Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 17:10 - 19/10/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Siamo alla curva che procede con valori esponenziali .

L'economia annaspa , i lavoratori protetti dal divieto di licenziamento che sta per finire , il commercio in bambola e gli ospedali in ambasce .....
TIRO A SEGNO

Il Tsn Pescia sempre presente ai campus indetti sia dal Cip che da Aics ha voluto partecipare con i propri atleti ai rispettivi stage di avviamento e di perfezionamento al tiro paralimpico.

BASKET

Dopo tre quarti in perfetto equilibrio (21-20, 34-35 e 51-51 i parziali), la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, cede nell'ultima frazione di gioco ad una combattiva San Giovanni Valdarno, che allunga nel finale e si aggiudica meritatamente due punti importanti (74-61).

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare il rinnovo della partnership commerciale con OriOra.

BASKET

Il percorso della Nico Basket Femminile, di recente affiliata con Giorgio Tesi Group Pistoia, e del Bruschi Basket Galli San Giovanni Valdarno è stato piuttosto simile, fino a questo momento

HOCKEY

L’Hockey Pistoia viaggia a gonfie vele nelle competizioni nazionali che impegnano le sue varieformazioni: vittoria esterna della prima squadra nelle Marche ed esordio ottimo degli under 14 nel campionato nazionale di categoria.

RALLY

E’ ancora tempo di festeggiare, per la scuderia Jolly Racing Team. Il sodalizio pistoiese, impegnato sulle strade del Rallye Elba - appuntamento valido per il Campionato Italiano Wrc e per la Coppa Rally di Zona - si è congedato dall’asfalto dell’isola cogliendo il primato tra le vetture di classe R2B.

CALCIO

Per la prima volta in trentasette edizione del Torneo Ardengo Soffici, il Montecatinimurialdo iscrive il proprio nome nell'albo d'oro della manifestazione.

BASKET

Davanti ad un Pala Pertini contigentato, a capienza ridotta ma comunque caldo come al solito, la Nico Basket Femminile ha colto la prima vittoria casalinga contro un’agguerrita Alma Patti (82-70).

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Alessia Gazzola.

none_o

L’artista carrarino Graziano Guiso si presenta nell’area espositiva “Sala del Grillo” del Parco di Pinocchio.

Oggi è San Michele:
è stagione delle mele
e dei chicchi d’uva .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
VALDINIEVOLE - PISTOIA
Federfarma: no alla distribuzione di farmaci a domiclio mediante fattorini

19/3/2011 - 17:10

"Da qualche tempo si legge nella nota -  allo scopo di contenere la spesa farmaceutica, la Asl 3 di Pistoia ha organizzato una distribuzione di farmaci a domicilio del paziente cronico o, per meglio dire “altospendente”, che sta creando confusione e difficoltà nella cura di questi malati.

A quanto risulta, il paziente viene rifornito da fattorini del tutto impreparati a dare qualsiasi spiegazione sui farmaci consegnati, e, a parere di Federfarma, non legittimati a farlo dalla legge, che riserva al farmacista abilitato e iscritto all’ordine professionale il compito delicato di dispensare il farmaco. In aggiunta a questo, e sempre con il solo scopo di tentare qualche piccola economia, spesso i farmaci consegnati sono gli “equivalenti” di quelli usati abitualmente dal paziente, oppure sono gli “equivalenti degli equivalenti”, a seconda della momentanea convenienza per le casse della Asl 3.

Tutto ciò costituisce un’evidente limitazione della libertà di cura dei pazienti, configura l’ipotesi dell'esercizio abusivo della professione di farmacista, ma soprattutto genera confusione e difficoltà nel seguire la cura prescritta, e, quindi, rischi anche gravi per la salute.I farmacisti della provincia di Pistoia segnalano con preoccupazione questa iniziativa della Asl 3 e si rammaricano con i cittadini per non potere, in assenza di una ricetta medica attraverso cui verificare la corrispondenza fra prescrizione medica e farmaci consegnati, fornire quel consiglio e quell’aiuto di cui il paziente così rifornito continua ad avere estremo bisogno.

La soluzione adottata dalla Asl è tanto più assurda se si considera che da mesi Federfarma ha proposto di distribuire in farmacia i prodotti in questione, acquistati dalla Asl, con la metodica della DPC (Distribuzione Per Conto), già in uso per una grande quantità di farmaci di alto profilo terapeutico ed alto costo ma con compenso minimo per la farmacia. Federfarma invita pertanto gli assistiti, a tutela della propria salute, a rifiutare questi “pacchi”, preparati da non si sa chi e consegnati da personale certamente non qualificato.

Fonte: Ufficio Stampa Federfarma Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: