Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:06 - 29/6/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quando si crede che la piccola vedetta lombarda , sia una figura eroica , allora veramente e' giunto il momento
PODISMO

Due giorni di podismo in provincia di Pistoia.

CALCIO

Finalmente, dopo due anni di sospensione a causa della pandemia da Covid 19 e quasi tre dall’ultima partita disputata sul rettangolo di gioco, ha aperto i battenti lunedì sera la ventiduesima edizione del Torneo dei Rioni di Lamporecchio.

TIRO CON L'ARCO

Grande successo organizzativo con un'affluenza raddoppiata rispetto all'edizione 2021, infatti sono stati 250 gli arcieri in gara provenienti da tutta Italia in rappresentanza di oltre 100 società sportive.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l’accordo in essere con l’atleta Carl Anton Delroy Wheatle.

CALCIO

Da sempre gli amici di Fabrizio Giovannini ne festeggiano il compleanno nella splendida location della Fattoria il Poggio di Montecarlo.

RALLY

Anche a Reggello, nel Valdarno Fiorentino, AutoSole 2.0 ha trovato soddisfazione, proseguendo la striscia positiva di risultati con Nicola Fiore e Alessio Natalini, che con la Skoda Fabia R5 hanno finito al quinto posto assoluto.

BOCCE

Nel Campionato di promozione categoria A bella vittoria della compagine biancoceleste in riva al Trasimeno, in una giornata torrida dove l’aria era irrespirabile, i ragazzi del Presidente Moreno Zinanni dopo un inizio claudicante del Torneo sembrano aver trovato la quadratura del cerchio gioco di pregevole livello e la conquista del secondo posto in classifica.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l’accordo in essere con l’atleta Daniele Magro.

none_o

Mostra fotografica “Clues of enchant” della molisana Giovanna Di Lauro.

none_o

Costellazione: 5 passi tra creazione e memoria: dieci opere-faro del maestro.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del solstizio d'estate.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Arrosto capriccioso di tacchino

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PESCIA
Borse di studio "Paolo Signori" per valorizzare gli studenti più brillanti dell'Istituto Marchi

21/6/2022 - 10:32

La dirigente scolastica, Anna Paola Migliorini, visibilmente emozionata, conferma e rilancia, finalmente in presenza, la quarta edizione dell’iniziativa dedicata a Paolo Signori, già studente dell’Istituto Marchi, tristemente e prematuramente scomparso.


“Un’iniziativa che mi sta particolarmente a cuore, con viva soddisfazione, in ricordo del caro Paolo Signori, riconosciamo il merito dei nostri ragazzi con una borsa di studio davvero importante – una gioia e un onore per il nostro Istituto”. Con queste parole, in occasione della premiazione delle borse di studio Paolo Signori, la preside ha celebrato i vincitori dell’importante riconoscimento.


Sono Lucrezia Baldacci, Daniel Bali, Alessia Del Tozzotto, Noemi Di Stasio, Jennifer Eweka, Francesca Fileti, Emanuele Meggiorin, Chiara Pellegrini, Rebecca Pulloni, Laura Pia Russo, Simona Sino, dell’istituto “Marchi-Forti” i vincitori della terza borsa di studio intitolata a Paolo Signori. Il premio nasce per valorizzare il merito, l’impegno e l’eccellenza degli studenti più capaci, educati e creativi, con particolare riferimento ai risultati conseguiti in economia aziendale. Paolo Signori era uno studente della scuola, scomparso in giovane età dopo una lunga malattia.


Il bando è stato reso possibile da una prima donazione di 20.000 euro che la madre di Paolo, Francesca Innocenti, ha deciso di mettere a disposizione della scuola per rendere omaggio alla memoria del figlio. Terminate le risorse con la terza edizione del 2020/2021, la Sig.ra Francesca, con uno straordinario gesto di affetto, amicizia e generosità, ha deciso, nel corso dell’anno scolastico 2021/2022, di fare una nuova donazione di altri 20.000 euro. Non ci sono parole per ringraziarla.


Il curatore del progetto è stato Edoardo Fanucci, docente di Economia aziendale; anche se in aspettativa non retribuita ha accolto con entusiasmo la proposta di continuare a seguire tutte le fasi del bando mettendosi a completa disposizione dell’iniziativa.


Gli studenti migliori sono stati scelti sulla base di criteri molto rigorosi: la media dei voti di almeno 8/10; il voto in economia aziendale e la media finale dei giudizi in tutte le materie. Ma oltre al profitto, è stata premiata la partecipazione ad attività extracurriculari, viaggi, attività sportive, canore, teatrali, organizzate dalla scuola nel corso dei tre anni.


Anche l’assenza di provvedimenti disciplinari individuali ha inciso positivamente, così come la motivazione dei ragazzi.Il premio (500 euro per ogni studente) potrà essere utilizzato per l’acquisto di buoni per i libri di testo, dotazioni tecnologiche e sussidi per la didattica; ma anche contributi destinati a sostenere esperienze formative di apprendimento e arricchimento di conoscenze ed abilità, compresi i viaggi di studio all’estero.

 
Le borse di studio sono state consegnate dalla signora Francesca, mamma di Paolo, in una toccante cerimonia, tenutasi venerdì 17 giugno, alle ore 18, presso la sede di Pescia dell’Istituto Marchi-Forti; da sottolineare la presenza dei rappresentanti della commissione, del corpo docente, degli assistenti tecnici amministrativi, dei vecchi compagni di scuola di Paolo e ultimi, ma forse più importanti, di moltissimi studenti. Sono intervenuti anche rappresentati istituzionali e scolastici di livello provinciale e regionale. In particolare: il Direttore dell’Ufficio scolastico regionale Ernesto Pellecchia e Maria Elda Spanosub-commissaria del Comune di Pescia, in rappresentanza della città di Pescia.


“Valorizzare il merito dei nostri studenti è un dovere per chi, come noi, crede nel valore della scuola e dedica la propria vita nel far crescere generazioni di giovani e giovanissimi”, ha sottolineato Monica Gaggiottini, docente e capo dipartimento di Economia Aziendale.

 

“Continuate a lottare come ha fatto Paolo – ha ricordato Francesca Innocenti la madre - anche nei momenti più difficili non ha mai perso la voglia di vivere: è stato un esempio di serenità e di speranza. Vogliamo premiare ragazzi studiosi e che si impegnano, perché è quello di cui l’Italia ha bisogno per costruire i cittadini di domani”. 

 

A ricordare Paolo Signori anche Anna Maria Giorgetti, ispiratrice e referente del progetto, insegnante di Paolo durante le scuole superiori: “Paolo era un ragazzo splendido, amato e apprezzato da compagni e insegnanti. Il suo ricordo resta vivido nelle nostre menti e, soprattutto, nei nostri cuori. Non smetterò mai di ricordare i suoi gesti e suoi insegnamenti. La sua serenità, la sua capacità di accettare la sua condizione senza mai lamentarsene, sono stati per me esempio e guida nella mia vita”.

Per concludere, la scuola ringrazia la famiglia Signori per la generosità dimostrata nei confronti del nostro Istituto e dei nostri ragazzi. 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: