Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 09:02 - 05/2/2023
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Stare in giunta a Montecatini. . . senza fare un tasso!!!
BASKET

Ancora una trasferta di quelle da "quartieri alti" per Gema dopo quella di Livorno sponda Pielle di 15 giorni fa: domenica alle 18 i rossoblu saranno di scena al Pala Tenda di Piombino per sfidare una delle pretendenti ai primi quattro posti in classifica, una battaglia che offre la possibilità di giocarsi i playoff per la promozione in A2.

RALLY

Sarà ancora una stagione sportiva di ampio respiro, quella messa in programma da Dimensione Corse.

KARATE

Domenica scorsa a Calenzano si è disputata la coppa toscana di karate Fijlkam dedicata interamente alle categorie giovanili.

RALLY

Saranno le strade del Campionato italiano assoluto rally ad ambientare la programmazione sportiva di Gianandrea Pisani, pilota portacolori della scuderia pistoiese Jolly Racing Team.

BASKET

Fabo Herons Montecatini rende noto che il giocatore Dominic Laffitte, in accordo con il club, concluderà la presente stagione sportiva con un'altra squadra, con l'obiettivo di avere maggiore spazio sul parquet.

HOCKEY

La stagione indoor si conclude amaramente per gli arancioni che retrocedono nella A2 nazionale del campionato in questione e magari anche con qualche recriminazione perchè forse si poteva riuscire, in una mezza impresa, a rimanere più in alto.

AUTOMOBILISMO

La F1 Italiana è la gara più popolare in Italia.

BASKET

La Gioielleria Mancini inaugura il girone di ritorno con la difficilissima trasferta a Prato contro il Prato Basket Giovane, attualmente al terzo posto in classifica. La Cronaca della partita Vettori apre la partita con una bomba, Lorenzo Bogani accorcia e Pinna impatta dalla lunetta ma Vettori piazza un’altra bomba.

none_o

La mostra è all'Oratorio della Vergine Assunta di Serravalle.

none_o

"Raccontami un libro", di Ilaria Cecchi.

La mamma albergava nella casa che cura,
aveva le doglie, non .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di febbraio. 

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

Abbiamo aperto il 2023 con la selezione di due nuovi posti di .....
Buonasera. Cerchiamo addetto al ricevimento con buona conoscenza .....
PISTOIA
Inquinamento e salute, lo studio dell'Ordine dei Medici: "Necessario capire di più i casi come Casalguidi"

22/1/2023 - 9:26

“Le correlazioni tra ambiente e patologie umane sono state indagate fin dall’origine della professione medica. Dobbiamo prendere atto che gli stili di vita e i fattori socio-economici hanno avuto, ed avranno sempre più se non controllati, un’influenza sulle patologie che vanno a manifestarsi nell’uomo. Una prevenzione primaria ambientale è una necessità etica e non solo, è fondamentale per tutelare la salute del cittadino”.Così il Presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (OMCeO) della provincia di Pistoia, dott. Beppino Montalti, ha aperto i lavori del convegno “Inquinamento ambientale e malattie cronico degenerative, è possibile la prevenzione?”, svoltosi questa mattina nella Sala Maggiore del Palazzo Comunale di Pistoia, organizzato e promosso dall’OMCeO Pistoia.
 
Sono stati numerosi i contributi di molteplici professionisti - ingegneri, architetti, medici - che hanno rilanciato la necessità di operare scelte compatibili con la salute dell’ambiente in modo da ridurre la concentrazione degli inquinanti e ridurre il rischio di contrarre malattie per la popolazione.
 
SUL TERRITORIO. “Come Ordine provinciale - ha proseguito Montalti - siamo intervenuti più volte negli scorsi anni nella concentrazione di sarcomi nella frazione di Casalguidi, nel comune di Serravalle, circondata da più lati da criticità di tipo ambientale. Grazie al lavoro di ricerca si è effettivamente riscontrato un cluster di casi purtroppo ancora senza trovare l’origine medico-scientifica diretta di tale situazione, non avendo ancora la tecnologia scientifica adeguata. L’esitazione e talora lo scetticismo con cui ancora oggi una parte del mondo medico affronta la correlazione tra patologie e modificazione del nostro ambiente di vita appare sempre più antistorico, inadeguato e contrario alla norma deontologica”.
 

“La conoscenza della tossicità degli inquinanti e la consapevolezza della loro responsabilità delle malattie degenerative sono elementi cardine per mantenere lo stato di salute della popolazione - sottolinea il responsabile scientifico del convegno, il dott. Alderico Di Ienno, già dirigente medico del Centro Oncologico Fiorentino (CFO) -. Bisfenoli, ftalati, composti perclorati, insetticidi, pesticidi hanno attività xenoestrogenica e sono inquinanti organici persistenti per cui i loro effetti si sommano ad altri inquinanti come microparticolato aumentando la tossicità. La riduzione delle loro emissioni sarebbe la soluzione adeguata, ma difficile da perseguire perché confligge con scelte di politica economica ed industriale alle quali, da cittadini, possiamo solo dissentire”.
“Per questo – conclude Di Ienno - è fondamentale far collaborare professionisti come ingegneri, architetti e medici invitandoli ad una attenta riflessione su scelte compatibili con la salute dell’ambiente in modo da ridurre la concentrazione degli inquinanti e ridurre il rischio di contrarre malattie per la popolazione”.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: