Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 11:11 - 13/11/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Certo e aggiungo che se già non lo hai fatto di informarti presso le camere del lavoro . Storie terribili che sembrano uscite da un romanzo di altri tempi.
È in tutto e per tutto una nuova forma di .....
KARATE

Tante soddisfazioni per il karate Ninja Club all’open di San Marino, la palestra con sedi a Pescia e Larciano ha ottenuto due ori e quattro medaglie di bronzo.

BOCCE

Successo a Monsummano per Giacomo Lorenzini, valdinievolino di Ponte Buggianese, star delle bocce agonistiche nazionali tesserato per la Bocciofila Vigasio-Villafranca (Fib Verona).

BASKET

Il primo canestro della serata è di Tesi poi Bellini lo imita con un bel coast ti coast. Una bomba da tre di Navicelli e un canestro di Bellini danno il primo strappo alla partita (11-4) e coach Blanco ricorre al minuto di sospensione. 

NUOTO

Grande successo per la tradizionale rassegna di inizio stagione dell'Asd Nuoto Valdinievole, svolta alle piscine intercomunali di Larciano-Lamporecchio, alla quale hanno partecipato oltre 300 atleti.

BOCCE


Nella giornata delle vittorie casalinghe (reali, o potenziali per lunghi tratti), un sono pareggio segna il cammino nel campionato della raffa, Il pari, vibrante, nervoso, tirato, combattuto in campo e psicologicamente un pizzico anche fuori.

ARTI MARZIALI

La settima edizione di Luctor si svolgerà presso il Palavinci di Montecatini Terme (di fronte all'ippodromo Sesana).

TIRO A SEGNO

Il Trofeo d’inverno, è articolato su due prove regionali con finale programmata al Tiro a Segno di Milano. Questo primo incontro, ha avuto luogo al poligono di Pistoia, mentre il secondo verrà svolto al poligono di Siena.  

BOCCE

Dopo la settimana di sosta dovuta alle festività di Ognissanti è in programma il 4° turno di questo interessante campionato di Serie A2. Nel girone tosco-marchigiano finalmente anche l’Avis ha vinto l’incontro che l’opponeva alla blasonata Oikos Fossombrone, peraltro squadra modesta e alla portata dei termali.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata all'ultimo libro di Fabio Volo.

none_o

Quest'anno l'evento è patrocinato anche dall'assessorato alla cultura e al turismo del Comune di Napoli. 

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
PIEVE A NIEVOLE
Il Pdl: "Le tante promesse non mantenute dall'amministrazione"

30/3/2011 - 16:38

Tante sono le pormesse non mantenute, secondo il capogruppo del Pdl in consiglio comunale Alessandro Rossi, dall'amministrazione Alamanni.

"Tra le poche certezze che restano ai pievarini, col passar degli anni - dice Rossi -  resta l’immobilismo dannoso causato dalla sinistra - in tutti i sensi - Giunta guidata dal sindaco Alamanni, che ha prodotto solo un aumento di caos. Il programma triennale dei lavori pubblici 2011-2013 e l'elenco annuale 2011, approvato con delibera di giunta sono lì a dimostrarlo: carta canta."

"I lavori sui marciapiede di Via Marconi, secondo lotto, che dovevano essere terminati già nel 2010, come da programma sugli investimenti, - prosegue Rossi - addirittura vengono procrastinati in due trances, nel 2011 e nel 2012. Per quanto riguarda poi gli interventi sulla grande viabilità, sempre per il 2011, sono stati stanziati solamente 50.000 euro, a fronte dei 300.000 euro previsti nel programma degli investimenti manutenzione e sistemazioni che slittano inesorabilmente di anno in anno. Lo stesso dicasi per le annunciate costruzioni di edifici scolastici che slittano ulteriormente agli anni successivi - sempre sulla carta - con aumenti di migliaia di euro addirittura: i lavori di ampliamento della scuola media Galilei, spesa prevista 1543,231.96, già programmata per il 2012 ed ora prevista per il 2013, con una lievitazione di costi che tocca il picco di 1.631.036,05 euro".

"Solo per dovere di cronaca - scrive Rossi - è bene ricordare che l'ampliamento e la costruzione della nuova scuola media appariva già nei programmi dei lavori pubblici di diversi anni or sono, all'incirca dieci.Il nuovo magazzino comunale, anch’esso da anni presente nel programma degli investimenti dei lavori pubblici, risulta slittato al 2011 e sarà realizzato con fondi derivanti dalla vendita dell’attuale (speriamo non svendita come è accaduto finora per tutti gli immobili alienati)."

La maggior parte dei levori pubblici del 2011 - prosegue la nota - dovrebbero essere finanziati con ipotetici soldi derivanti da opere di urbanizzazione: peccato che il regolamento urbanistico, mai decollato (come il sottoscritto ha sempre asserito) abbia fatto introitare, con gli oneri di urbanizzazione, la modesta cifra di 95.421,86 euro per il 2010 e dall'inizio del 2011 ad oggi, per concessioni approvate ma non ancora rilasciate, la somma di 130.000 euro e sarà una pacchia se nelle casse comunali arriverà il 50% di questo importo."

"Come è possibile - si chiede Rossi - fare i lavori se solamente per quest'anno sono stati impegnati fondi per 600.000 euro su un totale di spesa di 760.500 euro, derivanti dagli oneri di urbanizzazione? Dopo un attento esame di quanto fatto nel passato e nel presente e di quello che si promette, non mantenendo, per il futuro, il parere sulla gestione della cosa pubblica di Pieve risulta drammaticamente negativo. Non c'è patto di stabilità che tenga, la viabilità è al collasso, i marciapiedi sono inagibili per mancanza di abbattimento delle barriere architettoniche che i cittadini aspettano da molti anni. Inutile dire che secondo quanto dichiarato a più riprese dall’assessore Bonelli dovevano essere ultimati entro il 2010. Anche i lavori alle arcate storiche del cimitero, che non poche perplessità e timori hanno suscitato anche nella cittadinanza, sono scomparsi.Il verde pubblico è in evidente degrado, mentre le strisce pedonali rialzate e i dissuasori di velocità restano un sogno per coloro che abitano in aree a pericolosa densità di traffico veicolare. Quando si deciderà l’amministrazione Alamanni a realizzare qualcosa di concreto e utile per tutti i cittadini di Pieve, invece di cullarsi in promesse non mantenute?".

Fonte: Alessandro Rossi (Pdl)
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: