Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:12 - 04/12/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Notizia fresca fresca :
Due anziani, pensione sociale , che procedevano con fare sospetto, sono stati fermati dalla GDF .
Alle varie domande , fra l'altro hanno dichiarato di andare a comprare le .....
CALCIO

Domenica alle ore 14:30 lo stadio "Idilio Cei" di Larciano ospiterà il sessantunesimo derby della storia in campionato tra viola ed azzurri.

BASKET

La Fabo Herons ha un assetto totalmente nuovo, dopo aver preso in A2 Adrian Chiera, dalla serie superiore arriva anche l’ultimo inserimento rossoblù, Marco Arrigoni, milanese, 31 anni, 3 promozioni dalla B alla A2, l’ultima qualche mese fa con Rimini, di cui era capitano.

RALLY

Due stagioni su asfalto e, al termine della seconda per la GR Yaris Rally Cup, arriva il debutto su fondo sterrato. Avrà luogo nel fine settimana prossimo, 10 e 11 dicembre, in occasione del Rally del Brunello, sesto e conclusivo atto del Campionato Italiano Rally Terra, a Montalcino, Siena.

CICLISMO

A partire dalle 16.30 di sabato 3 dicembre si terrà la premiazione delle società pistoiesi di ciclismo per l'anno 2022.

SPORT

Tredicesima edizione per la giornata del veterano dello sport e premiazione dell'atleta dell'anno. La cerimonia si terrà al ristorante Barbarossa di Serravalle il 3 dicembre alle 17,30.

BASKET

Fabo Herons Montecatini comunica di avere raggiunto un accordo per le prossime tre stagioni sportive, sino al 2024-25 compreso, con Marco Arrigoni, ala-centro di 198 cm, proveniente dalla Serie A2, che era in forza alla Rinascita Basket Rimini, di cui era capitano e dalla quale si è appena liberato.

BASKET

Alessio Torrini, ala pivot classe 2005 e protagonista dell'Under 19 Silver Movind, in testa alla classifica del proprio campionato, è stato tesserato in doppio utilizzo con la Wolf Pistoia.

BASKET

Arriva il primo stop casalingo di questo campionato per la Over Nico Basket Ponte Buggianese, superata 61-76 dalla Pallacanestro Femminile Pontedera.

none_o

Sono 40 i presepi provenienti da varie regioni d’Italia e dal mondo ospitati negli Antichi Magazzini e nell’atrio del palazzo comunale.

none_o

Si tratta di un progetto no-profit: il ricavato è destinato in parte alla campagna “Salviamo le api” di Greenpeace.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Fritole veneziane.

Sales and Didactic Consultant

Descrizione della posizione

SI .....
E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
CHIESINA UZZANESE
Chiesina e sue frazioni: "Incuria al cimitero, da quanti mesi l'amministrazione comunale non ci mette piede?"

26/7/2022 - 9:52

Il gruppo Chiesina e le sue frazioni interviene dopo l'ultimo consiglio comunale.

 

"Nel corso della seduta del consiglio comunale di ieri sera abbiamo segnalato la situazione di incuria del riquadro sulla sinistra, entrando nel cimitero proprio dal cancello centrale, lì dove vengono sepolti attualmente i nostri defunti.


Esso è già occupato per più di metà dello spazio da nuovi loculi, quello che colpisce e fa tristezza è vedere quel quadro, che definiamo luogo sacro, in totale abbandono, dove l’erba supera ormai i loculi e non sono più definiti neppure i vialetti che li separano;  questo nonostante le piogge non ci siano mai state, altrimenti non si sarebbero potute scorgere neppure le tombe stesse. Non solo, i familiari hanno la sensazione di vedere sepolto il loro caro come in un campo pieno d’erba, non in un luogo sacro e curato come dovrebbe essere.


Abbiamo chiesto se la ditta appaltatrice della manutenzione del cimitero viene regolarmente pagata. Se questo stato di totale, sottolineiamo totale abbandono, rientra nel contratto con tale ditta.

 

Inoltre è ovvio dedurre che nessuno dell’amministrazione stessa da tanti mesi che non ci mette piede e qualora ci rispondano che lo fanno, allora significa che non vogliono vedere.


Chiediamo quindi che questo quadro sia rimesso in ordine immediatamente, perche all’epoca i familiari dei defunti hanno versato al Comune quanto dovevano e tutto questo, oltre al dolore della perdita, li mette in una situazione di tristezza e rabbia gratuita e quello che è grave, che manca quindi del tutto il rispetto verso questi familiari, nonché verso i loro defunti stessi.


Come consiglieri di minoranza, non abbiamo altro che la possibilità di denunciare queste cose, ma mi sento in dovere, anche senza colpe, di chiedere scusa pubblicamente a queste famiglie".

Fonte: Chiesina e le sue frazioni
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




26/7/2022 - 11:01

AUTORE:
Luca

Ma secondo questi non viene pagata la ditta? Ma dove vivono?