Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:08 - 18/8/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Penso proprio di essere fascista !

Infatti oltre che pensare intimamente e graniticamente di possedere la verità assoluta, ho una profonda disistima di chi si affanna a discutere con me , cercando .....
PODISMO

Sabato 20 agosto in occasione della 43^ edizione della <<Marcia del Padule di Fucecchio>> gli amici del gruppo podistico Ponte Buggianese, vogliono  ricordare il loro  presidente e factotum Tullio Cardelli organizzando un gara e a carattere ludico motorio sulle distanze di km 2,500-6-10.

CICLISMO

L’associazione dilettantistica ciclistica Borgo a Buggiano, affiliata alla Federazione ciclistica italiana, organizza per il 18 agosto la gara ciclistica “Coppa Pietro Linari”.

IPPICA

Con il Ferragosto guastato dal maltempo, e la conseguente sospensione di metà riunione di corse, all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme si è tornati in pista nella serata di martedì.

BASKET

Mtvb Herons comunica di avere tesserato, con la formula del prestito, Matteo Lorenzi, ala-guardia del 2004, 194 cm, proveniente dalla Cestistica Audace Pescia.

BASKET

Coach Barsotti è pronto a plasmare il nuovo gruppo a sua immagine e somiglianza, come sempre. Nel suo staff, a fianco del confermato Gabriele Carlotti, è stato inserito Filippo Barra mentre il preparatore atletico sarà Matteo Finizzola.

CALCIO

E' previsto per il pomeriggio di giovedì 18 agosto alle ore 17:30 il ritrovo della Larcianese per il periodo di preparazione alla stagione sportiva 2022/2023. Ricordiamo che la società viola è stata inserita nel girone "A" del Campionato di Promozione, che inizierà domenica 25 settembre.

PODISMO

Dobbiamo chiamare il ‘’re della montagna’’ il pistoiese Massimo Mei, portacolori della società bianco verde dell’Atletica Castello Firenze che si aggiudica la dodicesima edizione della <<Corsa in montagna a Frassignoni>> che si è svolta nella località di Frassignoni, frazione del comune di Sambuca Pistoiese.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana trotto di Montecatini Terme è tutto pronto per la serata di Ferragosto e per la 70a edizione del 'Gran Premio Città di Montecatini'.

none_o

Premio di poesia Maria Maddalena Morelli "Corilla Olimpica" - Città di Pistoia, giunto alla sua V Edizione.

none_o

Al via una mostra inedita di opere tratte dal taccuino di un villeggiante inglese.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

La ricetta dei carciofi spettinati

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di agosto

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
MONSUMMANO - 16 marzo
L'Unità d'Italia raccontata dai...clown!

14/3/2011 - 11:44

Continua, supportata dalla massiccia adesione delle scuole, l’edizione 2011 della rassegna “A Teatro … con la scuola!”, promossa dal Comune in collaborazione con l’Associazione Teatrale Pistoiese. Di particolare interesse i prossimi due appuntamenti proposti in occasione delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia ed incentrati sull’attualità del nostro Risorgimento.
Mercoledì 16 marzo, sempre alle ore 10, sarà la volta dello spettacolo "Il bianco, il rosso e il verde. I clown del circo per l'Unità d'Italia", proposto da Casa degli Alfieri/Teatro degli Acerbi ed interpretato da Massimo Barbero, Patrizia Camatel e Dario Cirelli.

Attraverso la metafora degli artisti del ‘circo’ si ripercorreranno le tappe che condussero dal Regno di Sardegna alla costruzione dell’Italia unita dal 1855 al 1861. Il clown Augusto (dal naso rosso e scarpe grosse), il clown Bianco (dal volto di biacca e vestiti eleganti) e il Direttore del circo (con giacca alla ussara di colore verde) sono impegnati nel rendere sempre più grande e prestigioso il loro piccolo circo piemontese. Per ottenere questo occorre allearsi coi circhi vicini e “fare la guerra” al grande Circo d’Austria che sta occupando impropriamente il territorio italiano. Così le “entrées” dei clown, le loro scene comiche, le trovate esilaranti e ricche di sorprese, non diventano altro che una metafora di un’Italia in costruzione.
L’intento della compagnia è di offrire un modo graffiante ed originale (ma fedele dal punto di vista storico) per ricordare come è nata l’Italia, quali gli episodi essenziali, le questioni aperte (alcune irrisolte ancora oggi) i conflitti personali e politici. Il tutto attraverso una drammaturgia agile e “leggera” ma con occhio attento, ironico e puntuale che fa nascere, oltre ad aspetti poco noti del passato, anche molti riferimenti all’attualità, al Risorgimento come se si stesse attuando oggi.

Fonte: Associazione Teatrale Pistoiese
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: