Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 08:12 - 07/12/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Notizia fresca fresca :
Due anziani, pensione sociale , che procedevano con fare sospetto, sono stati fermati dalla GDF .
Alle varie domande , fra l'altro hanno dichiarato di andare a comprare le .....
HOCKEY

La prima fase dei campionati nazionali indoor non arride alle formazioni dell'Hockey Club Pistoia impegnati nei vari tornei.

BASKET

La Gioielleria Mancini impegnata in trasferta ancora con una sfida inedita contro l’Audax Carrara di Francesco Tealdi. Nelle fila monsummanesi da segnalare il ritorno di Gabriele Bellini dopo quasi due mesi di assenza.

RALLY

È un resoconto soddisfacente, quello analizzato da Jolly Racing Team a conclusione del Rally della fettunta, appuntamento svoltosi nel fine settimana sulle strade della provincia di Firenze.

BASKET

Trasferta amara per la Over Nico Basket, che dopo tre quarti giocati in equilibrio, cedono negli ultimi 10 minuti sotto i colpi di una Pielle Livorno in serata di grazia.

BASKET

Fabo Herons annuncia la fine del rapporto di lavoro con Federico Casoni.

CALCIO

Domenica alle ore 14:30 lo stadio "Idilio Cei" di Larciano ospiterà il sessantunesimo derby della storia in campionato tra viola ed azzurri.

BASKET

La Fabo Herons ha un assetto totalmente nuovo, dopo aver preso in A2 Adrian Chiera, dalla serie superiore arriva anche l’ultimo inserimento rossoblù, Marco Arrigoni, milanese, 31 anni, 3 promozioni dalla B alla A2, l’ultima qualche mese fa con Rimini, di cui era capitano.

RALLY

Due stagioni su asfalto e, al termine della seconda per la GR Yaris Rally Cup, arriva il debutto su fondo sterrato. Avrà luogo nel fine settimana prossimo, 10 e 11 dicembre, in occasione del Rally del Brunello, sesto e conclusivo atto del Campionato Italiano Rally Terra, a Montalcino, Siena.

none_o

“Raccontami un libro”.

none_o

Sono 40 i presepi provenienti da varie regioni d’Italia e dal mondo ospitati negli Antichi Magazzini e nell’atrio del palazzo comunale.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Fritole veneziane.

Sales and Didactic Consultant

Descrizione della posizione

SI .....
E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
none_o
Auto partecipante a rally finisce in una scarpata sul Montalbano, vigili del fuoco liberano equipaggio da lamiere

2/10/2022 - 17:56

PISTOIA - Una squadra dei vigili del fuoco del comando di Pistoia è intervenuta per un incidente stradale avvenuto alle ore 11 circa in via provinciale Montalbano in località Torgitoio. Coinvolta una autovettura Volkswagen Polo con l'equipaggio partecipante alla prova speciale S. Baronto durante il Rally Città di Pistoia, la quale finiva fuoristrada, in una scarpata. Il personale vigilfuoco ha provveduto alla disincarcerazione del navigatore (il lucchese Michele Perna, che ha riportato alcune fratture e un trauma cranico) intrappolato nel veicolo. Sul posto anche la polizia e i sanitari del 118.

 

L'auto di Perna e del pilota Rudy Michelini, tra i favoriti per la vittoria finale, si è dovuta ritirare dalla gara, poi vinta da Alberto Heller e Javiera Roman.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




7/10/2022 - 10:57

AUTORE:
Bibi

Per il Bugelli che tutto da e solo lui sa .

Dal 3 , giorno della sua filippica , il nostro non ha più avuto occasione di commentare quello che sono gli interventi sulla argomento .

Forse concludere la polemica con una battutaccia , sarebbe la cosa migliore .

5/10/2022 - 20:10

AUTORE:
Bibi

Ad uso e tranquillità vfella redazione ?
Nel segnalare al signora che accusa di parlare a vanvera , citavo problemi di false sponsorizzazioni .
Citavo a memoria per episodi di alcuni anni or sono .

Leggo poi dei fatti del ,,2019 riportati da Ansa e maggiori testate nazionali , in cui si parla di sequestri a seguito di false fatturazioni .Per i noleggi di auto con targa strana e vetture gruppo n andate e tornate in Italia , un ginepraio .
E poi il signore ha la spudoratezza di dire che chi commenta non sa di cosa parla .Fiches accomodate etc etc ...
Serve altro ?????

4/10/2022 - 6:44

AUTORE:
Bibi

Faccio un giro sui social .

Cerco di capire la persona che ha scritto un commento così fuori le righe , di chi si tratta .

Chi sta parlando di sport automobilismo , non è persona digiuna della cosa , Anzi .
Dal suo profilo risulta persona non solo appassionata , ma attiva nel mondo del rally .
Sempre che chi ha firmato l intervento ,corrisponda a quello che trovo sui social , il che sembrerebbe probabile ma mai certo al 100%.
Ipotizzando la corrispondenza nome/intervento ,come era , il mio commento è ancora più netto .


Mi domando allora come una persona addentro al mondo rally , possa permettersi di Dar dell' ignorante al primo che passa pensando di essere depositario della verità a prescindere .

Ho tentato di contattare il Bugelli sui social , anche per chiedere conferma essere la stessa persona che ha postato certe inesattezze , ma la sua posta è sospesa in in quanto troppi spam l hanno bersagliata.
Rinnovo i miei distinguo e pronto a discutere nel dettaglio le affermazioni che reputo inesatte offensive e fuorvianti , proprio su questo blog visto ,oltretutto che altre strade per contatti , sono sbarrate .
Luigi Rossi//Bibi

3/10/2022 - 21:59

AUTORE:
Bibi

Signor Bugelli , Lei parte col piede sbagliato .

Non leggo nell' articolo e nel mio commento niente che dichiari essere il rally manifestazione sportiva Clandestina .
Se lo desidera posso mandarle copia di verbali di commissione per un rally di qualche anno fa , e la mia testimonianza , per aver partecipato al servizio radioin qualità di socio Ari che ella dovrebbe sapere di cosa si parla .

Ella parte male nell'affermare che il mio commento è di chi parla senza cognizione .

La pericolosità della gara , assieme a chi percorre una autostrada per lavoro , per diletto e poi ha un incidente , non è la stessa cosa di un rally .
Per la sicurezza , lei dovrebbe contestarmi che sul percorso di prova speciale , quali sono i dispositivi di sicurezza messi in atto dalla organizzazione .
Ai due morti carbonizzati di un ormai vecchio rally di Lucca , furono accusati dal magistrato quelli delle auto in gara che non si erano fermate .
Questo dice quale fosse l apparato di sicurezza nella prova .
D altro canto mettere un numero sufficiente di personale sul percorso di prove speciali , non è possibile per numero di persone e costi .
Quindi caro il mio signore , quando si lancia a difendere una attività certamente legale , ci mancherebbe , e legge dei commenti e prontamente afferma che chi scrive non sa cosa dice , sia prudente e stia eventualmente al punto senza divagare .
Che poi le strade siano effettivamente chiuse , lo sarebbero veramente sé ad ogni intersezione esistessero segnalazioni e personale al fine di impedire un indebito ingresso nel percorso .
È stato bene e ha speso poco ...

3/10/2022 - 13:48

AUTORE:
ALESSANDRO BUGELLI

Leggo l'articolo e vedo scritto "incidente stradale" non è così, si tratta di una competizione autorizzata da tutti gli enti, dalla Prefettura in giù, non è roba clandestina. Poi, leggo l'unico commento e noto che non si sa di quel che si parla.

Le corse in macchina fanno meno vittime della pratica della montagna, sono uno sport che certamente comporta rischi, ma non è meno pericoloso che fare la Firenze-Bologna in A1 in una giornata tra le tante che capitano in sofferenza.

Le corse in macchina hanno regole sportive e tecniche e comunque si svolgono su strade chiuse al traffico, con i sistemi di sicurezza ai massimi livelli sia passiva e che attiva. Hanno un apparato di sicurezza alle spalle che se non si conosce non si può capire e quindi parlarne.

RISPONDE LA REDAZIONE
Buonasera sig. Bugelli. Non entriamo nel merito del commento del lettore in quanto non è farina del nostro sacco, ma le prime righe che lei ha scritto sono chiaramente una replica all'articolo e su questo le rispondiamo. La definizione "incidente stradale" è dei vigili del fuoco, che ci hanno inviato un comunicato stampa. E a dire il vero non abbiamo ravvisato alcun errore, in quanto in termini tecnici un'auto che sbanda, seppure durante una gara sportiva, fa un incidente (stradale, appunto). Che poi si tratti di una competizione autorizzata dalla prefettura nessuno lo ha messo in dubbio, perciò non capiamo il voler specificare che non si tratta di "roba clandestina". Nessuno lo ha mai messo in dubbio. Saluti.

2/10/2022 - 20:34

AUTORE:
Bibi

La pericolosità di queste gare di velocità su strade comuni è fuori questione .
Per autorizzare manifestazioni del genere , occorrono pareri concordi di diversi enti ed organismi tecnici .

Non sono rari gli incidenti anche mortali .

Bisogna pensare che la formula del rally nata come regolarità , e divenuta una gara di velocità con auto di notevole potenza.
Se pensiamo che il totale dei km di prove speciali , è sempre notevole e che nel percorso , il controllo di sicurezza è affidato ai concorrenti in prova , siamo veramente alla follia .

Speriamo sempre non si arrivi a cessare queste attività , come e perché cesso la Mille Miglia per chi ha anni e memoria .