Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 21:08 - 19/8/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Penso proprio di essere fascista !

Infatti oltre che pensare intimamente e graniticamente di possedere la verità assoluta, ho una profonda disistima di chi si affanna a discutere con me , cercando .....
PODISMO

Sabato 20 agosto in occasione della 43^ edizione della <<Marcia del Padule di Fucecchio>> gli amici del gruppo podistico Ponte Buggianese, vogliono  ricordare il loro  presidente e factotum Tullio Cardelli organizzando un gara e a carattere ludico motorio sulle distanze di km 2,500-6-10.

CICLISMO

L’associazione dilettantistica ciclistica Borgo a Buggiano, affiliata alla Federazione ciclistica italiana, organizza per il 18 agosto la gara ciclistica “Coppa Pietro Linari”.

IPPICA

Con il Ferragosto guastato dal maltempo, e la conseguente sospensione di metà riunione di corse, all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme si è tornati in pista nella serata di martedì.

BASKET

Mtvb Herons comunica di avere tesserato, con la formula del prestito, Matteo Lorenzi, ala-guardia del 2004, 194 cm, proveniente dalla Cestistica Audace Pescia.

BASKET

Coach Barsotti è pronto a plasmare il nuovo gruppo a sua immagine e somiglianza, come sempre. Nel suo staff, a fianco del confermato Gabriele Carlotti, è stato inserito Filippo Barra mentre il preparatore atletico sarà Matteo Finizzola.

CALCIO

E' previsto per il pomeriggio di giovedì 18 agosto alle ore 17:30 il ritrovo della Larcianese per il periodo di preparazione alla stagione sportiva 2022/2023. Ricordiamo che la società viola è stata inserita nel girone "A" del Campionato di Promozione, che inizierà domenica 25 settembre.

PODISMO

Dobbiamo chiamare il ‘’re della montagna’’ il pistoiese Massimo Mei, portacolori della società bianco verde dell’Atletica Castello Firenze che si aggiudica la dodicesima edizione della <<Corsa in montagna a Frassignoni>> che si è svolta nella località di Frassignoni, frazione del comune di Sambuca Pistoiese.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana trotto di Montecatini Terme è tutto pronto per la serata di Ferragosto e per la 70a edizione del 'Gran Premio Città di Montecatini'.

none_o

Premio di poesia Maria Maddalena Morelli "Corilla Olimpica" - Città di Pistoia, giunto alla sua V Edizione.

none_o

Al via una mostra inedita di opere tratte dal taccuino di un villeggiante inglese.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

La ricetta dei carciofi spettinati

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di agosto

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
RALLY
Alba e Reggello: tutti i risultati

27/6/2022 - 23:39

Anche a Reggello, nel Valdarno Fiorentino, AutoSole 2.0 ha trovato soddisfazione, proseguendo la striscia positiva di risultati con Nicola Fiore e Alessio Natalini, che con la Skoda Fabia R5 hanno finito al quinto posto assoluto.
 
Un risultato, vicino al podio, che ha rinfrancato il driver il quale cercava il riscatto dalla per lui poco appagante prestazione dello scorso mese al Rally “Abeti”. Fiore e Natalini hanno compiuto una interessante progressione dalla nona posizione iniziale portandosi a ridosso del podio a tre quarti di gara in un contesto decisamente competitivo, caratterizzato da diversi grandi “nomi” del rallismo non solo regionale. Un quarto posto finale era alla portata ma l’ultima prova di Figline, “mal digerita” a dire del pilota, lo ha fatto finire quinto, sopravanzato proprio nel finale dal senese Salvini, comunque non senza merito. Resta comunque la firma di una prestazione complessiva di livello, segno di un sempre migliore feeling con la vettura boema.
 
Sfortunato il fiorentino Leonardo Santoni, in coppia con Butelli. Anche per lui tre quarti di gara di alto livello, con la seconda Fabia di AutoSole 2.0, arrivato ad occupare la quarta posizione, prima di incappare in una lieve scita di strada, senza danno alcuno ma con vettura che si è spenta per poi tornare in moto dopo oltre due minuti costringendo il pilota di Sesto Fiorentino a gettare la spugna. 
 
Sfortuna anche per il rientro, dopo ben quattro anni di pausa, di Davide Biagini, con la Renault Clio R3, condivisa con Andrea Musolesi. Un’uscita di strada durante la quarta prova li ha estromessi dalla competizione, che sino ad allora li vedeva in una notevole seconda posizione di classe.

 

Soddisfazioni ma anche cocente delusione: c’è tutto nel fine settimana archiviato da Jolly Racing Team, ambientato sulle strade del Rally di Alba – appuntamento valido per il Campionato Italiano Assoluto Rally – e del Rally di Reggello, manche valida per la Coppa Rally di Zona. Un’uscita di strada nell’ottava prova speciale del round tricolore ha vanificato le ambiziose prerogative di Gianandrea Pisani, impegnato nel confronto a due ruote motrici al volante della Peugeot 208 Rally4 messa a disposizione da New Star 3 ed equipaggiata con pneumatici Michelin. Il pilota versiliese, affiancato da Fabrizio Vecoli, è stato costretto ad alzare bandiera bianca quando si trovava in seconda posizione di categoria, ad un solo secondo dal leader in classifica. In ambito Suzuki Rally Cup, monomarca proiettato sui chilometri “disegnati” nella provincia di Cuneo, terzo gradino del podio per Gianandrea Gherardi e Mattea Modenini, su Suzuki Swift Sport Hybrid. Il giovane portacolori si è imposto anche nella “top ten” dedicata ai piloti Under 25, in un’ottica assoluta che lo ha visto condividere la graduatoria con esponenti del panorama internazionale.

 

Dalle prove speciali di Alba a Reggello, appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona. Sui chilometri del Valdarno fiorentino, Jolly Racing Team ha festeggiato la vittoria nel confronto a due ruote motrici da parte di Luca Panzani, portacolori tornato al volante di una vettura a trazione anteriore, la Renault Clio S1600 del team Laserprom015. Una performance condivisa con Federico Grilli, concretizzata con il raggiungimento della decima posizione assoluta. Terza posizione nella classifica Over 55 per Sandro Sanesi, pilota al debutto sulla Skoda Fabia Rally2. Un’esperienza, quella del driver fiorentino, condivisa con il copilota Simone Brachi. Chilometri, quelli della gara “di casa” divenuti prima occasione di conoscenza della vettura turbocompressa boema. Amari ritiri per Giacomo Franceschini – fuori causa mentre si trovava in lotta per il vertice di classe A0, su Fiat Seicento e per Chiara Galli, out sulla quinta prova e protagonista di una nuova esperienza sulla Peugeot 208 Rally4. Non hanno visto l’arrivo nemmeno Andrea Maglioni, ritiratosi nel corso della prima speciale, affrontata su Peugeot 106 e Alessandro Morosi, con la sua Mini Cooper out nelle fasi iniziali di gara.

 

È ancora vittoria per Effepi Sport. La scuderia pistoiese ha conquistato la seconda vittoria consecutiva nella GR Yaris Rally Cup, campionato monomarca ambientato sulle prove speciali del Rally di Alba, quarta manche del Campionato Italiano Assoluto Rally. Rappresentata da Simone Fruini, copilota che ha condiviso con il driver Thomas Paperini la GR Yaris Evo 22 messa a disposizione da Lion Motor Events. Una vera e propria progressione, quella messa in atto dall’equipaggio pistoiese, rallentato nelle fasi iniziali da una scelta di gomme non idonea alle condizioni di fondo della prova speciale di apertura, caratterizzata da copertura televisiva. Una condotta aggressiva nelle fasi decisive del confronto è valsa la leadership, raggiunta a tre prove speciali dal termine e concretizzata all’arrivo nonostante una foratura accusata nel corso dell’ultima prova in programma.

 

“Un’altra bella soddisfazione per noi e per Effepi Sport – il commento del portacolori Simone Fruini – che ci permette di guardare al prossimo appuntamento con ottimismo. Ringrazio il mio pilota Thomas Paperini, il team ed i partner che ci stanno accompagnando in questa esaltante programmazione. Le strade del Rally di Alba si sono confermate impegnative così come il livello dei nostri competitor, di alto contenuto”.

 

Con la vittoria al Rally di Alba, successiva a quella concretizzata alla Targa Florio, Effepi Sport si è garantita un prestigioso “bis”, particolare che ha proiettato sul sodalizio i riflettori del palcoscenico nazionale.

Il prossimo appuntamento vedrà Effepi Sport rappresentata sulle strade del Rally 1000 Miglia, terza manche di campionato che vedrà l’equipaggio pistoiese difendere il primato e lo status di assoluto protagonista.

 

Il ritorno in Coppa di VI zona per Pavel Group, nel fine settimana appena passato, al 14. Rally di Reggello-Città di Firenze,  ha sortito un nuovo risultato di spessore, in quella che è stata una joint insieme a Jolly Racing Team e Laserprom015.

 

Il lucchese Luca Panzani, in coppia con Federico Grilli, tornato dopo ben sei anni al volante di una Renault Clio S1600, ha conquistato una convincente decima posizione assoluta, prima di classe e prima anche tra le due ruote motrici, nel bel mezzo di una nutrita schiera di trazioni integrali. La Clio era l’esemplare della struttura di Gianni Lazzeri e Panzani, pur con tutte le difficoltà di adattamento, l’ha portata ad un risultato significativo, sbaragliando la concorrenza e dando conferma del proprio elevato livello competitivo.

 

“Una gara esaltante, come risultato finale, ma per certi versi anche sofferta – ha dichiarato Panzani all’arrivo – un po’ il caldo asfissiante, ma soprattutto le difficoltà di adattamento alla Clio si sono palesate un po’ in tutte le prove, purtroppo con queste macchine per fare i tempi si deve starci sopra, sono molto professionali. In più la gara è molto particolare, tanto tecnica quanto anche veloce, che perdona poco. Ad ogni modo siamo riusciti, con la squadra, a trovare la quadra di un po’ tutto ed il risultato è arrivato, pur con l’amaro in bocca che se avevo più feeling potevamo essere anche qualche posizione più in alto. Un grazie a tutti coloro, e sono tanti, che hanno permesso questa partecipazione, da Gianni Lazzeri a Pavel Group, a Jolly Racing Team, a tutti gli altri partner. Adesso ci vediamo a Lucca, a fine luglio, ma con la Fabia!”

 

Subito dietro a Panzani hanno finito, in 11^ posizione, i fratelli Davide e Andrea Giordano, che dopo il repentino ritiro al Rally Abeti a Reggello cercavano il riscatto. Un riscatto parzialmente ritrovato, avendo sofferto l’adattamento alla vettura “pagando” soprattutto il fatto di non conoscerla in una giornata estremamente calda e sfiancante. 

 

Delusione invece per Paolo Segantini/David Castiglioni. Erano pronti a farla da protagonisti dopo la terza piazza assoluta, a San Marino due settimane fa ma purtroppo non sono mai entrati nel vivo della lotta di vertice come molti aspettavano e come loro volevano. La motivazione è da ricercarsi nel fatto che il pilota aretino aveva smarrito gli occhiali da vista poco prima di partire, palesando quindi in gara notevoli difficoltà visive, prima di fermarsi a tre quarti di gara per un problema elettronico legato all’acceleratore.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: