetica.
Da parte sua, il Comune è previsto concorra alla realizzazione del Programma con un finanziamento per circa il 14% del valore complessivo, pari ad una spesa di circa 632.000 euro.
Nell’esprimere grande soddisfazione per il risultato conseguito dall’amministrazione comunale, unica della Provincia ad aver ottenuto il finanziamento regionale, il Sindaco, Rinaldo Vanni, ha aggiunto: “Non solo andremo presto a realizzare un nuovo quartiere, attento alla qualità ambientale, agli spazi pubblici ed ai luoghi di aggregazione, ai nuovi bisogni dell’abitare, con particolare attenzione ai bisogni emergenti, come quelli di avere alloggi a canoni di affitto sostenibili. Questo progetto costituirà anche una nuova occasione di sviluppo e, quindi, di occupazione, nel rispetto di un impegno e di una priorità, che, pur con gli scarsi mezzi a nostra disposizione, cerchiamo quotidianamente di rispettare e perseguire”.

Fonte: Comune Monsummano
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: