Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 10:09 - 23/9/2023
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Trasecolo ! Trovo l intervento tale da ben riguardare se non l ho scritto io .
Questo governo di scappati di casa ha iniziato col reato di Rave per poi proseguire sulla falsariga dell' insipienza .
In .....
BASKET

Fabo Herons Montecatini comunica con grande soddisfazione di avere sottoscritto un accordo con Duferco Energia Spa in qualità di Green & energy partner per il campionato di Serie B Nazionale 2023-24.

BASKET

Nuova presentazione, in sala stampa, di un altro importante accordo che Estra Pistoia Basket 2000 ha messo nero su bianco con l’Aci di Pistoia che, fra l’altro, proprio nel 2023 compie 100 anni dalla propria fondazione per quanto concerne la delegazione provinciale.

BASKET

Estra Pistoia Basket 2000 comunica che l’ala Jordon Varnado, in seguito a test effettuati nelle ultime ore, ha riportato una lesione ad un muscolo sotto la pianta del piede.

TIRO A SEGNO

L’Unione italiana veterani dello sport, sezione “Celina Seghi” di Pistoia, in stretta collaborazione con  il Tiro a segno nazionale, sezione di Pescia, organizzano per il giorno sabato 23 settembre in piazza della Sapienza a Pistoia, dalle ore 14, la prima gara “Master dei Master”.

BASKET

La Nico Basket racconta la serata di presentazione della squadra.

BASKET

Dopo la collaborazione iniziata lo scorso anno, Banca Alta Toscana e Pistoia Basket 2000proseguono il cammino insieme con una nuova sponsorizzazione per la stagione 2023/2024.

BASKET

Una grande novità per il panorama del basket italiano, un connubio mai realizzato finora e che apre la strada per una sinergia forte fra Italia e Stati Uniti e, nello specifico, fra Estra Pistoia Basket 2000 e Gonzaga University.

RALLY

È un arrivo conquistato con determinazione, quello conquistato da Jolly Racing Team al Rallye Elba Storico.

none_o

Domenica 24 settembre alle ore 17, si inaugura alla libreria Lo Spazio la mostra di Dario Longo.

none_o

L’inaugurazione si terrà domenica 24 settembre alle 16.30.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Focaccia allegra.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di settembre.

L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
Skillman. eu Secretariat offre un contratto di lavoro dipendente .....
CALCIO PROMOZIONE GIR A
Vince la Larcianese, pareggio senza reti tra Montecatin

27/3/2011 - 20:03


Larcianese Ponte Molin Nuovo 2-1

LARCIANESE: Chiodo, Coduti, Galingani, Niccolini, S.Fagni, Tabaku (49’ Massaro), Citera (78’ L. Fagni), Amatucci, Benvenuti, Napoli (90’ Lazzeretti), Mangoni. All. Maraia.

PONTE 2010: Lorenzetti, Occhipinti, Scaffai, Ricci (83’ Benedetti), Ficagna, Mazzoncini, Stobbia, Sberna, Musetti (65’ Verzì, 89’ Domini), Tardioa, Bicci. All. Matteoni.

Arbitro: Meacci di Empoli (Laganà di Carrara e Pirisi di Firenze) Marcatori: 12’ Musetti, 59’ Napoli, 64’ Fagni.

Note Giornata nuvolosa, terreno in buone condizioni: Ammoniti: Musetti, Fagni, Benvenuti, Napoli, Galingani. Angoli: 4-3 per la Larcianese. Recupero: 1’ + 5’.

Si torna a festeggiare negli spogliatoi della Larcianese mentre c’è tanta amarezza in quelli del Ponte 2010 al termine di un derby che i viola sono riusciti a ribaltare nella seconda parte dopo aver giocato un primo tempo al di sotto delle proprie possibilità. Il contrario è successo invece agli ospiti che dopo una prima parte praticamente perfetta, nei secondi quarantacinque minuti sono spariti ed hanno subito due reti in maniera identica.

E’ rilassato, dopo tanta tensione accumulata durante la gara, il ds viola Piero Beneforti: «Avevamo disputato un primo tempo inguardabile - dice - fatto di paura nata dal momento che stavamo vivendo, dove tutti gli obiettivi che ci eravamo posti stanno sfuggendo, e il risultato al termine dei primi 45’ era anche giusto. Poi il mister negli spogliatoi ha dato la giusta strigliata e nella ripresa abbiamo giocato nelle nostre possibilità».

Una vittoria che sicuramente aumenta tutti i rimorsi nello staff viola ma che comunque stimola a giocare un finale di campionato con la possibilità di chiudere in una posizione importante: «Dovremo giocare con lo stesso spirito della prima mezz’ora della ripresa - prosegue il dirigente viola - anche perchè non meritiamo assolutamente la posizione di classifica che stiamo occupando e vogliamo chiudere nel migliore dei modi».

Dall’ altra parte Attilio Sensi non nasconde la delusione per una sconfitta che poteva essere evitata: «Avevamo fatto un ottimo primo tempo - sostiene - e forse potevamo chiuderlo anche con il doppio vantaggio.

Nella ripresa ci siamo invece chiusi e come purtroppo è accaduto in diverse altre gasre abbiamo subito le reti su calci piazzati». I gol venuti su due punizioni simili non sono assolutamente digeriti dal dirigente biancorosso: «Non è possibile che sui calci piazzati - continua - non risuciamo a togliere la palla dall’area. Noi andiamo in grande difficoltà e poi subiamo una sconfitta come quella di oggi che brucia non poco». Un ko che condanna forse in maniera definitiva i biancorossi ai play-out: «Vincere oggi - conclude - avrebbe alimentato ancora qualche speranza».

Montecatini Monsummano 0-0

MONTECATINI: Bazzano, Pratesi, Lombardi, Borracchini, Galici, Berlingieri, Ceccarelli (58’ Puccini), Esposito, Pisani, Berti Lorenzi (66’ Balconà), Romani (77’ Belmonte). All. Pellegrini.

MONSUMMANO: Poggetti, Polvani, Franceschi, Paradiso, Castelli, Skenderaj, Santoro, Pellegrini (74’ Bedessi), Pisani, Perlongo (67’ Cerone), Forcieri.

Arbitro: Lenza di Firenze. Assistenti, Gambini e Bongiovanni.

Note: angoli 4 a 3 per il Montecatini.

Montecatini ed il Monsummano senza infamia e sanza lode
Ad un primo tempo dove si sono viste occasioni e ribaltamenti ha fatto riscontro una ripresa senza emozioni di rilievo. Alla fine il risultato pare abbia accontentato entrambe le squadre.

Per il tecnico dei biancocelesti Pellegrini il punto messo in cascina è buono: «Abbiamo giocato ancora una volta senza poter contare su tutta la rosa – ha commentato – ci è mancato Di Toro, e Paganini e con Ceccarelli a mezzo servizio.

Purtroppo in occasioni come questa anche la panchina lunga ha i suoi vantaggi, un derby così lo puoi vincere e lo puoi perdere, è andata abbastanza bene perchè il punto conquistato ci tiene a debita distanza dalla zona a rischio, oramai siamo quasi tranquilli e guardando avanti possiamo dire di non aver perso terreno dai play off».

Anche capitan Lombardi ritiene il risultato giusto. «Il pareggio va bene – ha affermato – quello che ci dispiace è aver perso domenica scorsa perchè con qualcosina in più sul conto c’era qualche chance in più per provare i play off anche se nondetta ancora l’ultima parola».

Anche nel clan amaranto anche a mister Macchioni il pari va bene. «Dobbiamo fare autocritica su quelli persi in passato – ha detto – dobbiamo cercare di recuprare qualcosa».

Il direttore sportivo Olivo Orsi guarda avanti. «Buono il punto di oggi – ha commentato – era quello che cercavamo, è andata bene anche perchè abbiamo allungato sullo Sporting Massese e questa è un’ altra cosa positiva e domenica andiamo a giocare ad Orentano dove abbiamo un solo risultato a disposizione per continuare a sperare di evitare i play out, non dobbiamo perdere la concentrazione e guardare avanti».

Unica nota negativa il pubblico. Ci si attendeva una presenza maggiore vista la storica rivalità e la sfida che mancava da tempo. Ma evidentemente le posizioni in classifica non di primissimo piano hanno influito

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: