Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:02 - 23/2/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Daniele , sei talmente inadeguato , che il tuo massimo sono queste sciocche asserzioni .
RALLY

Sarà parte integrante di uno dei contesti più esclusivi del panorama rallistico “terraiolo” la scuderia Jolly Racing Team, impegnata - nel fine settimana - sui fondi del Rally Val d’Orcia.

RALLY

E’ un resoconto altamente soddisfacente, quello analizzato da Jolly Racing Team a margine della partecipazione dei propri portacolori all’Adria Rally Show, confronto che ha interessato il sodalizio valdinievolino sull’asfalto dell’Adria International Raceway, nel fine settimana. 

TIRO A SEGNO

Al poligono del Tiro a segno nazionale sezione di Carrara è andata in scena nei primi tre fine settimana di febbraio la 1a gara regionale federale del 2020.

BOXE

Il folto programma dilettantistico vedeva impegnato, all’esordio nella categoria Élite (i più bravi senza caschetto) il forte e talentoso pugile di Borgo a Buggiano Miguel Bachi.

HOCKEY

Pistoia mantiene i suoi ottimi standard e nella giornata finale del Campionato nazionale di Hockey Indoor di A2

BASKET

La Gioielleria Mancini arriva da quattro sconfitte consecutive, la partita contro Ghezzano è quindi fondamentale per restare attaccati al treno play-off. 

TAEKWONDO

Due medaglie di bronzo e belle prestazioni per 6 giovani atleti (categoria cadetti) dell'Asd Taekwondo Attitude di Borgo a Buggiano alla sesta edizione dell'Insubria Cup, kermesse internazionale svolta al Pala Yamamay di Busto Arsizio (Varese).

RALLY

Una stagione sportiva da protagonista, a garantire risultati che - nel 2019 - hanno elevato la struttura ai vertici nazionali.

none_o

La recensione dci questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Gian Arturo Ferrari.

none_o

In mostra a Collodi le opere della pittrice milanese Veronica Menghi e dello scultore di Carrara, Francesco Siani.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Azienda di trasporto cavalli con sede operativa in Altopascio .....
Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
VALDINIEVOLE - PISTOIA
Federfarma: no alla distribuzione di farmaci a domiclio mediante fattorini

19/3/2011 - 17:10

"Da qualche tempo si legge nella nota -  allo scopo di contenere la spesa farmaceutica, la Asl 3 di Pistoia ha organizzato una distribuzione di farmaci a domicilio del paziente cronico o, per meglio dire “altospendente”, che sta creando confusione e difficoltà nella cura di questi malati.

A quanto risulta, il paziente viene rifornito da fattorini del tutto impreparati a dare qualsiasi spiegazione sui farmaci consegnati, e, a parere di Federfarma, non legittimati a farlo dalla legge, che riserva al farmacista abilitato e iscritto all’ordine professionale il compito delicato di dispensare il farmaco. In aggiunta a questo, e sempre con il solo scopo di tentare qualche piccola economia, spesso i farmaci consegnati sono gli “equivalenti” di quelli usati abitualmente dal paziente, oppure sono gli “equivalenti degli equivalenti”, a seconda della momentanea convenienza per le casse della Asl 3.

Tutto ciò costituisce un’evidente limitazione della libertà di cura dei pazienti, configura l’ipotesi dell'esercizio abusivo della professione di farmacista, ma soprattutto genera confusione e difficoltà nel seguire la cura prescritta, e, quindi, rischi anche gravi per la salute.I farmacisti della provincia di Pistoia segnalano con preoccupazione questa iniziativa della Asl 3 e si rammaricano con i cittadini per non potere, in assenza di una ricetta medica attraverso cui verificare la corrispondenza fra prescrizione medica e farmaci consegnati, fornire quel consiglio e quell’aiuto di cui il paziente così rifornito continua ad avere estremo bisogno.

La soluzione adottata dalla Asl è tanto più assurda se si considera che da mesi Federfarma ha proposto di distribuire in farmacia i prodotti in questione, acquistati dalla Asl, con la metodica della DPC (Distribuzione Per Conto), già in uso per una grande quantità di farmaci di alto profilo terapeutico ed alto costo ma con compenso minimo per la farmacia. Federfarma invita pertanto gli assistiti, a tutela della propria salute, a rifiutare questi “pacchi”, preparati da non si sa chi e consegnati da personale certamente non qualificato.

Fonte: Ufficio Stampa Federfarma Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: