Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:06 - 29/6/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quando si crede che la piccola vedetta lombarda , sia una figura eroica , allora veramente e' giunto il momento
PODISMO

Due giorni di podismo in provincia di Pistoia.

CALCIO

Finalmente, dopo due anni di sospensione a causa della pandemia da Covid 19 e quasi tre dall’ultima partita disputata sul rettangolo di gioco, ha aperto i battenti lunedì sera la ventiduesima edizione del Torneo dei Rioni di Lamporecchio.

TIRO CON L'ARCO

Grande successo organizzativo con un'affluenza raddoppiata rispetto all'edizione 2021, infatti sono stati 250 gli arcieri in gara provenienti da tutta Italia in rappresentanza di oltre 100 società sportive.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l’accordo in essere con l’atleta Carl Anton Delroy Wheatle.

CALCIO

Da sempre gli amici di Fabrizio Giovannini ne festeggiano il compleanno nella splendida location della Fattoria il Poggio di Montecarlo.

RALLY

Anche a Reggello, nel Valdarno Fiorentino, AutoSole 2.0 ha trovato soddisfazione, proseguendo la striscia positiva di risultati con Nicola Fiore e Alessio Natalini, che con la Skoda Fabia R5 hanno finito al quinto posto assoluto.

BOCCE

Nel Campionato di promozione categoria A bella vittoria della compagine biancoceleste in riva al Trasimeno, in una giornata torrida dove l’aria era irrespirabile, i ragazzi del Presidente Moreno Zinanni dopo un inizio claudicante del Torneo sembrano aver trovato la quadratura del cerchio gioco di pregevole livello e la conquista del secondo posto in classifica.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l’accordo in essere con l’atleta Daniele Magro.

none_o

Mostra fotografica “Clues of enchant” della molisana Giovanna Di Lauro.

none_o

Costellazione: 5 passi tra creazione e memoria: dieci opere-faro del maestro.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del solstizio d'estate.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Arrosto capriccioso di tacchino

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PESCIA
Mefit, Confcommercio: “Stop al rimpallo delle responsabilità, si tutelino le imprese”

21/6/2022 - 18:14

“Sul Mefit è urgente dare immediatamente corso ai provvedimenti già deliberati, oltrepassando il rimpallo delle responsabilità: in gioco c’è il futuro delle imprese”. Lo afferma Confcommercio Pistoia e Prato, sul tema nuovamente al centro del dibattito. 
 
“Il Mercato dei fiori e delle piante – precisa l’associazione – rappresenta un ineludibile pezzo di storia cittadina e il cuore pulsante di una filiera produttiva composita. Al suo interno racchiude circa 600 operatori, tra commercianti e produttori agricoli. Ecco perché non è più possibile continuare ad assistere ad uno sconcertante teatrino che rischia, adesso, di schiacciarle”. 
 
“Sono già stati deliberati – si conclude la nota di Confcommercio - provvedimenti idonei a scongiurarne la chiusura, rendendolo un luogo fruibile e sicuro. Il contributo stanziato dalla Regione Toscana per adeguare la struttura, anche in accoglimento alle nostre richieste, va in questa direzione. I tempi per gli adempimenti invece si dilatano, fino alla scadenza fissata per oggi. Lo ribadiamo, non possiamo accettarlo: il Mercato dei Fiori è cruciale non soltanto per la sopravvivenza delle aziende floricole di Pescia e dei Comuni limitrofi, ma anche per l’intero tessuto economico del territorio. Oltre a questo, rappresenta una base logistica fondamentale per un ampio numero di imprese esterne. È dunque il momento di andare oltre le singole colpe, adoperandosi invece per garantire il futuro delle imprese, della filiera che rappresentano e delle loro famiglie”.

“Quale sarà la sorte del Mefit?” A chiederselo è il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Giacomo Melosi, quando si è ormai giunti alla fatidica scadenza del 22 giugno, data entro la quale il Corpo nazionale dei vigili del fuoco aveva intimato la risoluzione delle problematiche relative alla sicurezza e all’antincendio del Mefit, pena la chiusura della struttura.
“Oltre al velo di opacità calato sulla vicenda e che getta tutti nella totale incertezza, a lasciare del tutto perplessi è il mancato coinvolgimento del Mefit nelle procedure per la messa in sicurezza, atteggiamento che ha portato alle dimissioni dell’amministratore unico Antonio Grassotti, situazione che insinua il dubbio sul fatto che l’aver stanziato i fondi per gli interventi, ma non aver iniziato alcun tipo di lavoro, sia sufficiente a scongiurare il provvedimento di chiusura da parte dei vigili del fuoco”, dichiara perplesso Melosi.
“Inoltre, la scadenza del certificato di idoneità statica, prerogativa imprescindibile per l’agibilità della struttura, e per il quale è stata ottenuta una certificazione temporanea in attesa del nuovo certificato, ha messo sul piatto nuove questioni che vanno affrontate soprattutto per rassicurare gli operatori sul fatto che le evidenti lungaggini burocratiche non compromettano la continuità lavorativa delle attività presenti in ogni porzione della struttura – conclude Melosi – e pertanto ritengo necessario convocare celermente un incontro tra il commissario e gli operatori o loro rappresentanti durante il quale poter far emergere un quadro generale e puntuale della situazione.”
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: